Menu
A+ A A-

Non restare con le mani in mano

  • Scritto da 

GinoRossi 2 350 260Ieri, martedì 9 ottobre, una rappresentanza di Vertenza Frusinate ha incontrato, alle ore 10, una delegazione di Cgil, Cisl, Uil e Ugl di Frosinone, composta da Anita Tarquini, Segretaria generale della Uil e Enzo Valente, Segretario generale della Ugl, per fare il punto dopo l'incontro convocato dal presidente della Provincia Antonio Pompeo a cui erano presenti molti eletti del frusinate alla Camera, al Senato e alla Regione Lazio.

Purtroppo mancano risposte e soprattutto certezze sulla possibilità che l'accordo Regione-Sindacati del 28 febbraio scorso venga rispettato. Al termine dell'incontro, Vertenza Frusinate ha diffuso una dichiarazione di Gino Rossi, portavoce dei disoccupati.

NON RESTARE CON LE MANI IN MANO

«Le parole hanno perso ogni significato, peggio non hanno più alcuna dignità di verità. La dichiarazioni dei politici sono l'esempio più manifesto.

Il 29 settembre il Consigliere Regionale Mauro Buschini, nell'incontro che vedeva di fronte i disoccupati di Vertenza Frusionate e gli eletti della provincia di Frosinone affermava che: a) è confermato il pagamento per quanto concerne concerne la prima e seconda finestra per la quale le domande sono già state inoltrate al Ministero. Per la terza e quarta finestra si prevede un incontro con il Ministero confidando in un risultato positivo per un intervento parlamentare a sostegno, come è stato per la Campania.

Od oggi tutto ciò è smentito. Il 29 sono state fatte affermazioni infondate. Non vere.

In queste ore ho cercato notizie aggiornate anche nello staff del Consigliere Buschini per sapere o capire se ci sono problemi di mancanza di fondi. Ho appreso che secondo la loro esperienza capiremo tutto nei prossimi giorni, oggi nessuno è in grado di rispondere con esattezza alla mia domanda perchè si rischia di diventare di parte parlando di impressioni personali. Meglio aspettare per capire bene. Ancora dopo giorni non si conoscono di preciso le cifre del DEF".

Che significa? Secondo la "mia esperienza" siamo di nuovo ad una "indisponibilità finanziaria”?

E' ora di ricordare a tutti quanto apprendemmo il giorno 9 maggio 2017 al Ministero del Lavoro: All'Inps giacciono 60 milioni di competenza della Regione Lazio. Sono lì bloccati perché, destinati per la CIG straordinaria, non sono stati utilizzati. La Regione Lazio può sbloccarli.
Noi chiediamo lo sblocco di questi 60 milioni A GRAN VOCE e inviatiamo i sindacati a fare passi ufficili in questa direzione.

Nessuno ci dica che sono stati utilizzati. Sarebbe inammissibile perchè il precendente assessore regionale al lavoro Lucia Valente era presente quando al Ministero si disse ti attingere in quella risorsa le somme per la proroga della DEROGHE alla mobilità. E, in quella sede, il 9 maggio '17, c'erano anche le Senatrici Franca Biondelli e Maria Spilaborre e il Deputato Nazzareno Pilozzi.

E' indispensabile procedere così se si vuole evitare una gravissima ingiustizia, inaccettabile sul piano umano e sociale, capace di fomentare una guerra fra poveri; fra quelli capitati nelle prime due finestre di erogazione e quelli che sono nelle finestre tre e quattro.

Nessuno se ne lavi le mani.»

 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici