fbpx
Menu
  • Sport
A+ A A-

Frosinone non sa più vincere allo “Stirpe”, pari col Monza

 

Giallazzurri: ormai 15 giornate senza vittorie allo “Stirpe”

di Tommaso Cappella*
Paratissima Di Gregorio 390 minIl Frosinone non c’è più. I giallazzurri portano a 15 le giornate senza vittorie allo “Stirpe” e si fanno imporre il pareggio anche dal neopromosso Monza, secondo in classifica e una delle pretendenti al salto in serie A. Questa volta però sono stati anche sfortunati perché avrebbero sicuramente meritato i tre punti per le occasioni create soprattutto in chiusura di match. Di contro i brianzoli si confermano formazione quadrata e cinica in grado di poter lottare fino alla fine per uno dei due posti validi per la massima serie. Per il Frosinone invece i playoff continuano ad essere un miraggio. A questo punto la panchina di Nesta è veramente in bilico.

Tante comunque le assenze tra le file giallazzurre per questo impegno interno. Oltre agli infortunati Baroni e Luciani, si aggiungono anche gli appiedati Brighenti, Rohden e Kastanos. Mister Nesta ritrova però Szyminski che ha scontato la giornata di squalifica, oltre ai recuperati D’Elia e Millico. Rispetto al pesante ko di Cremona, presenta ben cinque novità: dentro Curado, Szyminski, Boloca, Gori e Luigi Vitale al posto di Brighenti, Ariaudo, Rohden, Kastanos e Zampano. Le due squadre si affrontano a viso aperto con ritmi abbastanza alti. Buon possesso palla del Frosinone, con il Monza in pressing alto. Azioni degne di nota non se ne vedono nei primi quindici minuti. Al 17’ comunque i giallazzurri passano: gran passaggio in profondità di Maiello per Iemmello il quale elude la guardia di Paletta e, con un bel pallonetto, mette alle spalle di Di Gregorio. I brianzoli però pareggiano due minuti dopo: da calcio d’angolo, prolunga Bellusci proprio per Paletta appostato sul secondo polo e di testa beffa Bardi. Al 27’ Iemmello apre per Vitale, cross rasoterra troppo arretrato con Novakovich ben appostato sul secondo palo. Cerca di tornare in vantaggio la squadra di Nesta, ma difetta come al solito nella finalizzazione. E così, poco prima del riposo, il Monza la ribalta: gran lancio di Scozzarella Gytkjaer beffa Bardi per l’1-2.

Nella ripresa, dopo soli due minuti, il Frosinone pareggia: cross di Vitale per la fascia opposta dove Salvi in area tira al volo di destro per un diagonale in rete e gol bellissimo. Subito dopo proprio Salvi rimette al centro dell'area, conclusione di Iemmello insidiosa ma sopra la traversa. Prova a vincerla il Frosinone. Al 25’ Novakovich tira di destro da posizione defilata, palla deviata in angolo da Di Gregorio. Due minuti dopo Diaw riceve palla in area e tira di prima, Bardi respinge. Al 41’calcio di rigore negato al Frosinone. Palla di Tribuzzi per Novakovich che colpisce il pallone due volte trovando sulla seconda respinta un fallo di mano di Frattesi. Braccio largo, ma l'arbitro lascia correre. Un minuto dopo Ciano riceve palla da rimessa laterale spalle alla porta, la protegge e si volta, tiro a giro da dentro l'area, ma Di Gregorio respinge. E in pieno recupero ancora Ciano batte una punzione, palla in mezzo per il colpo di testa di Capuano, la palla rimbalza a terra, Di Gregorio la toglie dalla zona rossa favorendo il calcio d'angolo del Frosinone. Peccato perché nel finale i giallazzurri avrebbero meritato i tre punti.

Archiviata anche questa delusione, il Frosinone è ora atteso sabato alle ore 17,00 dall’insidiosa trasferta di Cosenza contro una squadra alla ricerca di punti per uscire dalla zona calda della classifica. Da parte di Gori e compagni, ancora una volta, ci si aspetta la reazione di orgoglio e lo scatto in avanti che possa riaprire i giochi almeno in funzione playoff, alla vigilia obiettivo dichiarato dalla società e dalla tifoseria giallazzurra.

*Tommaso Cappella, giornalista in pensione

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in Frosinone Calcio
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici