fbpx
Menu
A+ A A-

Giaccherini su punizione condanna un Frosinone in dieci

Pinamonti Barba 350 260 mindi Tommaso Cappella* - Chiude il 2018 con una sconfitta il Frosinone in quel di Verona al cospetto del Chievo per l'ultima gara del girone di andata del campionato di serie A. La squadra del tecnico ciociaro Di Carlo si porta così a due sole lunghezze dai giallazzurri che chiudono il girone di andata in penultima posizione con all'attivo solo 10 punti. Ancora una volta sono emersi alcuni limiti di questa squadra, nonostante il cambio tecnico con l'avvento di Baroni al posto di Longo. E' mancata in particolare la convinzione dei propri mezzi e alcuni elementi non hanno ripetuto le belle prestazioni fornite contro l'Udinese e soprattutto contro il Milan. Un vero peccato perché un risultato positivo avrebbe consentito di restare agganciati al carro che porta alla salvezza. Ma così non è stato e bisogna prenderne atto.

La gara del “Bentegodi”, sin dalle prime battute, fa capire che le due quadre intendono prima non prenderle piuttosto che darle. Primo quarto d'ora con il Chievo a mettere pressione e il Frosinone tranquillo e ordinato. Al 19' ci prova Chibsah ma il suo tiro appena dentro l'area è da dimenticare. Poco prima della mezz'ora i padroni di casa vanno a segno: batte un angolo Birsa, svetta di testa il solito Pellissier che mette alle spalle di Sportiello. L'arbitro Rocchi è richiamato però dal Var e la rete viene annullata per fuorigioco di Radovanovic. In avvio di ripresa il Frosinone potrebbe passare, ma il bel colpo di testa di Chibsah trova Sorrentino alla grande parata. Al 12' i giallazzurri restano in dieci. Capuano commette fallo a centrocampo, Rocchi concede il vantaggio in attesa di ammonirlo, lo stesso giocatore insegue De Paoli e lo stende al limite dell'area di rigore e il direttore di gara lo espelle mimando molto bene che si tratta del secondo giallo. Al 20' il Chievo passa grazie ad una magistrale punizione di Giaccherini che lascia impietrito Sportiello. Il Frosinone, benché in inferiorità numerica, prova a raddrizzare la gara ma inutilmente.

Ora va in archivio questo anno che ha riservato gioie e dolori al Frosinone. Nella prima parte si è assistito al gradito ritorno dei giallazzurri nella massima serie, non senza strascichi per via dei ricorsi avanzati dal Palermo che, per fortuna, non hanno inciso sul risultato conseguito sul campo. Nella seconda parte Ciofani e compagni hanno dovuto pagare lo scotto di una mezza rivoluzione nell'organico che si apprestava a disputare la serie A con tutte le conseguenze che oggi sono sotto gli occhi di tutti. Ora ci sarà la sosta e il campionato riprenderà il 20 gennaio quando alle ore 12.30 il Frosinone riceverà al “Benito Stirpe” l'Atalanta. Nel frattempo, da martedì e fino al 31 gennaio, si aprirà il calcio mercato di riparazione. L'auspicio è che la squadra di Baroni possa ingaggiare quei tre-quattro elementi in grado di far fare il salto di qualità e, soprattutto, di tagliare il traguardo di una salvezza che, ad oggi, appare alquanto problematica, ma matematicamente ancora alla portata.

*giornalista volontario in pensione

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici