fbpx Clicky
Menu
A+ A A-

Ansie e depressione

SALUTEBENESSERE. Rubrica

Pandemia e la quarantena da covid 19 hanno introdotto fattori stressogeni

Dr Antonio Colasanti
Lavanda piante antistress minLa pandemia e la quarantena da covid 19 hanno avuto un impatto negativo sulla salute mentale introducendo fattori stressogeni e mettendo a rischio la sindrome ansiosa. Si tratta di una risposta naturale di difesa chiamata ansia, condizione emozionale, attraverso un complesso di reazioni che possono arrivare ai massimi livelli; in questo caso si scatenano sintomi cognitivi. Vuoto mentale, difficolta di concentrazione, pensieri negativi, sintomi comportamentali e fisici, tremori, palpitazioni, nausea, vertigini. dolore toracico, difficoltà respiratorie, senso di affaticamento, alterazioni del ritmo sonno-veglia. Numerosi studi clinici condotti su soggetti affetti da sintomi di vario genere suggeriscono l'utilita di composti fitoterapici per mitigare le sindromi ansiose depressive.

Griffonia
Le sindromi ansiose, depressive sono sempre associate a una carenza di serotonina, un neurotrasmettitore che gioca un ruolo chiave nei casi patologici dell'umore. Per avere un suo aumento si puo intervenire su di un suo precursore, il 5-Idrossitrptofano siglato 5-htp, un aminoacido essenziale che si puo ricavare da alcuni alimenti latte, cioccolato, uova, banana, alghe, pesce patate, semi di zucca, pollo, tacchino. Oppure, utilizzando una pianta: la griffonia simplicifolia, una leguminosa dai cui semi polverizzati si estrae tale principio attivo ad alte concentrazioni. Numerosi studi confermano l'efficacia nei casi di ansia ed agitazione nervosa, nei disturbi del sonno, nel controllo della fame nervosa;


Zafferano crocus sativa

Oltre alle altre proprietà, quali antinfiammatorie e digestive, sono emerse quelle ansiolitiche ed antidepressive. La crocina ed il safranale aumentano la concentrazione di dopamina riducendo la ricaptazione e la degradazione ad opera di enzimi mao e stimolando il buon umore;

Lavanda
Da questo arbusto si ricava un olio essenziale che concentra numerosi principi attivi. linalolo, linalile, borneolo capaci di renderlo un anticonvulsivante rilassante e sedativao grazie all'interazione con le strutture del sistema limbico, ovvero amigdala ed ippocampo. La lavanda allevia i sintomi dell stress e dellaffaticamento mentale oltre che conciliare il sonno. Già ai tempi della seconda guerra mondiale si applicava l'olio essenziale di lavanda ai soldati al fronte per ridurre il loro stress;

Biancospino passiflora melissa

Apprezzati fin dall'antichità per gli effetti sedativi. Induce un'azione cardioprotettiva e tonica mediata da flavonoidi che si traduce in effetto ipotensivo per ansia cardiaca-palpitazioni, artmie. Inoltre, contengono apigenina e crisina che interagendo sui recettori gaba, esplicano effetto sedativo centrale con conseguente riduzione di ansia.

come descritto con queste piante possiamo risolvere ed attenuare le sindromi ansiose depressive. Le troviamo in capsule o estratto fluido ed anche in tisana.

Posologia da 2 a 3 capsule oppure 30 gocce in poca acqua 2 volte al di. In tisana 1 cucchiaio in mezzo litro acqua bollire 5 minuti bere in giornata

Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici