fbpx
Menu
A+ A A-

PD Ceccano. Simulazione di promozione elettorale

partito democratico bandiera350 250PD Ceccano, Circolo cittadino - Il Partito Democratico per una grande coalizione competitiva

La Nostra città, Ceccano, ultimamente è stata isolata e mal governata dalla destra Ceccanese del Sindaco Caligiore. L'atto finale di questo malgoverno è stato rappresentato dallo scioglimento anticipato del consiglio comunale, con il conseguente “regalo” per i ceccanesi della città commissariata.

Per offrire una risposta concreta alla domanda dei nostri concittadini di buon governo e alternativo alla destra Caligioriana, il Partito Democratico insieme al Partito Socialista, all’area moderata, al mondo dell'associazionismo, alle liste civiche, in una coalizione ampia sostiene la candidatura di Marco Corsi.

L’esperienza emiliana di questi giorni mostra che ha vinto una tradizione, una memoria, che abbiamo ritrovato nelle piazze delle sardine (che eravamo tutti noi) e che allo stesso tempo chiede una prova tutta politica di unità e di creazione di una grande formazione, adeguata allo scontro.
L’intelligenza popolare che ha animato le piazze Emiliane e di tutta Italia ha riconosciuto nell’esperienza di governo un terreno chiaro di identità culturale e di lotta politica, ed ha vinto. Il Partito Democratico ha superato il 34% dei consensi risultando il primo partito più votato.

E’ nel solco dell’esperienza zingarettiana e incoraggiati dal risultato emiliano che proseguiamo il percorso per l’elaborazione e la proposta di governo nella grande coalizione del Candidato Corsi. Scelta effettuata basandosi su un forte progetto programmatico, vitale e innovativo, per dare nuovo slancio alla nostra Città, sia politicamente che amministrativamente.

Il resto dell’offerta politica cittadina vede da una parte la coalizione di destra composta da Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega di Salvini che sostiene Caligiore; e dall’altra una coalizione della sinistra minoritaria composta da qualche nome del passato, partiti dell’estrema sinistra capeggiata da Piroli, ex-segretaria renziana fuoriuscita dal PD.

Questi sono i motivi reali e concreti che hanno reso indispensabile costruire una nuova alleanza di centro-sinistra che andasse oltre i limiti dell'autosufficienza; è solo una nuova e ampia alleanza di questo tipo, insieme al sostegno della parte migliore della città, che può permettere di vincere nuovamente a Ceccano, tornando a governare bene attraverso una seria programmazione e una moderna gestione del Comune, in sintonia con il governo regionale di Nicola Zingaretti.

Solo così Ceccano potrà diventare esempio di rinascita di un nuovo centro-sinistra. Noi ci stiamo impegnando tutti per ricreare un gran partito di pensiero e di azione, con lungimiranza e con l'intelligenza dei concetti che a volte è più importante del coraggio delle parole.

 

03 Febbraio 2020 Il circolo cittadino “Guido Rossa”

 

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Frosinone ko a Parma, promozione diretta a rischio

Paolo Sammarco 350 minTommaso Cappella* -I segnali di risveglio del Frosinone evidenziati al 'Benito Stirpe' contro il Venezia con una grande prova di carattere sono naufragati al 'Tardini' contro il Parma. Un ko maturato al temine di una prestazione decisamente incolore. Una squadra apparsa priva di idee e di mordente, mai in grado di impensierire veramente i ducali. Dionisi e compagni devono anche ringraziare il Pescara che, nell'ultimo turno, ha bloccato il Palermo consentendo loro di restare al secondo posto anche se in compagnia degli stessi siciliani. E proprio il Parma, reduce da quattro vittorie di fila, si è portato addirittura a due sole lunghezze dalla seconda piazza e pertanto dalla promozione diretta.

Cosa non ha funzionato sabato pomeriggio al 'Tardini' di Parma?
Intanto l'approccio alla gara. Si è visto subito che la squadra di D'Aversa, nonostante i novanta minuti nelle gambe rispetto al Frosinone per la gara di recupero nel giorno di Pasquetta contro il Palermo, aveva più spinta, più motivazioni, più, come si suol dire, fame di vittoria. Di contro la formazione di Longo ha trovato subito difficoltà nel creare gioco e, soprattutto, pericoli alla porta difesa dall'ex Frattali, mai seriamente impegnato nel corso dei novanta minuti. Ma soprattutto ha lasciato a desiderare la condizione atletica e, di conseguenza, la velocità della manovra. Tutte componenti negative che inevitabilmente hanno portato alla sconfitta.
Va però rimarcato il fatto che questo Frosinone, fino ad oggi, è stato Daniel Ciofani dipendente. La sua assenza si è fatta sentire perché il bomber giallazzurro è elemento in grado di far salire la squadra, di difendere palla e permettere quindi inserimenti dei propri compagni sia nella costruzione del gioco che in fase conclusiva. Purtroppo l'attaccante non ci sarà in queste restanti otto gare da giocare perché seriamente infortunato. Occorre quindi che questo Frosinone inverta una rotta diversa da quella tracciata fino ad oggi. Magari modificando il sistema di gioco che consenta ad elementi come Dionisi, Ciano e Citro di giocare palla a terra e in velocità. La nota lieta, se così si può chiamare, arriva dal rientro di Paolo Sammarco. Il 35enne centrocampista si era infortunato il 4 novembre dell'anno scorso proprio nella vittoriosa gara d'andata contro il Parma. Il suo recupero è fondamentale per due ordini di motivi. Intanto per la sua esperienza e poi per le geometrie e le soluzioni di gioco in un reparto come il centrocampo.

E chissà che proprio Sammarco non rappresenti quel valore aggiunto in questo finale di stagione e possa anche diventare un'arma in più e magari vincente per queste Frosinone discontinuo. Ma intanto occorre riprendere il cammino interrotto al 'Tardini'. A cominciare dal prossimo impegno interno contro uno Spezia sicuramente alla portata, ma da affrontare con massimo impegno, concentrazione e determinazione. Tre punti da cogliere assolutamente sia per mantenere la seconda piazza sia per regalare ai propri magnifici tifosi, delusi per il ko di Parma, un successo che darebbe la spinta giusta per affrontare al meglio questo complicato finale di stagione.

*giornalista volontario in pensione

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici