fbpx
Menu
A+ A A-

Nessun male viene solo per nuocere

Covid 19

altro mondo 350 mindi Ivano Alteri . Non tutti i mali vengono per nuocere. Anzi, meglio: nessun male viene solo per nuocere. La pandemia non fa eccezione. È vero, di fronte a tante morti e tanta paura è difficile stare allegri e pensare a qualcosa di buono. Ma dalla nostra quarantena ci pare di scorgere più di qualche antidoto, allo sconforto che ci infetta e cerca di opprimerci. Sarà l’angustia del recluso, che ingigantisce i desideri di libertà; sarà la voglia di riscatto delle tante speranze deluse; sarà l’orgoglio che reclama il suo “io l’avevo detto”… ma da qui ci sembra proprio di scorgere un virus rivoluzionario, che sta trasformando radicalmente il mondo di ieri.

Nel mondo di ieri, sembravamo tutti analfabeti funzionali, incapaci di fare anche solo un bonifico online. Nel mondo di oggi, molti già lavorano in remoto da casa, gestiscono i propri conti, le proprie spedizioni, le proprie domande agli enti, i propri acquisti direttamente sul web. E anche gli anziani (che sono anziani, mica cretini…), fanno quello sforzo in più, che l’età gli consentirebbe di scansare, per incontrare figli e nipoti nelle videochiamate e attraverso tutte quelle diavolerie tecnologiche che ieri sembrava relegarli ineluttabilmente nel mondo che fu.

Nel mondo di ieri, non conoscevamo neanche il vicino di pianerottolo. In quello di oggi, cantiamo l’inno nazionale al balcone con quello del palazzo di fronte, che mai avevamo visto e incontrato, né mai avremmo sospettato avesse quella gran voce…

Nel mondo di ieri, gli italiani erano derisi e sbeffeggiati da ogni parte. In quello di oggi, tutte le capitali del mondo solidarizzano con noi e illuminano i loro monumenti coi colori della nostra bandiera, imitano il “modello italiano”… E può persino accadere che una tivù inglese (inglese!) elogi i cittadini e le autorità italiane, mentre deplora le scelte e i comportamenti delle autorità proprie e dei propri concittadini.

Nel mondo di ieri, la signora Merkel imponeva a tutti gli altri paesi europei d’introdurre nelle rispettive Costituzioni (costate ai nostri nonni fiumi di lacrime e sangue) il famigerato pareggio di bilancio, che subordinava i servizi sociali, il welfare, la spesa pubblica, insomma la vita dei cittadini, ai conti dello stato assurti a feticcio. In quello di oggi, la stessa signora Merkel è costretta a decretare investimenti per centinaia di miliardi di euro in deficit, in violazione della propria stessa costituzione, evidentemente inadeguata alla realtà della vita, secondo il suo stesso parere.

Nel mondo di ieri, la “privatizzazione” dei servizi pubblici era l’orizzonte da perseguire ad ogni costo e in ogni campo dell’attività umana, dall’acqua alla sanità. Nel mondo di oggi, ci accorgiamo che il sistema privato non è stato capace neanche di produrre qualche mascherina e respiratore, ma solo di piangere per i quattrini che non guadagnerà. E, soprattutto, che se non ci fosse stato un sistema pubblico a sostenerci saremmo già tutti spacciati.

Nel mondo di ieri, il sostegno al reddito dei lavoratori dipendenti era destinato solo ad alcuni, e il Reddito di Cittadinanza faceva indignare molti che sbraitavano contro i fannulloni stravaccati sul divano. In quello di oggi, il sostegno al reddito è previsto per tutti i dipendenti e anche per le partite iva, e gli stessi soggetti che ieri sbraitavano contro il RdC oggi chiedono al Governo mille euro per tutti, senza controlli e con un solo clic.

Nel mondo di ieri, l’industria serviva a fare soldi, i servizi servivano a fare soldi, il lavoro serviva a fare soldi, l’acqua serviva a fare soldi, la sanità serviva a fare soldi, la scuola serviva a fare soldi… ogni attività umana serviva a fare soldi. Insomma, nel mondo di ieri i soldi non “servivano”, ma venivano serviti. In quello di oggi sappiamo, molto più realisticamente, che essi ci servono, ma che noi non li dobbiamo mai più servire.

Quel che nelle nostre quarantene ci fa stare in pena, dunque, è il timore che la pandemia si porti via noi e le persone a noi care, i nostri amici, i nostri vicini, i nostri concittadini; non certo la nostalgia per il mondo di ieri. Anzi, ora sappiamo che così come può portarci all’altro mondo, la pandemia può portarci anche in un altro mondo. Senz’altro migliore di quello di ieri.

Frosinone 29 marzo 2020

 

 

Modulo nuovo di Autocertificazione per ottemperare alle disposizioni dell'emergenza coronavirus da SCARICARE, STAMPARE e COMPILARE

Files:
zip.png Modulo di autocertificazione
(0 voti)

Modulo di autocertificazioine. Mininterno 26 marzo 2020

Data 2020-03-11 Dimensioni del File 456.82 KB Download 80 Scarica

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici