fbpx Clicky
Menu
A+ A A-

“Trisulti bene comune” una sentinella a tutela della Certosa

  • Scritto da  Rete di associazioni

BENI COMUNI

Comunicato

Certosa de Trisulti 390 minSi è costituita “Trisulti bene comune”, una rete di associazioni che ha come obiettivo la restituzione della Certosa di Trisulti al suo territorio e alle finalità che sono proprie della sua storia, proponendosi nello stesso tempo la sua valorizzazione in un contesto nazionale e internazionale.

La decisione segue la sentenza del Consiglio di Stato che, dopo aver revocato la concessione della Certosa alla DHI - che l’aveva ottenuta attraverso una gara di cui sono state censurate, dal massimo organo giudicante della giustizia amministrativa, incongruenze e vere e proprie contraffazioni dei requisiti necessari alla partecipazione -, ha riconosciuto alle associazioni del territorio il ruolo di soggetti legittimati a rappresentarne, sotto tutti i profili, le istanze e gli interessi.

Le associazioni, come si ricorderà, si erano costituite nel giudizio – con l’assistenza legale gratuita degli avvocati Chiarina Ianni e Sara Spirito – a supporto della revoca disposta dal MIBAC, prima presso il Tar e poi presso il Consiglio di Stato e oggi intendono dare continuità alla loro iniziativa di controllo e tutela, esercitata in nome di tutti, con una Rete che le coordinerà e ne rappresenterà l’attività, diventando l’interlocutore unico nei rapporti con le Istituzioni locali e nazionali.

La Certosa è e sarà, così, il perno centrale di un ampio impegno alla costruzione di una nuova idea di cultura, di turismo, di economia e fruizione dei beni comuni che sia sostenibile, inclusiva, solidale. Con una grande attenzione alle vocazioni delle comunità e dei territori.

Fanno parte di “Trisulti bene comune”: “Comunità Solidali Lab”, “Associazione Gottifredo”, ”Alle origini del cammino di San Benedetto”, “Amici del cammino di San Benedetto”, “Club Alpino Italiano” – Sezione di Alatri, “De Rerum Natura”, “Circolo Legambiente Il Cigno di Frosinone”, “Fondazione l’Abbadia”, “Res Ciociaria” e “Sylvatica”.
Ma la Rete resterà aperta all’adesione di altri soggetti che ne condividano le finalità e vogliano condividerne il ruolo di “sentinella” in grado di attivarsi tempestivamente per evitare il ripetersi di “operazioni” dannose per la Certosa, estranee al territorio e contrarie al suo significato spirituale, storico e culturale. Solo così la Certosa potrà essere, già nell’immediato futuro, centro della rinascita e del riscatto di tutto il territorio, attraverso una condivisione di fini ed obiettivi che nasca dal basso.

Daniela Bianchi, di Comunità solidali, è stata eletta presidente della Rete, collaborerà con lei un Comitato direttivo costituito dai rappresentanti delle dieci associazioni fondatrici, che resteranno in carica per tre anni.

Frosinone 20 Luglio 2021
Contatto +39 347 878 003

 

Comunicato diffuso anche da https://www.farodiroma.it/trisulti-associazioni-si-sono-unite-in-rete-per-la-tutela-delle-sorti-della-certosa/ che lo ha pubblicato con la foto che segue.

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Clicky

 

 

 

Pubblicato in Lotte e Vertenze
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici