fbpx

Giovani PSI a fianco dei metalmeccanici Stellantis

  • Scritto da  Jacopo Nannini- Federazione dei giovani socialisti
  • Pubblicato in Lotte e Vertenze
  • Letto 51 volte
  • Stampa
  • Email

LOTTE E MOVIMENTi. Partiti

E' intollerabile che a pagare la crisi siano i lavoratori costretti a continui sacrifici

Jacopo Nannini- Federazione dei giovani socialisti
FGS giovanisocialisti 350Come Federazione dei giovani socialisti di Frosinone vogliamo esprimere la nostra vicinanza politica ai metalmeccanici in sciopero che chiedono di rispettare l’ accordo sullo sblocco dei licenziamenti, mostrando inoltre preoccupazione per le sorti dello stabilimento Stellantis di Piedimonte San Germano.

Non possiamo tollerare che a pagare la crisi siano quei lavoratori costretti a sacrifici da tempo immemore e per questo motivo serve chiarezza nei confronti delle troppe crisi aziendali di questi mesi, dal caso GNK a molti altri.

Siamo accanto ai metalmeccanici che si mobilitano oggi , a seguito della iniziativa FIOM-FIM-UILTEC , perché urge rispettare l’accordo frutto della concertazione fra Governo, Confindustria e sindacati, mettendo in campo strategie sociali concrete per migliaia di famiglie al fine di superare il limbo del subire passivamente le scelte speculative di operatori economici che vedono la politica industriale come una ottocentesca terra di conquista.

Desta preoccupazione anche la situazione del comparto automotive e lo stabilimento Stellantis di Piedimonte San germano, per questo siamo accanto anche ai lavoratori di questa unità del basso Lazio.

Troppa vaghezza da parte di Stellantis e soprattutto di largissima parte delle istituzioni e del ceto politico, mentre centinaia di famiglie rischiano di sprofondare sotto la soglia di povertà dopo anni di lavoro e difficoltà.

Non possiamo permettere che multinazionali che pagano tasse in paradisi fiscali nel mezzo di una crisi pandemica ed economica sfuggano ad una politica sempre più debole e incapace di tutelare le esigenze sociali di un Paese sempre più fragile.

Dobbiamo ai lavoratori della Stellantis di Piedimonte San germano risposte concrete e un fattuale coinvolgimento decisionale, con una seria strategia per una politica industriale assente da decenni nel Paese, non lasciando che sia l’arbitrio di un colosso produttivo a decidere le sorti e le prospettive economiche di questo territorio già martoriato da una crisi precedente al covid mentre gran parte della politica locale non riesce in alcun modo a incidere ..

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

Clicky

 

 

 

Pubblicato in Lotte e Vertenze, Partiti
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici