fbpx
Menu
A+ A A-

Poker di vittorie del Frosinone, anche il Perugia finisce ko

Rohden autore del gol 350 minFrosinone calcio

Tommaso Cappella, Giornalista volontario in pensione - Poker di vittorie per il Frosinone che al “Benito Stirpe” batte anche il Perugia che all’andata contro i giallazzurri aveva vinto per 3-1. Tre punti che consentono alla squadra di Nesta di rafforzare quella seconda piazza utile per poter accedere alla serie A direttamente dalla porta principale. E’ pur vero che il campionato è ancora lungo perché mancano ancora 14 giornate al termine, però quella contro i grifoni era una sfida da vincere e così è stato, non fosse altro per la grande rivalità tra le due squadre. Sulla prestazione non hanno inciso nemmeno le tante assenze in casa Frosinone tra infortuni e squalifiche con il tecnico giallazzurro costretto a scelte obbligate.

L’avvio di match vede le due squadre studiarsi e vere e proprie occasioni non se ne vedono. Al 6’ bellissimo scambio Ciano-Citro con quest’ultimo che non riesce a trovare la conclusione. Al 15’ angolo di Ciano, stacco di testa di Ariaudo e sfera di un niente a lato. L’azione del Frosinone si fa insistente, ma pecca in fase conclusiva con il Perugia molto attento. Al rientro dopo il riposo si vede un altroi Frosinone. Al 12’ Novacovich, subentrato a Ciano al 32’ del primo tempo, effettua un gran tiro a fil di palo sulla destra di Vicario il quale compie però un autentico miracolo mandando in angolo. L’estremo difensore dei grifoni si ripete al 19’ deviando con un colpo di reni sopra la traversa un colpo di testa di Citro. Non può nulla però due minuti dopo quando Rohden riprende una corta respinta della difesa ospite e con un diagonale insacca per il gol che vale la vittoria e la seconda piazza anche se in condominio con lo Spezia.

Ed ora il Frosinone è atteso dall’anticipo di venerdì prossimo alle ore 21,00 al “San Vito” di Cosenza contro la squadra dell’ex tecnico Pietro Braglia che, in questo turno, ha vinto 3-0 in quel di Livorno, mentre allo andata allo “Stirpe” riuscì a strappare un punto pareggiando 1-1. Da parte di Brighenti, che rientra dopo aver scontato la giornata di squalifica, e compagni ci si aspetta continuità e magai il tris di vittorie esterne dopo quelle colte ad Ascoli e Venezia. E poi soprattutto per conservare e rafforzare ancor di più la seconda posizione che porta al massimo torneo nazionale.

 

 

Frosionone calcio - Serie B

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Frosinone, tris di vittorie e secondo posto centrato

RaffaeleMaiello in azione 8feb20di Tommaso Cappella* - Terzo successo di fila per il Frosinone e secondo posto raggiunto, anche se in condominio con il Crotone. Dopo aver sfiorato l’impresa nel match di andata allo “Stirpe” pareggiando 1-1 la sera del 20 settembre dell’anno scorso, il Venezia si fa battere al “Penzo” dalla formazione giallazzurra, molto concreta come ha saputo fare nelle ultime due prestazioni quando è riuscita a passare ad Ascoli e avere ragione tra le mura amiche della Virtus Entella. Una vittoria che consente ai giallazzurri, come detto, di agganciare quel secondo posto utile per la promozione diretta. La squadra di Nesta quindi riesce finalmente a dare anche quella continuità di prestazioni e vittorie che, mai come in questo scorcio di campionato, servono come il pane.

La gara contro i lagunari, sin dalle prime battute, fa capire che le due squadre si temono e difficilmente si scoprono. Al 17’ tentativo del Frosinone, tiro di Novakovich intercettato da Maiello che tira: Lezzerini si fa trovare pronto al momento del tiro. Al 23’ si fa male Tabanelli, costretto ad uscire sostituito da Gori. Subito dopo la mezz’ora punizione dal lato corto dell'area di rigore, Maiello crossa sul secondo palo dove c'è Rohden che ti testa mette il pallone di poco sopra la traversa. Prima frazione che si chiude quindi sul nulla di fatto. Nella ripresa il Frosinone si fa più intraprendente e al 18’ passa in vantaggio: cross di Beghetto dalla fascia sinistra, inserimento di Rohden sul primo palo e conclusione da pochi metri a sorprendere Lezzerini. Il Venezia, a questo punto, si riversa nella metà campo avversaria e al 39’ va vicino al pareggio ma il palo nega la gioia a Fiordilino. E poi ancora in pieno recupero un colpo di testa di Zigoni si stampa di nuovo sul legno della porta difesa da Bardi. Dopo otto minuti di recupero arriva il triplice fischio del signor Ayroldi che sancisce la vittoria, anche se sofferta, del Frosinone.

Nella prossima giornata, quinta di ritorno, i giallazzurri sono attesi dal confronto interno con il Perugia in programma domenica alle ore 15,00. Una sfida alquanto sentita e dal pronostico sempre incerto per la grande rivalità che si portano dietro queste due squadre da tanti anni. Da parte di Brighenti e compagni però occorre, non solo puntare al poker di vittorie, ma anche per allontanare una diretta concorrente alla scalata verso la serie A e soprattutto per rafforzare la seconda piazza. E poi va fatta anche rispettare la dura legge del… fortino “Benito Stirpe”.

*Giornalista volontario in pensione

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano, con il Pontinia arriva il tris di vittorie

Padovani Coia 350 mindi Tommaso Cappella-Ufficio Stampa Ceccano calcio 1920 - CECCANO-PONTINIA 1-0

CECCANO – Terza amichevole per il Ceccano. Dopo il test in famiglia del 3 agosto e quello di domenica scorsa a Sezze contro la Vis, coincisi entrambi con altrettante vittorie, mercoledì pomeriggio al “Popolla” è stata la volta del Pontinia, altra neo promossa in Eccellenza. I rossoblù, scesi in campo con carichi di lavoro pesanti, hanno mostrato ulteriori progressi, coincisi anche con un’altra vittoria grazie alla rete realizzata da Bignani all’inizio della ripresa. Molto soddisfatto al termine il tecnico Mirco Calini. “Anche contro il Pontinia, formazione di Eccellenza – si limita a dire – ho notato notevoli progressi. In questi giorni i ragazzi hanno lavorato molto, tanto che ho concesso loro quattro giorni di riposo per riprendere lunedì pomeriggio. Sono rimasto favorevolmente impressionato dalle prestazioni di alcuni giovani di Lega. E’ sicuramente il dato più positivo che ho colto da questo test. Buon segno in vista dell’avvio di sragione”.

Tornando all’amichevole contro il Pontinia, rispetto a Sezze, il tecnico Carlini manda in campo Casalese al posto di un affaticato Tiberia, Fiacco per Pompili e Mattone per Bignani. La prima occasione è per i padroni di casa al 15’: assist perfetto in area di Andrea Carlini per Alessio Carlini il quale, solo davanti a Conti, tira ma l’estremo difensore pontino respinge la conclusione ravvicinata, riprende Simone che manda a lato. Dopo un’altra occasione capitata ad Andrea Carlini, al 20’ la squadra di Cencia ha la chance per passare ma il gran tiro di Coia vede Micheli respingere alla grande, confermando di essere uno dei migliori portieri in circolazione. Le due formazioni giocano a viso aperto e creano tanto, anche se le difese non si fanno sorprendere. Girandola di sostituzioni nell’intervallo e, ad inizio ripresa, il Ceccano va in vantaggio. Simone apre sulla destra per Tarquini, il quale dal fondo rimette al centro, il neo entrato Bignani anticipa tutti e mette il pallone in rete. Al 18’ occasionissima di raddoppio per il Ceccano. Splendido passaggio in profondità di Cipriani per il velocissimo Bignani il quale entra in area ma Ristic lo atterra, è calcio di rigore che però Colafrancesco si fa respingere dall’estremo difensore pontino. Poco prima della mezz’ora il Pontinia potrebbe pareggiare ma il magistrale calcio di punizione di Coia trova ancora una volta Micheli alla straordinaria parata. Poi non accade più nulla con il Ceccano che vince 1-0. Ora, come affermato dal tecnico Carlini, ci sarà uno stop di quattro giorni per riprendere lunedì pomeriggio alle 17,00 al “Popolla”. Prossimi impegni per il Ceccano sabato 24 agosto sempre al “Popolla” alle ore 17,30, con il Morolo, per chiudere il 1° settembre quando Tiberia e compagni se la vedranno con il Castro dei Volsci.

 

CECCANO A: Micheli, Mamadou (30’ st Consalvo), Protani (13’ st Arduini), Padovani, Carlini E. (1’ st Cipriani), Casalese (23’ st Natalizi), Fiacco (1’ st Pompili) (20’ st Carlini L.), Simone, Mattone (1’ st Bignani), Carlini An. (1’ st Tarquini) (41’ st Petrucci), Carlini Al. (13’ st Colafrancesco).

A disposizione: Stella.

Allenatore: Carlini Mi.

PONTINIA: Conti (1’ st Ristic), Costano (24’ st Maurizio), Paloni, Vezzoli (35’ st Mambrin), Rogato (24’ st Di Leto), Allocca (1’ st Di Girolamo), Marconi (18’ st Piersanti), Bottoni (1’ st Ruggeri), Coia, Peressini, Di Marco (1’ st Mazzella).

A disposizione: Viele.

Allenatore: Cencia.

Arbitri: Passeri e Reali di Ceccano.

Marcatore: 2' st Bignani.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici