fbpx
  • Sport

Frosinone, esordio allo “Stirpe” contro il Parma di Buffon

 FROSINONE CALCIO

Questo campionato è stato definito una sorta di A2

di Tommaso Cappella*
Iemmello in allenamento 360 minEsordirà tra le mura amiche il Frosinone nella prima giornata del campionato di serie B, al via il prossimo 21 agosto. I giallazzurri del riconfermato tecnico Grosso affronteranno il retrocesso Parma dove è tornato Gigi Buffon, suo compagno campione del mondo nel 2006. Questo il responso del sorteggio del calendario cadetto che si è tenuto ieri sera a Ferrara. La giornata successiva vedrà il Frosinone impegnato invece a Vicenza per poi ospitare, alla terza e alla quarta, rispettivamente il neo promosso Perugia e il Brescia. Un avvio quindi impegnativo che dovrà saggiare subito le potenzialità dei ragazzi di Grosso. Nell’ultimo turno Brighenti e compagni ospiteranno il 6 maggio dell’anno prossimo il Pisa degli ex Beghetto e Gucher.

Ma che Frosinone sarà quello ai nastri di partenza del prossimo torneo cadetto? Intanto c’è da dire che, nel corso della conferenza stampa tenutasi lo scorso 1 luglio il presidente Stirpe ha tenuto a precisare che “per i Club di provincia, ci deve essere necessariamente l’accostamento con le realtà del territorio. Per quanto riguarda me, ricordo che quando entrai al Matusa, c’era l’erba altissima. Ma ad un certo momento quel progetto e quel percorso partiti da lontano si esauriscono e quindi non posso diventare io il limite allo sviluppo del progetto. Il giorno che mi renderò conto di essere quel limite, debbo cedere il testimone. In una realtà normale di 30 anni fa, questo sarebbe già avvenuto. Ma oggi non c’è quel dinamismo. Che può darlo solo qualcuno che viene da fuori, un qualcuno che comprende anche la allocazione di Frosinone, baricentrico tra due città importanti come Roma e Napoli. Una delle proposte che ho fatto al presidente Gravina è stata di far diventare lo stadio Stirpe lo stadio ufficiale della nazionale Femminile. A giugno dovevamo avere la nazionale olandese, poi tutto si è spostato al Nord. Per noi sarebbe motivo di grande orgoglio. Anche perché altre strutture, comprese l’Olimpico, non sono migliori delle nostre”.

Per quanto riguarda l’organico a disposizione del tecnico Grosso, c’è da dire che sono andati via i portieri Bardi, Iacobucci e Vettorel, i difensori Ariaudo, Capuano, Curado, Salvi, Luigi Vitale e baroni, i centrocampisti, Kastanos e Carraro, oltre agli attaccanti Parzyszek, Millico, Brignola, Ardemagni e Trotta, mentre sono arrivati tanti giovani di belle speranze e tecnicamente molto validi. Si tratta dei portieri De Lucia e Ravagli, dei difensori Gatti, Klitten, Koblar, del centrocampista Haoudi e dell’attaccante Satariano. Ma soprattutto sono stati riconfermati elementi della cosiddetta vecchia guardia e che dovranno rappresentare il traino e la spinta per consentire a questo Frosinone di essere alquanto competitivo. Si tratta di Marcianò, di capitan Brighenti, Szymiński, D’Elia, Zampano, Krajnc, Gori, Rohden, Maiello, Boloca, Tabanelli, Tribuzzi, Iemmello, Novakovich e Ciano. Una squadra che pertanto non ha rivoluzionato la sua fisionomia e la sua entità, dalla quale ci si aspettaGualtieri Salvatore 360 min un riscatto, alla luce del deludente ultimo torneo.

Tornando al calendario, regna una certa tranquillità e consapevolezza dei propri mezzi nell’ambiente giallazzurro. A Ferrara, per la società del presidente Maurizio Stirpe, era presente il responsabile dell’area marketing e comunicazione Salvatore Gualtieri, il quale ha dichiarato: “Frosinone-Parma alla prima? Dipende come la si vuol vedere. Dal punto di vista dello spettacolo subito un big match, dal punto di vista tecnico subito un match molto complicato. Questo campionato è stato definito una sorta di A2 perché ci sono 7-8 squadre che hanno fatto la serie A negli ultimi 3 anni, 17 che l'anno fatto negli ultimi 15 anni. Campionato spettacolare”. E allora non resta che andare a cominciare

*Tommaso Cappella, Giornalista volontario in pensione

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

Clicky

 

 

 

Pubblicato in Frosinone Calcio
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici