fbpx
Menu
A+ A A-

Villa S. Stefano. Guido Bonacquisti

 Villa S. Stefano. Comuni del Frusinate

Ricordo di un cittadino che ha onorato la sua città

di Augusto Anticoli
GuidoBonacquisti 350 minTra i personaggi del passato che hanno lasciato il segno nella vita sociale di Villa Santo Stefano, con un buon ricordo di sè, fatto di serietà e rispetto, spicca la figura di un signore del recente passato che ha dimostrato valore, professionale e civile: Guido Bonacquisti. Guido, con il suo lavoro nell’Arma ha degnamente onorato la nostra comunità! Nato a Villa S. Stefano il 23 agosto 1930, si è arruolato al corpo dei Carabinieri nel 1950 a venti anni appena compiuti. Ha prestato servizio principalmente in Friuli Venezia Giulia, poi nella Marche, a San Giorgio (PU) e infine trasferito vicino casa, a Maenza (LT) ed ha operato anche a Prossedi. Il 4 febbraio 1961 si è sposato con Maria Lucarini, donna educata, gentile e di una bontà unica. Nel 1975, dopo anni di carriera lontano da casa, è andato in pensione. Ha trascorso una vita serena occupandosi della campagna, con particolare cura della sua vigna; infatti, era rinomato tra i migliori viticoltori del paese. E’ deceduto il 21 settembre 2015.

A testimonianza delle sue capacità professionali nella tutela della pubblica sicurezza, un episodio che abbiamo visto e di cui è stato protagonista. Una sera d’estate in un locale all’aperto, Guido giocava a carte con amici, allorquando si è accesa una forte discussione tra due persone. Il litigio stava prendendo una piega preoccupante, pertanto Guido li ha invitati ragionevolmente alla calma. Nel frattempo, con un cenno d’intesa fatto ad un altro militare presente, era pronto ad intervenire. La lite verbale, in un crescendo di tensione, è poi degenerata con un approccio di forte aggressione fisica. Tutti i presenti erano letteralmente impietriti e spaventati dalla brutta scena, al chè Guido assieme all’altro militare è scattato, con una rapidità sorprendente, correndo a sedare la rissa. Ha preso il comando delle operazioni con solerzia e professionalità invitando alcuni presenti a dare una mano. E così i litiganti sono stati di forza separati. Di fatto è stato l’artefice positivo del fattaccio e quindi ha impedito, con il suo gesto dettato da encomiabile spirito di servizio (benchè fosse in abito borghese) conseguenze irreparabili, come possibili coltellate.

Guido Bonacquisti, era certamente stimato in paese, lo ricordiamo come persona educata, di assoluta compostezza e cordialità verso il prossimo! Ha ben lavorato per la comunità e creato una bella famiglia con tre figli, Angelo, Candida e Fabio. La comunità di Villa Santo Stefano, nel suo percorso storico che si è evoluto in progresso civile e sociale, è onorata e orgogliosa di simili esempi!

 

p.s. Ringraziamenti per info e foto a Michela Pace e Dario Pace

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici