fbpx
Menu
A+ A A-

Suicidi nel comparto sicurezza e forze armate. Che succede?

suicidio carabiniere 350 260 mindi Antonella Necci - Maresciallo dei carabinieri si suicida sparandosi alla tempia. Cosa succede all'interno della Benemerita?

A pochi giorni dal suicidio di un giovane carabiniere 23enne, originario di Portici, suicidatosi con un colpo di pistola, un’altra notizia allarmante giunge da Cremona, dove un maresciallo dei carabinieri in servizio al NAS, si sarebbe suicidato con un colpo di pistola d’ordinanza esploso alla tempia.

Il sottufficiale 52enne si sarebbe allontanato da casa ieri ed il suo corpo senza vita sarebbe stato ritrovato in mattinata. Al momento non sono stati rinvenuti biglietti giustificativi del gesto. Lascia la moglie e due figli.

Oltre 250 casi dal 2010. I suicidi si susseguono con una cadenza impressionante. Una strage trasversale che interessa uomini e donne di tutte le realtà del comparto sicurezza e delle forze armate.

Si tratta della 37° tragedia dall’inizio del 2019, il 12° suicidio per l’Arma dei carabinieri, di cui 3 soltanto nell’ultima settimana.
Il suicidio tra gli appartenenti alle Forze di Polizia è una vera e propria emergenza, una condotta distruttiva, sintomo tragico di una profonda sofferenza interiore, di un disagio personale fatto di concause che si correlano a sofferenza della nostra esistenza quotidiana.

Non si può far finta di non vedere. All'apparenza inappuntabile di tutti gli esponenti delle forze dell’ordine si contrappone un profondo disagio che sfocia in inaspettate tragedie i cui soggetti sono persone “perbene, dalla vita integerrima e tranquilla”. Tutti padri di famiglia dotati di alto senso di responsabilità e di profondi valori morali i quali, ad un certo punto della loro esistenza, reagiscono come una pentola a pressione impazzita. Esplodono, senza pensare alle conseguenze del gesto. Loro che per primi ci hanno insegnato a pensare alle possibili conseguenze di gesti sconsiderati. Loro che per primi noi ammiriamo proprio per l'esempio che le loro divise ci chiede di seguire.

Alla tragedia di queste morti, all’atroce dolore dei familiari fa eco lontano quanto il capitano Ultimo aveva richiesto solo pochi mesi fa, all'inizio del 2019.
C'è bisogno di una nuova prospettiva all'interno dell'Arma e questa prospettiva era stata creata con il primo sindacato dei Carabinieri. Il progetto, però, non ha ricevuto i consensi sperati. Anche da parte degli stessi Carabinieri. Soprattutto c'è stato un certo malumore da parte del Comandante Generale dell'Arma, Giovanni Nistri.

Eppure questi suicidi dovrebbero far riflettere. Non negare a priori qualcosa di estraneo alla dicotomia dell’Arma. Non bollare come inutile o dannoso o gesto rivoluzionario. Un sindacato è un sindacato. Niente di più. E a volte far uscire malumori troppo a lungo trattenuti attraverso una sana riunione sindacale serve più che mille sedute dallo strizzacervelli di moda.

20 agosto 2019

 

 

Fonti: www.notizie.it; www.ilgazzettino.it; internapoli.it; infodifesa.it (ndr)

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici