fbpx
Menu
A+ A A-

Disoccupati ancora in attesa della mobilità

29apr19ginorossi 350 260 mindi Valentino Bettinelli e Maria Giulia Cretaro - 29 Aprile e Vertenza Frusinate è ancora in Provincia per l'ennesima assemblea. Al centro sempre lo stesso tema: lo stanziamento dei fondi per la mobilità in deroga per il biennio 2019-20.
Nuove scadenze all'orizzonte; mentre a marzo sono cessate le erogazioni per l'annualità precedente, il 30 Aprile si profila come termine ultimo per rispondere al bando sulle politiche attive.

Apertura consueta di Gino Rossi «Speravamo di non ripetere lo stesso percorso di Natale anche a Pasqua, soprattutto perché il Governo ha la volontà di rifinanziare le mobilità in deroga per 117 milioni di euro, eppure eccoci nelle stesse condizioni.
Devo ringraziare Enzo Valente dell'UGL per la presenza, perché sono i sindacati i nostri interlocutori per l'accordo. Peccato sia il solo a partecipare nonostante siano stati invitati tutti ancora una volta. Anche nell'incontro con il Prefetto eravamo soli e non possiamo essere intermediari di noi stessi.
Per i prossimi anni, non ci saranno coperture, dobbiamo resistere e riattivare canali nuovi di possibilità.
Noi facciamo sempre riferimento al Presidente della Provincia Pompeo, perché anche se il compito non è di questo organo ma della Regione Lazio, dovrebbe essere lui a favorire un tavolo per le Politiche Attive. La sua garanzia era di impegnarsi dopo le elezioni provinciali, eppure questo appuntamento è rimasto disatteso.
Mercoledì 1 Maggio, Giornata dei Lavoratori, quando ci sarà il corteo ad Isola Liri, dobbiamo avere il coraggio di sfilare anche noi senza bandiere ma con i nostri striscioni, che grondano sacrifici. Per noi non sarà una festa, ma un vero e proprio lutto.»

Enzo Valente (UGL), unico rappresentante sindacale presente in Provincia, è intervenuto sul tema, con un discorso breve, ma denso di contenuti. «Sono 10 anni che vivo questo territorio, conosco molti di voi ed assisto a convegni continui che sembrano dare soluzioni ma mai attuate. Abbiamo verificato che le politiche attive non riescono a decollare, nonostante gli sforzi, il lavoro non si può inventare, specialmente in un territorio dove l'economia è ferma. Nel nostro Paese strumenti come il Reddito di Cittadinanza funzionano poco e male. Mancano le basi concrete di attuazione, che esistono in altri stati europei. Siamo un popolo di risparmiatori e questo, in ottica Reddito di Cittadinanza, per assurdo, è un malus. Più che misurare di sostentamento serve lavoro, e ad oggi non vengono create nuove opportunità».assemblea 29apr19 350 260 min

I 117 milioni presenti in finanziaria, avevano bisogno di un decreto attuativo; provvedimento di competenza del Ministero del Lavoro e del Ministero delle Finanze. Nei primi giorni del mese di Aprile, lo stesso Claudio Durigon incontrando a Roma i portavoce di Vertenza Frusinate, aveva dichiarato che il Ministro Di Maio aveva già firmato.
Il Segretario provinciale UGL ha poi specificato «Giulia Sforza, nostra referente in Regione, ha verificato questa mattina che il Decreto attuativo non è ancora arrivato alla Pisana , dunque neanche all'Assessorato al Lavoro. Da qui abbiamo attivato un ulteriore canale con il Dott. Raffaele Fontana, Capo della Segreteria di Durigon, che ha confermato la firma del Ministero delle Finanze; mancano i passaggi tecnici per l'attuazione.»

Molto tempo è intercorso tra le due azioni esecutive, ma finalmente il provvedimento ha visto lo sblocco del lato del Governo. L'attesa però non è finita: non è solo trasmissione dati, ma appare evidente l'esame approfondito della Corte dei Conti, che verificherà le coperture e da lì potrà o meno autorizzare lo stanziamento dei fondi. Un'analisi che potrebbe richiedere un tempo minimo di dieci giorni o molto di più. A complicare la vicenda, l’aumento delle aree di crisi complessa, che hanno visto aggiungersi quea di Torino come diciannovesima entità. I fondi, che resteranno invariati, dovranno dunque essere ripartiti per una platea più ampia di disoccupati.

Ancora una volta la strada per i lavoratori di Vertenza Frusinate si presenta piena di ostacoli, e la corsa cntinua solitaria. Continua a mancare il sostegno di una rappresentanza parlamentare locale, colpevolmente assente, fisicamente e come impegno istituzionale. Solo nel pomeriggio di domenica, una rappresentanza di Vertenza aveva partecipato ad un incontro non ufficiale a Fiuggi, in occasione di una tappa di campagna elettorale, con il Sottosegretario e l'Onorevole Zicchieri; anche in questo caso le rassicurazioni ricevute risuonavano più come pacche sulle spalle che come concrete realtà. Curioso inoltre, fosse previsto, per il pomeriggio, l’arrivo di Claudio Durigon presso la Camera di Commercio del capoluogo. Appresa questa notizia, i portavoce di Vertenza hanno chiesto un incontro con il sottosegretario, che ha fatto sapere di non essere disponibile per la mattinata. Alla proposta di attendere in assemblea, fino al primo pomeriggio, la nube della reticenza è scesa sulla comunicazione tra le parti.

Una politica, dunque, che ha difficoltà nel risolvere le questioni urgenti dei lavoratori e che, fatto ancor più grave, non è in grado di aprire un dialogo franco e diretto con chi il dramma della disoccupazione lo vive quotidianamente.

29 aprile 2018

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici