fbpx
Menu
A+ A A-

Scuole chiuse SI, scuole chiuse NO

  • Scritto da  Jacopo Nannini

Opinioni

La corsa alle chiusure è il fallimento del sistema educativo

di Jacopo Nannini*
riapertura delle scuole e normative 380 minLa gara alla chiusura delle scuole non è un'operazione percorribile.

Le scuole sono di norma un luogo sicuro e bisogna lottare per applicare e migliorare i protocolli, evitare orde di studenti stipati sui mezzi pubblici per colpa di anni di distruzione di ogni servizio di efficienza e sicurezza della mobilità.
Questo testimonia il pressappochismo trasversale, il trattare i luoghi del sapere come una qualunque altra attività (tanto non produce economicamente che ci frega).
Non possiamo permetterci un nuovo blocco di questi luoghi, serve assumersi le responsabilità per non aver predisposto tutte le misure necessarie anzitempo.
Poi piantiamola con i giovani untori: scaricare con un mix di paternalismo e fariseismo la responsabilità del contagio su una generazione che sarà massacrata dalla crisi, che ha perso ogni luogo di socialità e ogni speranza in una vita civile e politica diversa , che si troverà ad affrontare una convulsa fase dell’umanità che si prospetta sempre più buia, mi sembra francamente un volontario cercare la soluzione facile.
E sia chiaro, questo non giustifica l’irresponsabilità idiota di alcuni comportamenti Inter-generazionali.

Urge dunque un profondo senso di responsabilità e collaborazione istituzionale, al fine di tutelare il diritto allo studio che non è in contraddizione con l'essenziale e centrale diritto alla salute di tutta la società.

Se fallisce la scuola e l'università, fallisce il Paese. Senza mezzi termini

*Jacopo Nannini- esecutivo regionale rete studenti medi Lazio

Pubblicato in Studenti Medi
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici