fbpx
Menu
A+ A A-

Condividere o affermare capacità critica?

  • Scritto da  Davide Fischanger

 Che cosa mi piace quando clicco "Like"?

socialnetworkloghi 390 mindi Davide Fischanger - In merito all’articolo di Ivano Alteri, “Mi piace, ma non Condivido e quando Condivido?”, pubblicato su queste pagine, trovo interessante l'allargamento del discorso all'ambito politico, ovvero al fatto che l'associarsi in vista di un impegno politico non necessariamente deve presupporre una totale coincidenza e uniformità delle opinioni degli associandi.

In merito invece al contenuto più schietto e finemente polemico di quanto scrive, credo che tralasci altre possibili motivazioni rispetto al fatto che i likes superino comunemente le "condivisioni". Ad esempio, se dovessi ricondividere tutti gli articoli e interventi in cui vengo quotidianamente taggato su facebook, la mia bacheca non sarebbe altro che una mostra delle opinioni e delle iniziative (politiche, umanitarie, culturali, comunicative, tutte cose belle e giuste per carità) altrui, con l'effetto controproducente di indurre i miei contatti a non leggere o a non soffermarsi sui singoli contenuti, a causa del gran numero degli stessi.

Inoltre, qualche contatto potrebbe convincersi che la mia presenza su questa piattaforma abbia più una funzione pubblicitaria delle altrui iniziative (cosa che, si badi, è perfettamente legittima, tanto che alcuni così praticano la loro attività social) che di proposta periodica di miei contenuti o spunti.

Certo, da persona convinta della pluralità delle opinioni e dei punti di vista, in considerazione di quella sua - ripeto - garbatissima sollecitazione, condividerò volentieri e più spesso gli articoli in cui sono taggato. Mi resta solo un dubbio più largo e che richiederebbe un tipo di analisi più approfondita sulla comunicazione social. Ed è questo: visto che la vocazione delle piattaforme più conosciute e seguite rispecchia l'ideologia dominante nella nostra epoca ovvero la dimensione maggioritaria dell'esistenza (chi ha più voti prende tutto, chi ha più soldi prende tutto, chi ha più likes e condivisioni acquisisce visibilità e di conseguenza più successo), la possibilità di infondere consapevolezza e capacità critica nei lettori attraverso gli stessi strumenti che ne uniformano opinioni, gusti, comportamenti e consumi è davvero così efficace?

Frosinone 30 giugno 2020

Pubblicato in Informazione
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici