fbpx
Menu
A+ A A-

Villa S. Stefano. Personaggi del paese: Donato Di Girolamo

  • Scritto da  Augusto Anticoli.

Comuni del Frusinate. Villa S. Stefano

Donato Di Girolamo un protagonista sociale di Villa S. Stefano

di Augusto Anticoli

donato di girolamo 390 minAllorquando una persona crea e si adopera per la valorizzazzione del suo borgo, diventa un esempio per tutti! Passione e impegno rappresentano i capisaldi per migliorare un sistema locale che rifugga dalla massificazione di futili egoismi. In definitiva, apportare innovazione e valore solidale per un progresso civile equo e foriero di umanità. Tutto ciò si traduce nel lavorare volontariamente e pro bono per il prossimo!

E’ il caso di Donato Di Girolamo, apprezzato per qualità e simpatia, al quale va un meritato tributo, per celebrare un personaggio che ha fornito, in passato e nel presente, un contributo rilevante nella vita sociale e culturale di Villa Santo Stefano. Ha fatto tanto e tanto ancora promette! E’ stato tra i fondatori nonchè presidente del “Comitato I Porcini”, con finalità di promozione e valorizzazione dei prodotti tipici della Valle dell’Amaseno. Organizzatore della “Festa della Trebbiatura”, manifestazione agricola, svoltasi per anni, con costante successo. Sempre nel settore agricolo, è socio e promotore della festa ”I Love Bufala”, sagra che sui svolge alla fine di luglio, che promuove le eccellenze alimentari della Valle dell’Amaseno. Inoltre, su villasantostefano.com, è pubblicata una sua ricerca sulla Storia dell’allevamento bufalino a Villa S. Stefano. Come si evince da cotanta passione, un impegno a tutto campo, per la valorizzazione dell’universo agreste, con l’auspicio che possa diventare il punto di riferimento della società moderna, anche per arginare le falle di un sistema economico basato sull’industria, sempre più in difficoltà per via della pandemia.

Donato, assieme ad amici affiatati, coltiva la passione per l’allevamento della razza equina, con “Passione Cavallo” (nome del gruppo in via di codificazione); amici, che amano la natura a cavallo, che fanno trekking nel rispetto dell’ambiente ecosostenibile. Donato è stato tra gli organizzatori del rinomato Carnevale santostefanese, (manifestazione esportata con successo anche in provincia), con carri allegorici che hanno fatto storia! Memorabile, tra gli altri, il carro del comitato I Porcini, “I fuorilegge del west”. La scorsa estate è stato tra i referenti locali della tappa de Il Cammino della Regina Camilla, progetto del gruppo “A piedi liberi, io cammino in Italia” presieduto dalla dott.ssa Sara Carallo, atto a sostenere la ripresa delle microeconomie del territorio colpite dall’emergenza Coronavirus. Si tratta di un “cammino sociale” di circa 130 chilometri suddiviso in diverse tappe che attraversa tutti i borghi della Valle dell'Amaseno (regione Lazio, provincia Latina e Frosinone)

Impegnato anche, con il gruppo Provis Bike, nell’organizzazione sportiva della gara di mountain bike, Gran Fondo Campo Lupino. Donato è impegnato nei lavori dei sentieri del percorso naturalistico di una gara che riscuote, ogni anno, maggiori consensi e che fa conoscere il paese al cospetto del mondo esterno. “Sono una persona normale che cerca di fare, assieme ad altri volenterosi, cose positive affinchè il nostro territorio divenga un punto di riferimento per una maggiore fruizione turistica, grazie alla bellezza della sua natura e nel massimo rispetto dell’ambiente!”
Cotanto impegno, fanno di Donato Di Girolamo un protagonista sociale di Villa S. Stefano, a disposizione di iniziative atte a far crescere il paese, con la speranza, che una volta debellata la pandemia, si possa riprendere la vita normale, in salute e per il bene comune.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in dai Comuni del Lazio
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici