fbpx
Menu
A+ A A-

Il Ceccano supera l’Alatri e spezza il lungo digiuno

Cesare Bignani in azione 350 mindi Tommaso Cappella-Ufficio Stampa Ceccano calcio 1920 - PROMOZIONE GIRONE D. CECCANO-ALATRI 2-0

CECCANO – Spezza finalmente il lungo digiuno di vittorie il Ceccano.

Al “Popolla” supera 2-0 l’Alatri, anche se il punteggio avrebbe potuto assumere proporzioni più ampie viste le favorevoli occasioni mancate dai rossoblù e la solita sfortuna. La vittoria mancava dalla gara di recupero con il Giardinetti del 18 dicembre scorso. Da allora un solo punto conquistato tra le mura amiche con il Rocca Priora il 5 gennaio e ben sei sconfitte.

Quella contro i verderosa è stata una gara a senso unico. Dopo un primo tempo dominato dal Ceccano e occasioni mancate da Bignani, Compagnone e due volte da Alessio Carlini, al 2’ della ripresa batte un angolo Fratini, stacca di testa Casalese e palla che si impenna, il più lesto di tutti è capitan Padovani che mette alle spalle di Pica. Non passano nemmeno cinque minuti e Bignani conquista palla sul versante sinistro della metà campo, si invola verso la porta avversaria e con un preciso diagonale supera Pica per il 2-0. L’Alatri non riesce a reagire e il Ceccano potrebbe arrotondare, ma per ben due volte, al 34’ e al 38’, i legni della porta ospite negano il gol ad Alessio Carlini. Anche sfortunato quindi il bomber rossoblù. Poi il triplice fischio finale che sancisce finalmente un successo strameritato per i ragazzi di Mirco Carlini. Ed ora i rossoblù sono attesi dalla gara di recupero tra le mura amiche di mercoledì alle ore 15,00 contro l’Anitrella, rinviata il 26 gennaio scorso per l’impraticabilità del terreno di gioco del “Popolla”, mentre domenica prossima alle ore 11,00 sul sintetico del Comunale “Le Torri” di San Pietro Infine ci sarà l’impegno contro l’Atletico Cervaro, con l’Alatri che di contro riceve la visita il Real Cassino Colosseo.

 

CECCANO: Micheli, Bignani, Fratini, Casalese (44’ st Tiberia), Padovani, Pasin, Marcucci (19’ st Carlini L.), Carlini E. (25’ st Cipriani), Compagnone (30’ pt Pompili), Faiola, Carlini A.

A disposizione: Stella, Natalizi, Protani D., Protani M., Mattone.

Allenatore: Carlini M.

ALATRI: Pica, Pietrobono, Potenziani, Cellitti, Bietti, Alessandrini (19’ st Del Moro), Massiminiani 29’ st Shehai), Ceccaroni (21’ st Steri), Sbaraglia, Fontana (16’ st Tarittera), Toti (21’st Ambrosi).

A disposizione: Saccucci, Panetta, Ceci.

Allenatore: Musa.

Arbitro: Battaglia di Albano Laziale.

Marcatori: 2’ st Padovani, 7’ st Bignani.

Note: espulso al 32’ st Cellitti per doppia ammonizione; ammoniti Bignani, Padovani, Faiola e il tecnico Musa, spettatori 300 circa, angoli 12-1; recupero: 1’ pt, 3’ st.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano supera Colleferro in rimonta

Abbraccio Carlini Mamadou 10nov19 350 minTommaso Cappella, Ufficio Stampa Ceccano calcio 1920 -PROMOZIONE-GIRONE D. CECCANO-COLLEFERRO 2-1

Immediato riscatto tra le mura amiche del Ceccano e lo fa contro un Colleferro che, nonostante la sconfitta, resta nella zona medio alta della classifica del girone D del campionato di Promozione dopo dieci giornate sin qui disputate. I rossoblù di contro, oltre a conservare l’imbattibilità interna che dura da oltre diciotto mesi, si portano ad un solo punto dai rossoneri, in una posizione della graduatoria quindi più tranquilla e consona alle loro potenzialità.

Tornando al match del “Popolla”, molto combattuto, giocato su un campo molto pesante e che ha fatto registrare ben tre espulsioni, in avvio non si mette bene per i rossoblù che vanno sotto dopo soli sei minuti quando D’Albenzo controlla un pallone in area e da terra lascia partire un tiro che si insacca all’incrocio dei pali. La risposta del Ceccano al 16’ quando Alessio Carlini dal limite lascia partire un gran tiro con pallone, leggermente deviato, che fa la barba al palo. Insiste la squadra di Mirco Carlini e al 27’ Tarquini approfitta di un “liscio” di Lisi, entra in area, serve Alessio Carlini il quale solo davanti ad Aniello manda incredibilmente a lato. Un minuto dopo è Bignani ad entrare in area, anticipare anche il portiere e scivola ma da terra indirizza in rete con la sfera che termina di un niente sul fondo. Proprio nel periodo migliore dei padroni di casa al 36’ per poco il Colleferro non raddoppia. Contropiede ben orchestrato da Cerroni che serve in area il liberissimo D’Albenzo il quale manda sul fondo. Poco prima del riposo le due squadre restano in dieci perché il direttore di gara, forse in modo troppo affrettato, manda negli spogliatoi sia Aniello che Alessio Carlini per reciproche scorrettezze.

Nella ripresa il Ceccano rientra in campo deciso e determinato nel ribaltare il match e ci riesce. Al 19’ il neo entrato Luca Carlini crossa dalla trequarti, colpo di testa di Tarquini, manca l’impatto con la palla Colafrancesco, ma alle sue spalle arriva Emiliano Carlini che pareggia i conti. Al 21’ eccezionale intervento di Micheli su conclusione di Amici. Scampato il pericolo il Ceccano crede nella vittoria e dopo un palo colpito da capitan Padovani, trova la sospirata rete della vittoria grazie ad un’azione travolgente di Mamadou il quale dalla destra entra in area e scocca un gran destro rasoterra che si insacca alle spalle del giovane Bauco. Dopo questo fondamentale successo per il Ceccano ci sarà ora l’impegnativa trasferta di domenica mattina alle ore 11.00 in quel di Zagarolo contro l’Atletico che, in questo turno, ha superato di misura tra le mura amiche il Ferentino. E’ auspicabile che finalmente si possa sfatare anche il tabù trasferta dopo aver conquistato gli attuali 11 punti solo tra le mura amiche.

 

 

CECCANO: Micheli, Mamadou, Bignani (35’ st Mattone), Padovani, Cipriani (6’ st Colafrancesco), Casalese, Pompili (1’ st Tiberia), Carlini E., Marcucci (14’ st Carlini L.), Tarquini (42’ st Natalizi), Carlini A.

A disposizione: Gilussi, Bucciarelli, Protani, Consalvo.

Allenatore: Carlini M.

COLLEFERRO: Aniello, Antocchi, Lanni (35’ st Cavola), Cavalucci (40’ st Mattia), Lisi, Coluzzi, D’Albenzo (43’ pt Bauco), Mastrella, Cerroni, Amici, Bernabei (14’ st Coculo) (35’ st Aquilani).

A disposizione: Galeazzi, Sorgente, Romagnoli, Casazza.

Allenatore: Battistelli.

Arbitro: Nuccetelli di Roma2.

Marcatori: 6’ pt D’Albenzo, 19’ st Carlini E., 38’ st Mamadou.

Note: espulsi al 41’ pt Aniello e Carlini A, per reciproche scorrettezze e al 42’ st Cavola per gioco scorretto; ammoniti Antocchi, D’Albenzo, Aquilani, Natalizi, Mamadou, Bignani, Cipriani e i due tecnici Battistelli e Carlini M.; spettatori 200 circa; angoli 8-2; recupero: 4’pt, 5’ st.

(foto Angelo Mattone)

Leggi tutto...

Coppa Italia, Ferentino supera Ceccano e si qualifica

FrancescoAmbrifi 350 minTommaso Cappella-Ufficio Stampa Ceccano calcio 1920 - PROMOZIONE-COPPA ITALIA-32ESIMI RITORNO. FERENTINO-CECCANO 3-1.

FERENTINO – E’ il Ferentino ad accedere ai sedicesimi di finale di Coppa Italia riservata alla formazioni di Promozione. Nel match di ritorno gli amaranto di Pippnburg si impongono sul Ceccano per 3-1, dopo aver vinto 2-1 anche all’andata quindici giorni fa al “Popolla”. Tornando alla gara giocata ieri al Comunale a porte chiuse, ottimo tra l’altro l’avvio del Ceccano che, dopo soli cinque minuti, trova il vantaggio e riapre quindi la qualificazione. E’ il rientrante Mattone, che deve ancora scontare un’altra giornata di squalifica in campionato, a regalare il vantaggio ai rossoblù. Gioia però che dura poco perché al 18’ una sfortunata deviazione di Pasin, nel tentativo di liberare, consente agli amaranto di pervenire al pareggio. Prova ancora a giocarsela il Ceccano ma i padroni di casa controllano molto bene e si rendono pericolosi di rimessa. Ci provano i vari Colafrancesco e Tarquini ma inutilmente. Nella ripresa il copione non cambia,GiorgioMattone 350 min Poi, subito dopo la mezz’ora, è Tommaso Pazienza su punizione ad andare a segno, A quattro minuti dal termine Ambrifi vince un rimpallo e sigla il definitivo 3-1 regalando quindi la qualificazione al Ferentino. Ed ora le due squadre si ritroveranno domenica pomeriggio alle ore 14.30 ancora al Comunale di Ferentino per la nona giornata di andata del campionato di Promozione.

FERENTINO: Noce, Cantagallo, Mariani, Veloccia (7’ st Ciocchetti), Cestra, Grandi (25’ st Regoli), D’Arpino (33’ st Carmassi), Pazienza, Moriconi (15’ st Ferrazzoli), Caligiuri (25’ st Ambrifi), Orsinetti.

A disposizione: Fiorini, Villani, Previterra, Piscopo.

Allenatore: Pippnburg.

CECCANO: Micheli, Mamadou, Pasin (15’ st Bignani), Natalizi, Cipriani (12’ st Pompili), Tiberia, Mattone (42’ st Consalvo), Carlini E., Colafrancesco (12’ st Carlini Al.), Tarquini (15’ st Carlini An.), Marcucci.

A disposizione: Gilussi, Protani.

Allenatore: Carlini M.

Arbitro: Tomolillo di Viterbo.

Marcatori: 5’ pt Mattone, 18’ pt (aut.) Pasin, 31’ st Pazienza, 41’ st Ambrifi.

Note: ammoniti Mamadou, Cipriani e Orsinetti

7

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

La Globo Sora supera Castellana e si gode Rafael

La firma di Rafael 350 260 mindi Carla De Caris* - Meravigliosa festa al PalaCoccia di Veroli con l’Argos Volley e tutto il pubblico a esultare per la vittoria della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora per 3-0 sulla BCC Castellana Grotte, per il raggiungimento del nono posto della classifica, per Joao Rafael che si è eletto migliore in fatto di ricezioni perfette di tutta la SuperLega, ma soprattutto per il nuovo record, nel massimo campionato italiano, fatto registrare da Dusan Petkovic. Il capitano sorano, MVP del match, autografando 22 punti, è diventato recordman di tutti i tempi - dall’introduzione del rally point system (1999/2000) - portando via lo scettro ad Angel Dennis. Il cubano, nella stagione 2009/2010 con la maglia di Modena, ne totalizzò 588. Oggi Petkovic con 590 realizzazioni totali, chiude la stagione regolare da capocannoniere della SuperLega per la seconda volta consecutiva, come anche la classifica del maggior numero di attacchi vincenti messi a segno, ben 525. Applausi anche per la New Mater Volley che purtroppo, dal PalaCoccia, saluta definitivamente la massima serie italiana, condannata già da un paio di settimane dalla matematica certezza, alla Serie A2.

“Abbiamo giocato due buoni primi set – dichiara coach alla Serie A2 Maurizio Colucci - Nonostante i problemi di formazione di Castellana Grotte, con Zingel opposto, si sono ben comportati e hanno fatto una buona partita soprattutto in fase di muro-difesa. Un po' nel terzo set è sceso il livello, per via anche dei cambi di Mister Di Pinto. Noi siamo stati bravi a restare in partita. A un certo punto l'attenzione si è concentrata sul nostro opposto, Petkovic, per raggiungere un record ineguagliabile, quello dei 590 punti in SuperLega”.

Intanto l’Argos Volley non ha perso tempo e, prima di disputare l’ultima giornata di campionato tra Sora e Castellana Grotte, nella pausa tra secondo e terzo set, è arrivata la bellissima notizia che Joao Rafael continuerà a essere il numero 7 della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. “Quest’ultima è stata una settimana importante – racconta al termine dell’ultima di campionato lo schiacciatore brasiliano -. La trattativa è stata ben fatta e ne sono assolutamente contentissimo. Il mio obiettivo ora con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, saranno i Play Off nella prossima stagione, nella quale sono sicuro rivivremo le emozioni di oggi. Ho scelto nuovamente Sora per tutto: il calore della gente, della società, dello staff, e per la buona piazza che è. Sto benissimo qui, hanno creduto in me, mi hanno dato tanta fiducia che io ho cercato di contraccambiare sempre sia lavorando in palestra che in partita, e oggi possiamo dire che abbiamo avuto ragione entrambi”.

Partirà dunque dallo schiacciatore brasiliano la costruzione della nuova squadra targata 2019/2020, con la banda che resterà tinta di verdeoro ma soprattutto della sua completezza e delle sue doti. Doppia festa per lui infatti ieri sera al PalaCoccia di Veroli, perché oltre a mettere la firma sotto il contratto che lo vedrà per un'altra stagione alla costruzione del progetto sorano, Joao l’ha messa definitivamente sul primo posto della Classifica di Rendimento Individuale, stilata dalla Lega Pallavolo Serie A, quella che riguarda le Ricezioni Perfette che alla fine della Regular Season sono ben 190, totale che gli ha permesso di staccare perfino il libero Trentino Grebennikov, secondo a 182.

Joao Rafael ha confermato di essere assolutamente un atleta di prima fascia: oltre a essere il re della seconda linea infatti, nelle azioni offensive ha messo a segno ben 357 punti totali, di cui 31 ace e 24 muri. “Pochissimi giorni fa parlavamo di futuro, e il futuro è già qui – dice un entusiasta Gino Giannetti -. Niente male come inizio, con l’importantissima conferma di Joao Rafael, un giocatore che sposta gli equilibri. E' venuto a Sora credendo nel nostro progetto, e il fatto che per il proseguo e dunque per la nuova stagione in SuperLega, come punto di partenza abbiamo scelto lui, significa che entrambi crediamo fermamente nel prossimo anno e nelle potenzialità che questa struttura, quella dell’Argos Volley, e questo territorio, possono dare al massimo campionato italiano di pallallavolo”.

*Resp. Ufficio Stampa Globo BPF Sora

 

ù

ù

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano, la capolista supera il Tecchiena con un poker

Lisi Tiberia Ceccano Tecchiena 350 260 mindi Tommaso Cappella, Ufficio Stampa - CECCANO- POLISPORTIVA TECCHIENA 4-0

CECCANO: Del Zio, Zeppieri, Mercuri, Cipriani (33' st Bruni), Padovani (35' st Natalizi), Tiberia, Bignani (44' st Protani), Filippi (7' st Celli), Tarquini (21' st Colafrancesco), Carlini E., Carlini A.

A disposizione: Monti, Ciotoli.

Allenatori: Padovani-Bragaglia.

POLISPORTIVA TECCHIENA: Petriglia, Rizzuto, Pacitto (13' st Sbaraglia), Ciangola, Lisi (44' st Kande), Minotti (8' st D'Abbruzzo), Mercuri (8' st Mata), Caperna, Perrotti, Pisa, Loffredi (20' st Marrocco).

A disposizione: Liberatori, Marcoccia, Solvi, Colagiovanni.

Allenatore: Mirabello.

Arbitro: Ruggiero di Frosinone.

Marcatori: 5’ pt Tarquini, 35' pt Tarquini, 44' pt Carlini A., 32' st (rig.) Carlini A.

Note: ammoniti, Filippi, Carlini E., Celli, Tiberia, Natalizi, Rizzuto, Caperna, Loffredi, Marrocco e Pisa; spettatori 300 circa; recupero: 2' pt, 4' st.

CECCANO – Ottima ripresa del campionato per il Ceccano nel girone I di Prima categoria, dopo la sosta per le festività di fine anno. La capolista supera al “Popolla” la Polisportiva Tecchiena, grazie alle doppiette di Tarquini e Alessio Carlini, e bissa il successo ottenuto il 23 dicembre scorso a Pofi. Tiberia e compagni restano così saldamente in vetta e possono guardare con fiducia al prosieguo del torneo. La gara si decide già nel primo tempo. Al 5' Del Zio rilancia dalla propria area, pallone che arriva ad Alessio Carlini, servizio in profondità per Tarquini che supera Petriglia in uscita per l'1-0.

Dopo un gol divorato da Bignani, alla mezz'ora va via Pisa e da fondo campo sulla sinistra rimette al centro, un difensore rossoblu intercetta con una mano, ma il direttore di gara indica il calcio d'angolo tra le proteste vibrate dei giocatori ospiti. Al 35' Alessio Carlini serve al limite dell'area Tarquini, gran destro e Petriglia è di nuovo battuto. La reazione ospite porta solo ad una traversa colpita da Perrotti al 40'. Poco prima del riposo il Ceccano triplica e questa volta è Alessio Carlini a mettere di testa nel sacco su splendido traversone dalla destra di Zeppieri. Nella ripresa il Tecchiena prova a fare la partita, ma il Ceccano controlla e al 32' serve il poker su calcio di rigore trasformato da Alessio Carlini per fallo in area di Petriglia su Bignani. Finisce così 4-0 per la capolista.

E domenica prossima impegnativa trasferta a San Vittore del Lazio.

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici