fbpx $this->addJS
Menu
A+ A A-

PSI: Nel capoluogo ancora si getta cemento

  • Scritto da  Mateo Zemblaku*

 A che serve costruire nuove case a fronte del continuo e inesorabile calo demografico?

psi 350 mindi Mateo Zemblaku* - Nel capoluogo si continua incessantemente a gettare cemento. Come se questo di per se non bastasse, la costruzione di nuove unità abitative non risponde affatto ad una effettiva esigenza, stante il triste dato del continuo ed inesorabile calo demografico del Capoluogo ciociaro. Basta Infatti aggirarsi per la città per rendersi conto di quanti immobili siano privi di inquilini guardando gli innumerevoli cartelli con annunci di vendita o affitto in ogni parte della città. Sarebbe invece il caso di riqualificare il patrimonio immobiliare esistente, soprattutto nel centro storico, approfittando anche del c.d. ecobonus messo a disposizione dal Governo e dei relativi benefici economici.

Chiusa nella stretta morsa tra l'inquinamento ambientale e la cementificazione selvaggia, la città necessiterebbe, in controtendenza a quanto fatto da questa amministrazione, interventi rilevanti per la creazione e manutenzione di aree verdi. Frosinone non è solo il parco matusa, tra l'altro anche quest'ultimo soggetto ad una cementificazione visto il leone in pietra che vi si sta installando; ogni quartiere dovrebbe poter disporre di una propria zona Verde attrezzata.

Tra i vari annunci in merito, la cittadinanza attende ancora la realizzazione di tali spazi, come il “famoso” Parco Cosa, più volte annunciato e mai realmente messo in cantiere, che potrebbe rappresentare un polmone verde in pieno centro cittadino, oppure il progetto del Bosco Grappelli o ancora il giardino sensoriale di Corso Lazio, caduto in totale abbandono.

Purtroppo, l'unica sensazione che si percepisce in modo tangibile in città riguarda proprio l'abbandono e l'incuria.

 

Frosinone, 28.07.2020
*Mateo Zemblaku, Vice Segretario PSI Frosinone

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in Il Capoluogo, Partiti
Torna in alto

Privacy Policy