fbpx
Menu
A+ A A-

14-18, La Grande Guerra raccontata in tv

Televisione

rai logodi Stefano Balassone - "14-18, La Grande Guerra" è stato prodotto e trasmesso dalla Rai nel centenario di quel primo tempo dell’autodistruzione dell’Europa degli stati nazionali.

National Geographic ripropone oggi su Sky quei 20 episodi che, se visti di sfuggita, somigliano ai tanti altri documentari che ripercorrono le guerre del ‘900 colorando talvolta le immagini d’archivio e col supporto di specialisti di bombe, mitraglie e arnesi vari.

Il titolo Rai spicca per due tocchi d’autore. Il ruolo prevalente della voce degli storici, indispensabili per collegare ieri e oggi in una materia che tuttora ci coinvolge (come nel caso, ad esempio, delle sparate retoriche di fior d’intellettuali che come Papini erano preda dell’entusiasmo del nuovo contro il vecchio). L’assegnazione a Carlo Lucarelli della funzione di narratore “di ultima istanza”, che periodicamente tira le fila e il senso del racconto. Sicché lo spettatore tranquillo si rilassa confidando che il Nostro giungerà puntuale a dirgli quanto possa essergli sfuggito. E chissà che grazie a quel paio d’invenzioni, 14-18, La Grande Guerra, oltre a evitare la stanchezza celebrativa di ogni compleanno centenario, non riesca a farsi vedere anche dal pubblico più giovane e da quello femminile, oltre che conteggiare l’attesa presenza dei maschi anziani assiepati ai cantieri della Storia.

A completare il lavoro ci vorrebbe un programma che della Grande Guerra spiegasse le cause fino in fondo. Il documentario Rai si limita a esporre nel dettaglio l’idea, ben nota, che il conflitto sia stato scatenato da un gigantesco fallimento diplomatico, a causa del cieco automatismo, dopo Sarajevo, dei meccanismi d’alleanza.

Ma resterebbe da volgere l’attenzione del pubblico anche alla formidabile concentrazione di ricchezza e agli immensi capitali che in quegli anni si spargevano nel mondo all’ombra delle armi. Sottolineando, statistiche alla mano, che la disuguaglianza di quella Belle époque si è ricreata uguale nell’attuale centenario.

 

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

la Repubblica, Onda su onda, 10 settembre 2020
Pubblicato in Informazione
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici