fbpx
Menu
A+ A A-

L'anno vecchio se ne va.....

buon anno 2019 rosso minL'anno vecchio se ne va.....

 

L'anno vecchio se ne va.....quello novo sta pe entrà....
E passato nantro anno ....
Cosa ho fatto?....boh....ne so successe de cose
Tante belle...tante meno belle....
Ho dovuto fare delle scelte...
Prendere delle decisioni....
So diventato nonno pe la seconda volta...
Comunque sia e stato un anno vissuto. ...
Ogni giorno e stata na battaglia...
Er core però e rimasto vicino a chi combatte a chi non molla mai, neanche quando tutto sembra perso....
Loro non mollano mai....
L' anno novo entra....ma loro continueranno a combatte.....io continuerò a sperare in un futuro migliore....
Intanto va lo dico con il cuore...
Buon anno novo.....a tutti.....e buona lotta senza timore

Tiziano Ziroli Roma 1 gennaio 2019

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Betto se ne va

Betto TomassiA 95 anni Betto, Benedetto Tomassi, ieri 2 settembre 2015 ha salutato i suoi amici dalla chiesa di San Nicola a Ceccano. Alcuni suoi amici, perché tutti erano tanti, tantissimi. Familiari, amici della piazza, uomini di partito e amministratori si sono ritrovati per questo ultimo incontro. Betto era nato nel 1920 e fu operaio del saponificio Annunziata dove aveva conosciuto abbastanza presto il costo della conquista dei diritti del lavoro: nel 1953 fu licenziato con altri dieci lavoratori che rivendicavano in fabbrica la presenza della Commissione interna, prima indispensabile presenza di organizzazione sindacale a tutela della vita lavorativa in azienda.

Come si dice, "è stato sempre in piazza", attivo e protagonista. Nel 1968 fa una scelta importante per la sua vita sociale e politica, aderisce al Partito Comunista Italiano ed è eletto nel Comitato direttivo dell'unica sezione allora presente a Ceccano e chi si trovava nelle adiacenze della piazza 25 luglio.

Da allora il suo impegno e la sua attività furono ininterrotti come mirabilmente è ricordato in questa poesia che Angelino Loffredi gli dedicò nel settembre 1977, quando andò in pensione. Il titolo è già un riconsimento: Il militante.

Molti lettori di unoetre.it conoscevano Betto, gli erano amici, lo stimavano e gli volevano bene, inseme a loro abbracciamo sua moglie e la sua famiglia.

 

Il militante

Da luglio un campione
a casa sta in pensione
e nella stazione ha appesi
tutti quanti i suoi arnesi

Lo dichiarano finito
non così "il gran Partito";
ancor poggi sulla breccia
l'attivismo sempre imbraccia;

Campagna di tesseramento
iscritti più di cento,
campagna di sottoscrizione
ha raccolto un milione.

Al vecchi, all'intellettuale.
a tutti fa leggere il giornale;
tanti glielo hanno detto
Sei grande compagno Betto".

19 settembre 1977

 

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici