fbpx
Menu
A+ A A-

Circolare della Ministra Trenta per l’operatività dei sindacati militari

MinistraTrenta 350 mindi Antonella Necci - Buone notizie nel campo delle istituzioni sindacali per le Forze Armate e per il Corpo dei Carabinieri.
Le associazioni professionali tra militari a carattere sindacale che hanno ottenuto l’assenso del Ministro ad oggi (con ultimo decreto firmato il 7 agosto) sono 20. Dopo l’emanazione di una prima circolare ministeriale che aveva recepito le indicazioni della Consulta contenute nella sentenza n. 120/2018, alcune sigle sindacali riconosciute avevano chiesto al Ministro Trenta la garanzia di una maggiore operatività.

Qui di seguito viene inserito il contenuto di una circolare integrativa emanata dal Ministro della Difesa conseguentemente ad un incontro con le associazioni sindacali tenutosi il 17 luglio.

«Nel corso di un recente incontro dell’Autorità Politica con i rappresentanti di ideune associazioni professionali tra militari a carattere sindacale neo costituite, sono state segnalate alcune criticità che limitano di fatto il pieno esercizio dell’attività di rappresentanza. Più in particolare, le problematiche emerse riguardano: l’impossibilità di incontrare il personale militare all’interno di strutture militari per illustrare le principali finalità delle loro associazioni sindacali e raccogliere le eventuali adesioni; la difficoltà di interloquire con uffici all’uopo costituiti nell’ambito degli Stati Maggiori di Forza Armata, la necessità di raccogliere fondi, finalizzati all’autofinanziamento, attraverso l’istituzione della delega diretta sulle competenze degli associati.
Essendo ancora in corso le attività avviate dal Legislatore per la definizione del quadro normativo di riferimento all’interno del quale opereranno in futuro le associazioni in parola e ritenendo comunque necessario consentire la piena funzionalità delle stesse, si ritiene opportuno fornire le seguenti indicazioni:

Ai responsabili delle associazioni regolarmente assentite, dovrà essere consentito di incontrare il personale presso i locali di uso comune (sale convegni, spacci, ecc.):

1. fuori dall’orario di servizio;
2. non intralciando le normali attività dei reparti;
3. prevedendo una programmazione semestrale delle attività informative.
In casi di particolare necessità, potranno essere previste deroghe a detta programmazione, previa presentazione di specifica motivata richiesta, almeno venti giorni lavorativi prima dell’incontro, per il tramite dello Stato Maggiore della Forza Armata interessata;

L’autofinanziamento delle associazioni dovrà essere garantito attraverso l’istituto di delegazioni convenzionali di pagamento da parte degli aderenti alle singole associazioni tramite la trattenuta diretta in busta paga sulle competenze mensili a cura di NoiPA per le Forze Armate ed il Centro Nazionale Amministrativo per i Carabinieri.

Al riguardo, lo Stato Maggiore della Difesa assumerà contatti con il Ministero delle Finanze per definire le procedure operative necessarie; gli Stati Maggiori di Forza Armata/ Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri dovranno procedere alla costituzione di specifici elementi di organizzazione, cui affidare con immediatezza la responsabilità dei rapporti con le associazioni e la trattazione, a livello centrale, anche delle questioni che dovessero riguardare i reparti dipendenti.»
(da Infodifesa 23 agosto 2019)

La circolare getta una luce nuova su quanto di recente è accaduto proprio nell’Arma e nei confronti del presidente del SIM, il sindacato dei Carabinieri, colonnello Sergio De Caprio.
Il colonnello si è trovato nella condizione di dover rassegnare le dimissioni dal suo incarico, nonostante fosse stato l'artefice della nascita di tale sindacato nel febbraio 2019. La causa è stata la sopraggiunta incompatibilità sia con il Comando Generale per l'impossibilità di poter svolgere riunioni nei locali delle caserme idonei che per gli ostacoli che impedivano ai Carabinieri di iscriversi al suindicato sindacato. A ciò si aggiunge la polemica, ancora non risolta, tra il Colonnello De Caprio e il Comandante Generale dell'Arma Giovanni Nistri e relativa all’attribuzione della scorta al De Caprio, o Capitano Ultimo.

La circolare emanata dal Ministero della Difesa dà ragione al Colonnello De Caprio e al suo sindacato, (che, tra l'altro rientra in quei 20 sindacati fin qui costituitesi), e apre una nuova prospettiva all'interno sia delle Forze Armate che, soprattutto, dell’Arma dei Carabinieri.
Gli sviluppi di quanto è appena stato deliberato si vedranno tra qualche anno.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici