fbpx
Menu
A+ A A-

Quando il preconcetto infamante viene sbugiardato

MarioCerciello Rega 350 minopinioni dal web segnalate e integrate da Luigi Carlini - Erano Americani, turisti, benestanti, vacanzieri da albergo a 200 euro a notte.
Non migranti, non neri, non africani, non “clandestini”.
Niente di tutto quello che è stato indegnamente vomitato per tutta la giornata dagli adepti, consapevoli o meno, della propaganda di regime e di terrore che Salvini - con sapienza e con violenza - instilla da anni.

Nulla di tutto ciò.
Nessun sporco invasore da trucidare in pubblica piazza, virtuale o meno.
Nessuno titillamento di capezzoli per i fascisti di Casapound e Forza Nuova che danno senso al loro - inutile, vile, violento, illegittimo e anticostituzionale - essere solo e soltanto masturbandosi sotto il cappello della “indignazione” patriota e neonazista. Mentre magari, al contempo, occupano abusivamente palazzi da signori fottendo milioni di euro allo Stato e agli italiani che, latrando scuse, dicono di difendere.

Nulla. Nulla di ciò che è stato vomitato ieri. Iniziando dallo stridulo ed esagitato vociare di Mario Giordano che - dimentico di esser un “giornalista” - già condannava in Cassazione due sporchi africani, le ONG, Carola, la Boldrini e tutta la solita e insostenibile solfa di chi prova a nascondere dietro un dito la mole della sua (voluta) ignoranza razzista.

Nulla di ciò che è stato vomitato dai leoni di tastiera (ma conigli nella vita) che sbandierano indignazione per Bibbiano e poi applaudono “i pesci che si mangiano i morti” nel Mediterraneo.
Niente. Niente di niente.

Due americani, due turisti, due benestanti, due vacanzieri da albergo a 200 euro a notte.Omicidio carabiniere Le due persone fermate 350 min
Usciti di sera per sballarsi senza ritegno.
Due, probabilmente ubriachi, “geni” che hanno comprato aspirina tritata pensando fosse cocaina e che poi hanno scippato la borsa allo spacciatore che li aveva fregati.
Spacciatore che poi - in questo teatrino dell’assurdo della miseria umana - ha chiamato i Carabinieri. Omettendo d’esser spacciatore. Spacciandosi - scusate il gioco di parole - per vittima innocente.
Mario è morto così.
Per un concatenarsi di cazzate.

È morto perché l’essere umano, troppo spesso, si comporta da grandissima merda coi suoi simili. Unica specie sulla terra, d’altronde, che si stermina da sola.
E in questo non c’entrano proprio nulla l’etnia, la nazionalità o il colore di occhi e capelli.
C’entra l’essere dei criminali.
O delle persone degne e dal cuore d’oro come Mario.
Ucciso senza motivo. Strappato alla vita senza che vi fosse un senso.
E ricoperto dal vociare insulso di un popolo intero - il nostro - che ha dimenticato il valore del rispetto, del dolore e del silenzio.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici