fbpx
Menu
A+ A A-

Saper invecchiare apprezzandosi

saperinvecchiare 400 minDr. Antonio Colasanti - Senilità. La senilita non è il sepolcro dei vivi, come la defini Lutero, invece sta avviandosi ad essere un ciclo della vita da vivere pienamente (giovent§ biologica, si può dire?).
Gli anni non dovrebbero avere piu alcun peso, anche se sappiamo che sostanze mutagene e mutazioni del DNA, compresi i tumori e radicali liberi senilizzanti aumentano con gli anni. Per esempio il "Locus ceruleus", centro del sogno, nel giovane ha 18.000 cellule nervose mentre nell anziano scendono a 12.000.

Consideriamo che gli ottantacinquenni sono aumentati di due volte e mezzo negli ultimi 30 anni- costoro passano in media 12 giorni di l anno in ospedale, quelli di 65, 5 giorni sotto i 55, 2 giorni: come dire che la senilità e un cumulo di malattie.
Le persone nate dal 1980 in poi hanno una forte probabilita di raggiungere i 100 anni. Forse un giorno la morte perderà il suo dolore e la tomba le sue vittime.

Lo specchio rappresenta una valida arma contro i malanni, la senilita, l'incupire dello spirito. Sapersi guardare allo specchio è compito non facile, richiede intelriconoscersi.
Il malato di schizofrenia non è in grado di ricomporre la sua immaggine- il disconoscersi è legato ad un tempo passato davanti allo specchio troppo lungo.
Questo permanere a lungo denota tendenza a squilibri interni, il desiderio di vedersi diversi da quello che si è rappresenta l'inconscio desiderio di recuperare l'età giovanile.

Il riconoscersi richiede intelligenza. Oggi la nostra previsione di vita è di 120 anni come predicano molti studiosi, ma sta a noi non accorciare questa esistenza-
Alimentazione, attivita fisica, benessere mentale sono i parametri cui bisogna fare attenzione per una vita lunga e con pochi malanni.

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici