fbpx
Menu
A+ A A-

Maltempo nel Lazio, grido d’allarme degli olivicoltori

Piante di ulivo 350 260 minTommaso Cappella, Ufficio stampa - Grido di allarme degli olivicoltori del Lazio dopo quanto accaduto e sta accadendo i questi giorni circa le avverse condizioni atmosferiche e che hanno praticamente compromesso la raccolta del prezioso prodotto.

A tal proposito Carlo Gallozzi, presidente dell’OP Lazio “Le Badie” di Pontecorvo, anche a none dei rappresentanti delle organizzazioni di produttori più importanti del Lazio (OP Opol, Lazio “Le Badie”, Cpol, Appo Viterbo, Apof Frosinone, Coop Agricola Colli Etruschi), aderenti ad Italia Olivicola, ha inviato una lettera al Ministero delle Politiche Agricole, all’Assessorato per l’Agricoltura-Direzione Regionale Lazio e ai Sindaci interessati dei Comuni della Regione Lazio Sud, per chiedere lo stato di calamità. «La situazione che sta attraversando l’olivicoltura del Lazio è a dir poco drammatica. – si legge nella missiva - Gli ultimi eventi atmosferici, dal 2017 ad oggi, hanno determinato la perdita di quasi l’80% del raccolto. I danni subiti nella campagna 2017-2018, a causa delle gelate e delle nevicate primaverili, hanno irrimediabilmente compromesso la raccolta delle olive da mensa e da olio e, soprattutto, hanno interessato, in maniera molto seria e diffusa, le piante di ulivo che sono rimaste con rami spezzati e germogli gelati, compromettendo quindi la riduzione di circa il 70% del raccolto relativo al 2019-2020. Se a tutto ciò si aggiunge che gli eventi atmosferici e calamitosi che si sono abbattuti su tutto il sud Lazio in questi ultimi giorni, con forti acquazzoni, temporali e venti di maestrale, la drammaticità della situazione viene enormemente aumentata con danni causati al raccolto, già scarso di per sé, ed alle varie colture olivicole, con particolare riguardo alla cultivar Itrana, Marina, Moraiolo e Carboncella eccetera, la cui maturazione inizia proprio i primi giorni di novembre.

Dall’ampio controllo effettuato dai tecnici della scrivente OP “Le Badie” e da quanto riscontrato dal sottoscritto si è potuto costatare che l’immenso danno provocato in questi giorni nel Sud Lazio è enorme aggravando ancor più la situazione dei nostri produttori, già esausti per la ridotta produzione realizzata negli ultimi quattro anni. Pertanto – continua la lettera - si richiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale per i propri produttori, causato dagli eventi atmosferici del corrente mese di novembre 2019, per tutto il Sud Lazio; di attivarsi nei confronti della Regione Lazio, per la richiesta di accertamento dei danni subìti ed il riconoscimento economico per la perdita del prodotto su tutta la filiera produttiva per il 4° anno consecutivo; la predisposizione presso le Vostre sedi dei modelli per le relative domande da inviare alla Regione Lazio. Sicuro della Vostra sensibilità – conclude il presidente Gallozzi - nei confronti dei propri cittadini produttori, in modo che ognuno possa attivarsi per la propria parte, si ringrazia anticipatamente».

 

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici