fbpx
Menu
A+ A A-

Essere voce, raccordo e veicolo di informazioni delle Associazioni

1e3it ombra 350quLettera aperta AI DIRIGENTI, RAPPRESENTANTI E OPERATORI DELL’ASSOCIAZIONISMO IN CIOCIARIA.

Il giornale UNOeTRE.it, negli scorsi mesi ha promosso una serie di incontri territoriali che si sono svolti nelle città di Cassino, Sora e Anagni e hanno visto come protagoniste le associazioni del territorio che operano in tutti i rami del tessuto sociale. Anche nella recente presentazione del libro “Attacco alla salute” edito da Bianchini, che raccoglie articoli scritti da Angelino Loffredi e pubblicati con i giornali unoetre.it e L’Inchiesta sullo stato della sanità italiana e in particolare regionale e locale, ha visto la partecipazione delle attrici e degli attori del settore e di quelle associazioni che lavorando più o meno direttamente in ambito sanitario o in quello sociale e culturale, hanno dato un contributo validissimo al dialogo, al confronto, alla conoscenza delle criticità e alla formulazione di idee e di ipotesi di lavoro per superare le problematiche e rendersi disponibili e propositivi per il miglioramento della condizione in cui versano le nostre città, i loro abitanti.

Vorremmo essere voce, raccordo e veicolo di informazioni per quelle associazioni che non godono costantemente della visibilità che meritano.

Le associazioni svolgono un ruolo di fondamentale importanza, in virtù della loro capillare presenza nel territorio e in generale grazie anche al livello di professionalità degli associati. Occorre quindi porre una seria attenzione nei confronti delle associazioni che hanno come scopo l’interesse della collettività. Spesso le attività svolte rappresentano per le associazioni una vera e propria missione. Per questo motivo è fondamentale che sia riconosciuto il giusto merito nonché l’importanza del ruolo dell’associazionismo.
La stessa Costituzione, con l’inserimento del principio di sussidiarietà, ha voluto che i cittadini fossero i primi protagonisti. Il ruolo delle associazioni, soprattutto nei prossimi anni sarà cruciale. Diventerà fondamentale e decisivo il loro compito quando l’associazionismo avrà la possibilità e la capacità di determinare un’innovazione reale per il territorio. Le associazioni sono ‘cittadini organizzati’. E’ quindi necessario che le associazioni abbiano un ruolo preciso che sia di proposizione in un sistema in cui le relazioni sono andate in crisi.
Impegnate in molteplici attività, le associazioni favoriscono la diffusione della cultura democratica, dell’universalismo e della solidarietà sociale, rafforzando i legami fra persone e l’efficacia delle politiche pubbliche.
Le associazioni (o le reti di associazioni) possono agire come attori collettivi nell’ambito della sfera pubblica, per influenzare direttamente sia la politica che le politiche con svariate forme di iniziative e mobilitazioni, di pressione sui governi ma anche di produzione diretta di beni pubblici.
Non a caso, negli ultimi venticinque anni l’idea della partecipazione associativa come «scuola di democrazia» è stata ripresa da diversi studiosi
Con la partecipazione associativa aumentano in generale le risorse disponibili per la partecipazione politica: la competenza civica, l’informazione, la tolleranza verso altre culture, l’appartenenza a reti sociali, il senso di efficacia personale e le capacità di agire politicamente.
Nei territori in cui il civismo è più basso, non solo l’associazionismo gioca in sé un ruolo fondamentale nella produzione di beni pubblici, ma è anche un volano fondamentale di socializzazione ai valori e alle pratiche democratiche.
La partecipazione associativa riduce gli effetti negativi di esclusione dalla partecipazione politica democratica causata dal crescere dalle diseguaglianze sociali.
Per un giornale, che per sua natura lavora sul territorio e garantisce una immediatezza della comunicazione, non può che essere normale conseguenza farsi veicolo delle istanze delle varie associazioni, della loro esigenza di comunicare risorse e problematiche perché queste possano essere recepite dai canali più congeniali e in essi trovino riscontro e soluzione alle questioni di criticità
Ecco perché vorremmo che le associazioni possano trovare nel nostro giornale un riferimento per ogni tipo di comunicazione, ma vorremmo insieme a voi cercare la formula più giusta perché si crei una rete di collaborazione tra le varie realtà, o laddove già esista, possa rafforzarsi grazie all’ausilio di uno strumento dei diffusione quale è il nostro giornale, nella creazione di un forum, di incontri periodici, nella predisposizione di servizi utili come calendari delle attività, indicazione di informazioni utili quali orari di ricevimento, calendari delle iniziative tematiche ecc.
Una logica conclusione a questo appello potrebbe essere un incontro de visu tra il giornale e le associazioni che vogliano aderire alla nostra proposta.
Confidando in una sintesi tra le nostre proposte e le vostre esigenze, attendiamo un riscontro e vi auguriamo buon lavoro.

La Vice Direttrice di UNOeTRE.it
Nadeia De Gasperis

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici