fbpx
Menu
A+ A A-

Anche il 4 luglio con Vertenza Frusinate

disoccupati VertenzaFrusinate 350 260Interessanti e curiose le reazioni alla lettera inviata, da due dirigenti del PD frusinate al loro partito.
Di che parla la lettera? Chiede che il PD ed i suoi organi dirigenti inizino ad occuparsi della più grave crisi che attanaglia questo territorio che è parte della Regione Lazio: manca il Lavoro. È non manca da ieri mattina, ma da ben più di un decennio perché tutti, a cominciare dai partiti, TUTTI, facevamo finta di non accorgersene. Anzi se qualche voce sollevava dubbi veniva zittito affermando in coro che tutto andava bene.
Due appartenenti al PD finalmente provano a richiamare al proprio trovare il loro partito e che succede?

Rispuntano polemiche superate dai fatti: Vertenza Frusinate avrebbe difeso solo gli ex. Ex chi? Ex di che cosa?
Dispiace molto dover constatare che si tratta di fuoco amico. E, proprio perché tale, merita di ripercorrere un po' di strada fatta.
Vertenza Frusinate nasce il 28 ottobre 2014 ad Anagni cogliendo l'occasione offerta dalla lettera che un disoccupato, amico di UNOeTRE.it abitante a Mantova, consegna a Bruxelles al Parlamento Europeo per denunciare la disperata disoccupazione degli over 40
Era Stefano Gavioli che aveva raggiunto il Parlamento UE In bicicletta per dare risalto alla sua missione. In quella occasione si decise di dare voce al dramma disoccupazione negata. Durante una diretta in streaming i disoccupati del nord del Frusinate con in testa i senza lavoro della Videocolor e della Video con si dichiararono disponibile ad aprire una nuova fase di lotta unitaria per il lavoro ai giovani e ai meno giovani dimenticati da tutti. UNOeTRE.it e L'inchiesta quotidiano si impegnarono almeno una volta a settimana a dare notizie dal mondo del lavoro dipendente.
Indagare, raccontare, dare voce al mondo del lavoro ed al disagio sociale che ci circonda fu l'impegno di quella sera e ininterrotto prosegue ancora oggi.

Abbiamo imparato a conoscere paure, disperazioni, ansie, desideri dii tante famiglie di disoccupati, i più determinati fra loro hanno dato vita al Comitato promotore di Vertenza Frusinate iniziando a incontrare i rappresentanti delle istituzioni, dei partiti, dei sindacati. I Vescovi. Ormai sono conosciuti e non faccio nomi.
I primi mesi avrebbero fatto desistere anche i più esperti sindacalisti. Gli operai del 28 ottobre non si arrestarono e continuarono a cercare compagni di lotta (oggi sono molti, molti più di allora), mantennero contatti con l'altra grande mobilitazione della Multiservizi e i disoccupati delle altre province del Lazio (350mila), continuarono a rivolgersi a tutti gli eletti di questa provincia ripetendo senza sosta che occorrevano risposte per tutti disoccupati. Chi voleva fare il sordo diceva che erano solo degli "ex" che ambivano ad essere ancora assistiti con la cassa intergrazione, altri pure su alcuni organi di stampa li accusavano di essere disoccupati solo perché non avevano voglia di lavorare.
In una realtà dove sembra che una moltitudine di cittadini attenda il lavoro quale beneficenza elargita da quelche potente, Vertenza Frusinate nella totale inerzia e afasia politica di questo territorio è stata ed è l’unica realtà viva di movimento e rivendicazione democratici dei diritti dei lavoratori.

Lottare per essere creduti e credibili è stata forse la fatica più grande, ma anche il vero "miracolo" se si è arrivati a conquistare l'area di crisi complessa, la proroga della mobilità che ha riguardato, dal 2017, i disoccupatiti di tutta Italia. E, il cuore e il cervello? Era, allora come ora, qui in Ciociaria. Ci furono orecchie attente, fra alcuni eletti all'Amministrazione provinciale, al Senato ed alla Camera. Oggi è ripreso il dialogo con le organizzazioni sindacali, ma non è facile dimenticare quanto siano state sorde e come a volte hanno manifestao anche disprezzo. Ma chi lotta per i tanti guarda solo avanti e i ricordi gli servono per non ripetere errori. E' più difficile scordare che ci sono state formazioni che si dichiaravano di sinistra, impegnate al governo della Regione Lazio che li hanno derisi e respinti. Ancora oggi è Vertenza Frusinate che fa da apripista: mentre si straparla di politiche attive per il lavoro di tutti e non solo degli ex, è questa formazione di disoccupati che avanza proposte per utilizzare al meglio l'accordo di programma per la bonifica della Valle del Sacco o richiede un piano diffuso di manutenzione delle strade di Ciociaria e del Lazio.


Non a caso nella lettera al PD si parla di Vertenza Frusinate. Se si riparla di lavoro anche nel PD (speriamo) è merito suo. Cari critici. almeno una citazione se la merita?

Il 4 luglio prossimo, chi vorrà,  potrà vederla all'opera.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici