fbpx

ASL RM5: Subito piano programmatico per rilancio della sanità pubblica

 SANITA'. VOCI DAL TERRITORIO

 I cittadini si aspettano dalla Conferenza dei Sindaci della Asl Roma 5 atti concreti e formali, e non apparenti.

di Stefano Fabroni*
ASL RM51 minCari amici concittadini, dopo la manifestazione organizzata recentemente da alcuni sindaci del territorio della ASL Rm5, alla quale non abbiamo partecipato come Comitato Salute ed Ambiente ASL Roma 5 per i motivi che abbiamo spiegato già in precedenza e cioè perché ci sembrava che avesse toni e contenuti divisivi e soprattutto non risolutivi per i problemi comuni a tutta la ASL suddetta siamo venuti a conoscenza che per il 21 luglio p.v. è stata convocata la conferenza dei sindaci della nostra ASL da noi insistentemente richiesta con l'intenzione, finalmente, di discutere dei gravi problemi sanitari dei nostri territori e distretti!

Innanzitutto ci sembra doveroso sottolineare che questa presa di posizione tardiva, da parte dei sindaci, sia stata dovuta soprattutto alle continue pressioni che noi abbiamo esercitato, anche nei loro confronti, nel corso di lunghi anni e che finora avevano dato esito soltanto ad un loro pesante silenzio imbarazzante! Ovviamente, cercheremo di poter partecipare, come uditori, a questa conferenza, in quanto dovrebbe essere perlomeno aperta online alle associazioni ed ai comitati dei cittadini. Staremo a vedere se ce lo permetteranno! E comunque anche se così non fosse confidiamo che il presidente della conferenza dei sindaci vorrà mettere a disposizione dei cittadini la registrazione della riunione con il relativo verbale.

Auspichiamo, con forza, che non si tratti del solito teatrino pre-elettorale, e che questa Conferenza dei Sindaci sia un primo passo verso una vera presa d'atto della tragicità incostituzionale che, quotidianamente, 500.000 cittadini sono costretti a subire nel fondamentale ambito della sanità pubblica, ma soprattutto, invitiamo energicamente i nostri primi cittadini a chiedere insieme a noi in Regione Lazio, che sia redatto ed approvato, immediatamente, un piano programmatico, condiviso in precedenza anche da sindacati e terzo settore civico, che rilanci subito la sanità pubblica della intera Asl, senza il quale non sarà possibile risolvere le criticità del solo polo ospedaliero Colleferro/Palestrina all’ordine del giorno della Conferenza dei Sindaci.

I FONDI CI SONO. NON HANNO ALTRE SCUSE DI SORTA! SI TRATTA SOLAMENTE DI SCELTE E VOLONTÀ POLITICHE, COME SEMPRE SUCCEDE!
Consci del fatto che tutto ciò non sarà sufficiente se i responsabili di tanto sfacelo non saranno chiamati a risponderne, attendiamo di vedere quali sindaci avranno il coraggio di presentare a questa riunione della Conferenza dei Sindaci una mozione di sfiducia verso i vertici della Asl e della Regione, compiendo così atti concreti e formali, e non apparenti.
I cittadini non sono più disposti a dare credito alle solite chiacchiere in politichese.

Addì, 19 luglio 2021

*Stefano Fabroni
Presidente Comitato Salute ed Ambiente Asl Roma 5

 

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

Clicky

 

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici