Menu
A+ A A-

Da Cgil, Cisl, Uil: Revocare la privatizzazione del servizio sanitario nelle carceri

  • Scritto da 

Oggetto richiesta Sindacati a Macchitella 350 minIeri, 12 ottobre 2017, è stato postato sulla pagina FB di Angelino Loffredi un comunicato dei sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil a firma di Coscia, Palazzo e Pandolfi riguardante la privatizzazione del servizio sanitario nelle carceri. E' una presa di posizione forte e importante nei confronti del Commissario Straordinario dell'ASL di Frosinone, dottor Luigi Macchitella.
Riportiamo il documento sindacale e a seguire un commento di Angelino Loffredi autore di un articolo su questa materia apparso su UNOeTRE.it e sul quotidiano L'Inchiesta. Oggetto richiesta Sindacati a Macchitella
Scrive Loffredi «Sul sito unoetre.it, sabato 30 settembre scorso, avevo evidenziato una determina della ASL di Frosinone, predisposta alla fine di agosto dal Commissario straordinario, attraverso la quale l’assistenza sanitaria nell’interno degli istituti di pena di Frosinone, Cassino e Paliano passava dal servizio pubblico a quello privato. Come si può leggere cliccando sul link www.unoetre.it/notizie/sanita/item/5036-ares-118-e-altri-servizi-privatizzati-che-scenari-si-aprono.html

Per la gara erano (sono) previste 1milione e 200mila euro. Conoscendo situazioni simili e ritenendole negative mi permettevo di criticare la scelta prevedendo la riduzione della qualità del servizio nei confronti dei pazienti, l’ inasprimento delle forme di sfruttamento dei dipendenti e successivi aumenti costi.

Con grande soddisfazione mi accorgo che CGIL, CISL, UIL hanno fatto meglio di quanto potessi fare io: una rigorosa analisi dei costi, dimostrando così che non ci sarà una speculazione nel futuro, ma che già ora esiste un tentativo di far lievitare un prezzo che si aggira attorno ad 1 milione di euro. Ecco perché ritengo sia giusta la richiesta di fermare la gara!
La salutare presa di posizione delle organizzazioni sindacali dimostra che le osservazioni critiche e, più in generale la lotta, pagano sempre e in particolar modo spingono a chiedere il rifiuto del privato e la richiesta di un impegno a far funzionare il comparto pubblico.

 

Sanità nelle carceri

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici