fbpx

Approvare subito le delibere del Forum giovani su Solidiamo e spazi pubblici comunali

“L’amministrazione e il consiglio approvino subito le delibere del Forum giovani su solidiamo e spazi pubblici comunali“

PalazzoComunaleFrosinone 350 260di Jacopo Nannini - L’ultima assemblea del Forum dei giovani di Frosinone ha approvato una mozione presentata da Francesco Lemma, sottoscritta da molti ragazzi e dallo stesso Vicepresidente Lorenzo Federico, contenente due fondamentali proposte da presentare all’amministrazione comunale circa il progetto “Solidiamo” e l’utilizzo dei locali comunali  della città con wi-fi per gli studenti liceali e universitari  per esami e qualunque necessità legata alla didattica a distanza. 

Con lo sblocco immediato dei fondi di Solidiamo, al netto delle storiche richieste di modifica e potenziamento del progetto, si darebbe una fondamentale boccata d’ossigeno alle famiglie in difficoltà a causa delle evidenti conseguenze economiche che il covid-19 ha portato. Aggiungendosi agli aiuti dal Governo e dalla Regione, l’accesso a questi fondi permetterebbe di avere maggiore liquidità per il pagamento del canone degli affitti per gli studenti fuorisede, l’acquisto di dispositivi informatici utili per la didattica, il pagamento di una parte delle rette universitari e molte altre spese che i giovani in difficoltà e le loro famiglie dovranno sostenere.

Queste misure di certo non hanno l’ambizione di risolvere il problema delle carenze nella tutela del diritto allo studio, ma rappresenterebbero, se accolte, un segnale importante da parte dell’amministrazione nel venire incontro alle reali esigenze dei giovani in città, in un momento in cui lo sforzo di tutte le amministrazioni deve essere accomunato dall’obiettivo di tutelare tutte quelle parti della società in difficoltà nel nome del principio di solidarietà sociale e rimozione degli ostacoli di natura economica, come la nostra stupenda ed eterna Costituzione sancisce. 

Data l’urgente necessità di tali provvedimenti, l’amministrazione e il consiglio comunale stesso devono celermente valutare queste proposte, approvate a larghissima maggioranza in un organo , come quello del Forum dei Giovani, preposto al dibattito sulle politiche giovanili.

Urge dare ascolto alla mozione presentata da Francesco Lemma e sottoscritta da tanti altri giovani, appoggiata dalla vicepresidenza e richiesta anche da numerose realtà politiche e associative sul territorio, per segnare davvero un passaggio fondamentale verso la convinzione che non siamo “tutti sulla stessa barca”, ma che ci sono parti della società che vivono momenti economicamente drammatici e necessitano più di altre un messaggio concreto di presenza da parte di una politica che ha il dovere di tutelare e ridurre le diseguaglianze in una comunità sociale che evidenzia sempre di più delle fragilità strutturali.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Della Posta: approvare, sostenere e sviluppare il comitato Vertenza Frusinate

  • Pubblicato in Partiti

bandiere pcdi 350 260Un dichiarazione del segretario provinciale del PCdI - «Partendo dalla considerazione che il fenomeno della disoccupazione classica e giovanile riguarda oltre il 25% della popolazione della nostra provincia e aggiungendovi la pre carietà si arriva a proporzioni bibliche».
Lo dichiara il segretario provinciale del Pdci Oreste Della Posta che torna a ribadire la necessità di approvare, sostenere e sviluppare il comitato Vertenza Frusinate contro la disoccupazione e la precarietà.
«Questo strumento - dice - può dare una risposta al dramma che vive la nostra provincia: il lavoro. Non passa giorno che nel nostro territorio non chiuda un'attività produttiva: l'ultima è la Cma, vicino Cassino.
I Comunisti fanno appello alle forze sindacali affinché sostengano i disoccupati e i precari che si stanno organizzando. Sarebbe grave se le forze sindacali non sostenessero tale giusta iniziativa. Lo stesso ragionamento vale per i partiti, che comunque attraversano una grave crisi identitaria. E’ interesse dei sindaci sostenere il comitato, in quanto non c'è Comune che non conosca il dramma della disoccupazione e della disperazione sociale.
Il Partito Comunista d'Italia ha chiesto un incontro al Comitato per analizzare insieme le prospettive e le eventuali azioni di lotta da mettere in campo. Ai cittadini della nostra provincia esprimiamo l'augurio che si possano svegliare dal torpore e sostenere in tutti i modi la Vertenza Frosinone, l'unica speranza per il' nostro territorio. Perché - conclude il segretario provinciale del Pdci Oreste Della Posta - in alternativa c'è la povertà che ogni giorno miete nuove vittime. Ribellarsi è giusto ed è ora!».

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici