fbpx
Menu
A+ A A-

La7 si occupa della Certosa di Trisulti

MarcoMaddalena 350 260 mindi Maria Giulia Cretaro e Valentino Bettinelli - Trisulti, perla degli Ernici, anima della Ciociaria e Terra d'Europa. Questa è stata da sempre la natura della Certosa, messa in discussione dall’attuale gestione della Fondazione DHI. La Dignitatis Humanae Institute, guidata in loco da Benjamin Harnwell e finanziata da Steve Bannon, ha risposto e vinto il bando del Ministero dei Beni Culturali reso pubblico nel 2016. Da allora la gestione di uno dei siti religiosi più importanti del Centro Italia, tappa fondamentale della Via Benedicti, è affidato ad un Ente privato e politicamente schierato.

La vicenda, a lungo passata in sordina, ha ottenuto una nuova voce con la marcia tenutasi il 29 Dicembre scorso. Cinque chilometri, da Collepardo fino alla Certosa, percorsi da un centinaio di persone radunate sotto la sigla di Comunità Solidali. L'iniziativa della rete, formata da associazioni, parti politiche e liberi cittadini, mirava a risvegliare le coscienze riguardo un bene comune sottratto alla collettività.

L'eco della manifestazione ha permesso l'arrivo in Ciociaria dei media nazionali. In particolare nella mattinata di Sabato 12 Gennaio, una troupe del programma di La7 “Di Martedì”, si è interessata più da vicino alle sorti di Trisulti, raccogliendo tutte le voci in capitolo. Prima, infatti, di intervistare i manifestanti, la giornalista Emanuela Pendola haDanielaBiamchi 350 min rivolto le sue domande al suddetto guardiano, Harnwell. Quest'ultimo ha ridimensionamento il dissenso, sottolineando come la protesta abbia una sola natura, quella politica. Alla domanda riguardante i fondi, ha chiarito che oltre alle libere donazioni, sarà lo stesso Bannon a sovvenzionare il progetto: una scuola di formazione giudaico-cristiana, per “arruolare nuovi guerrieri sovranisti pronti a sovvertire gli equilibri in Europa”.

CarlaCorsetti minProprio questo disegno, chiaramente espresso dallo stesso Bannon, è contestato dai membri di Comunità Solidali intervistati. Marco Maddalena ha voluto ribadire che “La Certosa è un bene comune, la cui fruibilità dei servizi viene impedita se non addirittura persa (Liquoreria, Farmacia e Biblioteca). Anche lo Stato, non avendo trovato 100mila euro annui da investire su un bene culturale così rilevante, ha l'ulteriore colpa di non aver condotto un'assegnazione limpida.”

A rinforzare queste parole, quelle di Daniela Bianchi, già consigliere regionale del Lazio che sostiene il valore simbolico del luogo. “Nessuna scuola politica può intaccare la valenza di Trisulti. Non possiamo pensare che la Ciociaria diventi il baluardo della chiusura sovranista e xenofoba. Nostra volontà quella di riaffermare, partendo proprio dalla Certosa, i valori di una democrazia di respiro europeo.”

Tra le varie voci che si sono espresse, quella dell’Avvocato Corsetti, che da tempo studia la situazione e spiega come “Già dal 2014, prima dell'ufficialità del bando, si dava per ovvia l'assegnazione alla DHI". È stato impedito a Comuni ed altri Enti presumibilmente idonei, di rispondere alla gara di gestione. In più, la situazione della Certosa, porta a galla dei dissidi interni al Vaticano. Bannon gode dell'appoggio dell'ala più conservatrice del clero, come dei Cardinali Burke e Martino, nonostante le divergenze con il Santo Padre ha ottenuto la concessione.

Harmwell minL'appuntamento di fine anno non sarà un unicum; prossimo obiettivo è una manifestazione a carattere nazionale, da organizzare inMarcoMaddalena min parallelo con l'interrogazione parlamentare portata avanti da Nicola Fratoianni. L'intenzione è avere chiarimenti sul bando, capire perché è stato scritto ad hoc per la DHI e soprattutto quale sarà il futuro di un bene tanto prezioso.
Per ora appuntamento a Martedì prossimo in prima serata, dove su La 7, nel programma di Floris, andrà in onda il materiale raccolto in quel di Trisulti.

 

 

 

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici