fbpx
Menu
A+ A A-

L'insopportabile disprezzo di Acea Ato 5 per i Cittadini-utenti

 Disagi dal Gestore del servizio idrico

 Roba da far invidia ad un padrone dell'800

di Ignazio Mazzoli
acquaprivatizzata 350 260In questi giorni i servizi di Poste Italiane stanno consegnando le raccomandate che Acea Ato 5 sta ha spedito ai suoi utenti (testo allegato), sicuramente molti, per sollecitare il pagamento di una bolletta mai arrivata: quella che scadeva il 21/11/2020.

Alcune osservazioni:
1 - dopo gli abituali autoincensamenti sulle loro qualità (da nessuno riconosciute*) di gestori del servizio idrico seguono le intimidazioni di rito, corredate da ripetute citazioni di disposizione giurisprudenziali;

2 - Si chiedono somme rilevanti senza alcuna informazione sui consumi addebitati e quindi senza possibilità di contestarli. Solo due righe come nell’immagine qui a destra: acea20210108 400 min 2

E' anche ipocrita l'informazione sulla possibilità di rateazione per come viene portata a conoscenza "può essere richiesta la rateizzazione dei pagamenti senza l'applicazione di interessi", sconosciuta dai più o anche resi sospettosi dalle modalità come è resa possibile da altri gestori di altri servizi. “Eni gas e luce” consente la rateizzazione con facilità, ma per lucrare pure sugli interessi, fa una rateizzazione lunghissima e applica interessi, non solo, ma questa si viene ad intrecciare con l'emissione di altre bollette. Ed è fatta tombola, per il gestore;

3 - Come da più cittadini, associazioni e formazioni politiche già denunciato, il tutto si chiude con la minaccia di taglio dell'erogazione dell'acqua. Un comportamento da proprietari di un bene pubblico, roba da far invidia ai padroni delle ferriere del 19° secolo (1800).

4 - un punto rivolto anche alle Istituzioni preposte ai rapporti per le riscossioni dei servizi: ci sanno spiegare la logica, le ragioni, le motivazioni che impongono a noi Cittadini-Utenti un pagamento di bollette dei consumi fatturate ogni sei mesi? Ma q1ualcuno di quelli che prendono queste brillanti decisioni si è mai domandato quanto sia difficile per una pensionata o un pensionato pagare semestralmente somme che se suddivise per mese o per bimestre sarebbero molto più tollerabili per i miseri introiti che hanno la maggior parte dei pensionati, non solo, ma anche di moltissime lavoratrici e moltissimi lavoratori?

E’ sperabile che qualche autorità intervenga per fare chiarezza, anche in considerazione dell’emergenza Covid 19 perché non si traduca nella gallina dalle muova d’oro per alcuni e sol0 ansie e preoccupazioni per la maggioranza dei cittadini?

La nota

* vedi le proteste di questi giorni degli anagnini per
la «limpida acqua marrone che sgorga dai rubinetti!" e si chiedono "ci sarà qualcuno che si dovrà prendere la responsabilità di rispondere ai dubbi e alle perplessità legittime dei cittadini: quest'acqua è potabile?"
Oppure rappresenta un rischio per le persone? A chi dobbiamo chiedere?
Nel frattempo Acea Ato5 chiude del tutto il flusso e, sospendendo l'erogazione, non fa che alimentare lo sconforto e la rabbia di quanti, oltretutto, stanno pagando bollette salatissime: eh si! L' acqua costa più del Chianti ormai!!» (da Cittàtrepuntozero il 5 gennaio 2021)

 

Il testo integrale della lettera spedita da Acea dal link che segue

  pdf AceaBoll pdf (209 KB)

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in Per l'Acqua Pubblica
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici