Menu
A+ A A-

Le grida delle vittime (2 poesie)

  • Scritto da  Giuliano Sera

scattato lattacco in siria pioggia di missili contro il regime di assad 462 minStati Uniti d’America, Regno Unito e Francia hanno attaccato la Siria nella notte. Gli obiettivi, ha spiegato il presidente americano Donald Trump in un discorso alla nazione, sono associati al potenziale di armi chimiche del dittatore siriano Bashar al Assad. Poco dopo il discorso di Trump hanno parlato, per dire le stesse cose, anche la premier britannica Theresa May e il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. Nessuna prova dell'esistenza e dell'uso delle armi chimiche, ma ancora una volta violenza su popoli martoriati quotidianamente. Ricordiamo questa giornata con i versi di due poesie di Giuliano Sera che ci paiono molto appropriate a lamentare il dolore profondo delle vittime che sono bimbi e e persone di ogni età.

 

Le due poesie di Giuliano Sera

Croce Santa

Scendi
Da questa Croce Santa,
Tanti figli hanno bisogno di Te.
Oggi come ieri,
Oggi più di ieri.
I cieli solcati
Non da stelle cadenti,
Ma rumorosi strumenti del Male.
Inutile esprimere desideri.
Oggi come ieri,
Oggi più di ieri.
Continua incessante
L'Esodo dei tuoi figli,
Ma questa volta il mare,
Il mare nostrum,
Non si divide al loro passaggio.
Li inghiotte senza pietà.
Mare mostrum!
Scendi da questa Croce Santa,
I tuoi figli hanno bisogno di Te.
Oggi come ieri,
Oggi più di ieri.
Portaci la Speranza perduta.

Ninna nanna

Vorrei cantare
una ninna nanna ribelle
a questi bimbi senza nome.
Una ninna nanna che li culli
mentre riposano
tra le onde del mare.
Vorrei cantare
una ninna nanna ribelle
a tutti quei bimbi
diventati troppo presto adulti,
per mano di uomini di un altro colore,
con divise e lustrini dorati
incapaci di provare vergogna.
Vorrei cantare
una ninna nanna ribelle
a quei bimbi partiti da paesi lontani
strappati dalle mani tremanti
di madri disperate,
col terrore negli occhi.
Vorrei cantare
una ninna nanna al mio bimbo,
ma il dolore mi stringe il cuore
e mi toglie ogni parola.

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici