fbpx
Menu
A+ A A-

Incendio intimidatorio a Palmi contro Enzo Infantino

 Cronache&Cronache. Intimidazioni

Enzo Infantino ai responsabili: non mi avete fatto niente

di Tania Castelli
riace auto di Infantino in fiamme 350 min"Mi sono battuto per tutta la vita per il riscatto delle classi subalterne, per i diritti dei popoli oppressi e degli esseri umani che fuggono da contesti di guerra e miseria. Ho difeso la mia terra dal cancro mafioso, dal malaffare e dalle ingiustizie, ed operato per ricordare vittime delle cosche come Rossella Casini. Ai criminali che sono abituati ad agire nel buio della notte rispondo con spirito sereno: non mi avete fatto niente"

È questo il messaggio affidato ai social da Enzo Infantino, Presidente della Fondazione Riace, dopo che la scorsa notte a Palmi (RC) mani vili hanno appiccato il fuoco alla sua auto a scopo intimidatorio, danneggiando parzialmente anche il garage. Ma, come è chiaro dalla sua reazione, i mandanti di questo gesto infame gli esecutori materiali ed i complici, non hanno minimamente scalfito la sua ferrea volontà di non voltarsi dall'altra parte, di non sottomettersi all'arroganza della violenza.

Enzo Infantino, pur restando sempre lontano dai riflettori ha un curriculum di tutto rispetto nella lotta all'illegalità, allo sfruttamento, al razzismo e all'esclusione sociale: in prima linea contro le cosche ndranghetiste a Rosarno e Riace, della cui omonima Fondazione è presidente; attivista di Recosol (Rete Comuni Solidali); presente nella lotta per i diritti degli invisibili, degli ultimi; presente in molte missioni umanitarie all’estero al fianco di quanti fuggono dagli orrori della guerra ed a Gaza.

Immediate le reazioni indignate e le manifestazioni di solidarietà giunte da tutta Italia, da parte di organizzazioni edInfantino 350 min associazioni, reti solidali, fondazioni, attivisti, volontari, comuni cittadini ed i tantissimi amici, tutti schierati al suo fianco. Di sicuro Enzo non è isolato e solo contro il cancro delinquenziale della sua e nostra terra. Lo dimostrano ad esempio le dichiarazioni del Consorzio Macramè o del movimento Rinascita Per Cinquefrondi che scrivono "Vogliamo stringerci affettuosamente attorno a lui e con forza vogliamo dirgli che non è solo", oppure la reazione di Recosol "Bisogna che tutti sappiano che Enzo non è solo. Tutti noi siamo Enzo, colpire lui significa colpire ognuno di noi" .

Le redazioni di UNOeTRE.it e di CiesseMagazine si uniscono alla ferma condanna del vile gesto e manifestano la propria solidarietà: "Tutti noi siamo Enzo".

 

Tania Castelli fa parte anche della redazione di CiesseMagazine

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

Pubblicato in Cronache&Cronache
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici