Menu
A+ A A-

'365 giorni donna. Dall’anima alla pelle'

  • Scritto da  Famiglia Futura

FamigliaFutura 350 260 min“365 giorni donna. Dall’anima alla pelle” - La violenza ai tempi dei social. È il titolo dell’iniziativa organizzata dall’associazione di volontariato Famiglia Futura, patrocinata dalla Provincia, dal Comune di Frosinone e dall'ordine degli Psicologi, tenutasi il 29 novembre u.s. nel Salone di Rappresentanza del Palazzo della Provincia di Frosinone. Un titolo che racchiude in sé una duplice valenza. 365 giorni donna, in quanto le problematiche legate alla violenza sulle donne sono un tema da affrontare e di cui preoccuparsi in modo costante e continuativo nel tempo e soprattutto ogni giorno. Dall’anima alla pelle è invece il punto sul quale ci si è voluti soffermare per l’iniziativa di quest’anno. Si parla di violenza, ma di una violenza che si cela e si incastra nella rete internet. Una violenza non visibile agli occhi perché non è riconoscibile attraverso segni sulla pelle, ma lascia segni altrettanto profondi e dilanianti nell’anima. Una violenza che supera i confini tangibili del reale ma è così distruttrice da riuscire a provocare delle ferite nel profondo.

In un’epoca fatta di chat, video e foto, in cui ciò che conta è l’apparire e mettere il proprio corpo in mostra senza pensare a ciò che ne consegue, ad essere a rischio sono i ragazzi e le ragazze che già in tenerissima età si trovano a viaggiare di pari passo con l’evoluzione delle nuove tecnologie. Ecco che allora Famiglia Futura si è rivolta a loro nel trasmettere un importante messaggio di rispetto, di educazione, di confronto. “Il nostro vuole essere un impegno al fianco delle scuole e degli insegnanti, vogliamo agire ed interagire con i ragazzi. – ha commentato la fondatrice dell’associazione Manuela Maliziola – I giovani hanno bisogno di essere e di sentirsi coinvolti e la loro partecipazione attiva, di questa mattina, ne è la conferma. L’attenzione posta per ogni intervento è la dimostrazione che anche loro avvertono questa necessità. È importante riuscire a trasmettere la cultura del rispetto perché davanti a noi abbiamo i futuri insegnanti, professionisti e politici ossia la classe dirigente del domani. Loro sono il nostro futuro”. A tali affermazioni ha fatto eco la vice Presidente di famiglia Futura, la Psicologa Dott.ssa Giulia Compagnone, che ha illustrato non solo l'attività svolta dall'associazione in questi anni, ma ma soprattutto i progetti in collaborazione con le scuole.

Nel corso della mattinata, numerosi sono stati gli interventi che si sono susseguiti, magistralmente moderati da Chiara Alessandrini, ai saluti istituzionali da parte del Consigliere Provinciale Germano Caperna, della Dott.ssa Antonella Chiapparelli Vice Questore di Frosinone, dell’avvocato Cristiana Loreti in rappresentanza del Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Frosinone, alla toccante testimonianza di Vanessa Villani. Ai saluti hanno fatto seguito i preziosi ed interessantissimi interventi dei relatori che con la loro professionalità, semplicità ed estrema competenza hanno catturato l'attenzione dei ragazzi su un tema di stretta attualità quale quello della violenza sulle donne ai tempi dei social. A tal proposito si ringraziano: il Prefetto Emerito Dott. Piero Cesari con il suo intenso intervento dal titolo "E' sempre 8 marzo", la Dott.ssa Cristina Pagliarosi -direttore tecnico capo psicologo della Polizia di Stato- con il coinvolgente intervento "Questo non è amore", la Prof.ssa Fiorenza Taricone-docente presso Unicas e consigliera pari opportunità della provincia di Frosinone- che ha analizzato "La rete e la falsa libertà sessuale", la Dott.ssa Barbara Strappato- Vice questore aggiunto della Polizia di Stato, servizio postale e delle comunicazioni- che ha trattato nello specifico "La violenza nell'era dei social ", la Pedagogista Dott.ssa Marcella Ciapetti con l'interessantissimo intervento "Fatemi vedere come si fa a rispettare, imparerò" e il dott. Fernando Popoli- regista e critico cinematografico coinvolgendo la platea sul tema- "L'immaginario si tinge di rosso. Cinema e violenza di genere", “Quest’anno l'Associazione ha aggiunto un tocco di arte alla manifestazione allestendo una mostra con opere realizzate da 6 pittrici. Donne che nella vita di tutti giorni fanno altro, ma che hanno saputo ritagliarsi uno spazio dedicandolo a questa grande passione attraverso la quale descrivono il loro modo di vedere il mondo e pertanto ringraziamo: Caterina Di Rollo, Chiara Gabriele, Giovanna De Francesco, Vincenza Maffeo, Stefania Vitti e Agnes Prezsler, sono loro le artiste che hanno offerto il proprio contributo, ognuna con uno stile diverso, con una tecnica differente”.

La giornata è terminata con un momento commovente e ricco di significato, il volo di tanti palloncini, predisposto dai volontari di Famiglia Futura Dott.ssa Daniela Maura, Dott.ssa Sara Segneri, Giacinto Masi, Dott.ssa Nadia Sacchetti, lancio ai quali gli studenti del Liceo Linguistico e Scientifico di Ceccano, l' ITE di Ceccano, IPSSEOA di Ceccano e l'IIS Sanitario di Frosinone, accompagnati dai loro docenti, hanno attaccato biglietti con su scritte poesie e frasi dedicate alle donne vittime di violenze. Ai palloncini è stato affidato il compito di consegnare i loro sentimenti, le loro riflessioni e le loro emozioni. Palloncini rossi, il colore simbolo della manifestazione, ma anche verdi, azzurri, gialli a simboleggiare la speranza di un futuro migliore e colorato d'amore. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso unica questa manifestazione, alle autorità intervenute, alla Polizia di Stato, ai relatori agli intervenuti, ai dirigenti scolastici, ai professori ed ai ragazzi e soprattutto agli instancabili volontari di Famiglia Futura. #365giornidonna.

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici