fbpx
Menu
A+ A A-

UNOeTRE.it promuove iniziative di solidarietà collettiva

  • Scritto da  Valentino Bettinelli e Maria Giulia Cretaro

Vertenza Frusinatedi Maria Giulia Cretaro e Valentino Bettinelli - La speranza è l'ultima a morire. Per Gino Rossi è un mantra, l'incoraggiamento continuo a non mollare sui diritti. Vertenza Frusinate è l'esempio di come la lotta stoica sia l'essenza della democrazia. È un diritto costituzionalmente riconosciuto, ma spesso dimenticato da società ed istituzioni. Il gruppo di disoccupati ciociari però, non ha mai negato questo spirito, anzi, nel rispetto di regole e leggi ha sempre operato per la propria salvaguardia, protestando con tanto ordine quanta forza.
Ed è grazie a questa continuità martellante che il Presidente della Provincia Pompeo ha concesso, a partire dalla mattina di Lunedì 17, la possibilità di manifestare ad oltranza, senza limiti di tempo, nelle sale di Palazzo Iacobucci. Da inizio settimana, fino a quando non arriverà il chiaro sblocco dei fondi a copertura della mobilità in deroga, tutti i membri di Vertenza Frusinate saranno in presidio stabile, avranno finalmente un luogo dove poter discutere e continuare a far sentire la loro voce. Niente festività ad impedimento. Un chiaro segnale di attenzione istituzionale, mancato troppe volte in questa battaglia sociale, a difesa di diritti già riconosciuti ma non rispettati.

L'Assessore regionale al Lavoro Di Berardino, da dichiarazioni rilasciate al portale “Rietiinvetrina”, ha inoltre rinnovato il suo totale impegno a lasciare aperto il tavolo di lavoro, per intercettare quei fondi mancanti per i pagamenti.
Questo risveglio delle istituzioni è frutto della democratica e libera rivendicazione di diritti da parte del gruppo di Vertenza Frusinate.
Troppe volte tali azioni sono passate in sordina, tanto da sminuire il peso del problema ed il valore dell'impegno. Tradimento a doppia lama, dallo Stato e dall'informazione che poco spazio ha concesso alla cronaca di questa vicenda.

In nome delle necessità sociali, il nostro impegno come Unoetre.it intende estendersi, promuovendo iniziative di solidarietà collettiva. L’invito - rivolto ad associazioni, cooperative e liberi cittadini - è quello di contribuire alle necessità dei tanti disoccupati. L’intento è quello di far trascorrere in maniera più serena le imminenti festività natalizie a persone, ed intere famiglie, che vivono la drammatica situazione di una mancanza di reddito. Un aiuto al sostentamento pratico e morale di tante, troppe persone che non meritano di essere abbandonate anche dalla società civile.

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici