fbpx
Menu
A+ A A-

"Chieda scusa la maggioranza regionale" dice Tiziano Ziroli

LaSperanza IlLavoro 350 260di Tiziano Ziroli - La maggioranza regionale deve chiedere scusa a tutte quelle famiglie che a causa della crisi economica si sono trovate senza reddito e si trovano in situazioni di estremo disagio.
Noi lo avevamo detto che non avremmo dimenticato la famiglia di Italo Commendale, del cassinate, ridotta a vivere in una scuola abbandonata, in una situazione di estremo disagio, perchè senza lavoro. La maggioranza che governa la regione si deve vergognare e chiedere scusa ad Italo e a tutte le famiglie che vivono questa situazione, devono chiedere scusa e trovare immediate soluzioni per riportare ad una vita dignitosa Italo e la sua famiglia e le altre nello stesso stato.
Se la maggioranza che governa la regione avesse messo in atto ciò che loro alla pagina 40 scrivevano e lo cito testualmente "Nell'arco della consiliatura puntiamo poi a trovare le risorse necessarie per rifinanziare la Legge regionale sul reddito minimo di cittadinanza approvata nel 2009 ma successivamente definanziata dalla Giunta Polverini, e rivedendone le modalità di gestione.
La legge prevede, per gli aventi diritto iscritti al centro per l’impiego, un'erogazione massima di 7.000 euro l’anno. Il suo rifinanziamento rappresenterebbe un impegno estremamente rilevante per l’amministrazione, a maggior ragione in un quadro di progressiva contrazione delle risorse finanziarie disponibili."
Se avessero rispettato il loro programma La famiglia di Italo e tutte quelle che sonoGabinetto della famiglia Commendale nella stessa situazione ora non sarebbero ridotte sul lastrico,
La regione e tutta la maggioranza si sono rimangiati in molti incontri questo pezzo di programma, definendoci pazzi e illusi e che quello che pretendevamo era un sogno...ma come, lo avete scritto sul vostro programma?...
Avete dimostrato e dimostrate che per prendere voti siete disposti a scrivere di tutto su un programma elettorale e, poi, presi i voti vi rimangiata tutto.
Tra le famiglie che stanno come quella di Italo ci sono anche famiglie che vi hanno dato il voto...
Per riparare al danno morale, alla mancanza di etica ed alla vostra insensibilità trovate nell'immediato una soluzione almeno per la famiglia di Italo....

A Cassino, domenica 5, quando andate a votare non dimenticate questa immagine...

Cliccate sulla foto a destra per ingrandirla così non dimenticherete come qualcuno deve vivere del 2016

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo UNOeTRE.it

regime-attività

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici