fbpx
Menu
A+ A A-

Papoccia serve il poker e conferma il tricolore

Papoccia allarrivo 350 mindi Tommaso Cappella - Il ciociaro della Runners Team Colleferro si laurea a Campi Bisenzio per la quarta volta di fila campione italiano amatoriale dei 5000 metri SM 45

Si ripete Diego Papoccia. L'atleta ciociaro di Anagni, portacolori della Runners Team Colleferro, venerdì scorso a Campi Bisenzio, vicino Firenze, ha conquistato per il quarto anno di fila il titolo italiano amatori dei 5 mila master 45 su pista con il tempo di 16', 15’’ e 31’’’. Sul traguardo ha preceduto di oltre 6 secondi il perugino Simone Falomi della Podistica Lino Spagnoli, mentre sul terzo gradino è salito l’altro ciociaro Fabio Lupinetti, tesserato con l’Atletica Città dei Papi di Anagni.
Proprio la Runners Team Colleferro, sul proprio profilo facebook, ha postato un bellissimo messaggio dopo la vittoria di Papoccia. «Ogni parola, ogni aggettivo, ogni commento, ogni opinione, spiegazione o interpretazione non basterà per descrivere quanto successo sulla pista di atletica di Campo Bisenzio, in una caldissima giornata di luglio. Non basterà per far rivivere la grande impresa compiuta dal nostro Diego Papoccia. Non basterà per rievocare le forti emozioni vissute in quei 16 minuti e 15 secondi. Sicuramente non sarà il suo tempo migliore, ma come dice chi conta “Il tempo è importante... Ma interessa chi vince”. Complimenti a Diego da tutta la Runners Team Colleferro per la sua vittoria e la conquista del titolo nei campionati italiani individuali su pista master 2019 nei 5000 metri nella sua categoria SM45. Dopo un anno riconferma quanto già raggiunto in quel di Arezzo: vince e convince in una gara per niente facile, in cui gli avversari hanno tenuto testa all'atleta verde-nero fino agli ultimi giri. Una gara tattica la sua, tenendo sempre il passo nel quartetto di testa, ma mai rischiando, mai azzardando, se non al momento giusto, allungando la falcata negli ultimi giri. Da lì il suo exploit, da lì la sua volata per arrivare al raggiungimento del suo fantastico successo».
«Per il quarto anno di fila ho centrato questo prestigioso traguardo con il titolo italiano dei 5 mila metri - ha dichiarato il quattro volte campione italiano - Una distanza a me più congeniale, anche se l’anno scorso per la prima volta sono riuscito a vincere anche nei 10 mila. Sono quindi molto felice e contento per questa ennesima soddisfazione. E' andata oltre le più rosee previsioni. Una grande gioia che mi sprona a fare sempre meglio. Vorrei ringraziare la mia società, Runner Team Colleferro, in particolare il presidente Soufyane El Fadil e l'allenatore Marco Romano il quale è sempre prodigo di consigli tecnici. Ancora una volta vorrei dedicare questa vittoria alla mia famiglia, specialmente ai miei due figli Matilde e Matteo, oltre a mia moglie Antonella e a quanti mi seguono e mi vogliono bene».

*Tommaso Cappella-Ufficio Stampa

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici