fbpx
Menu
A+ A A-

Antiche terapie e problemi anche moderni

massaggio 350 minDr Antonio Colasanti - Salve qualche colpetto a fine diagnostico, oggi i medici raramente toccano i loro pazienti. Per psicologi e psichiatri un qualsiasi contatto fisico è addirittura contrario.
Ma, le cose non sono sempre andate cosi. Un tempo toccare il malato era alla base stessa dell'arte di curare. Nel 500 a.C. il sommo Ippocrate scrisse un libro sul massaggio e quest'ultimo per lungo tempo fece parte del curriculum medico.
I pazienti classificavano i medici non solo in base alle competenze, alla personalità ed all'acume diagnostico. ma anche secondo la loro bravura di massaggiatori. Poi arrivarono le macchine, i farmaci miracolosi, la mancanza di tempo ed i medici presero a delegare la pratica ad altri.
È ormai impensabile chiedere un massaggio ad un medico. Toccando il paziente il medico crea con esso un legame, il tocco invia un messaggio di attenzione e partecipazione.
Si va dal semplice tocco a complicate manipolazioni al fine di migliorare lo stato fisico. Il tocco viene percepito a livello epodermico da milioni di sensori collegati non solo al cervello ma anche ad altri organi. Questi sensori sono progettati per trasmettere sensazioni diverse. Alcuni rispondono al tocco lieve, altri a pressioni piu intense, al dolore, al calore, al freddo, anche la loro distribuzione varia, infatti alcune zone del corpo rispondono piu prontamente: i piedi sono piu sensibili delle mani e gli occhi più dei piedi, mentre le zone erogene provocano sensazioni gradevoli, la punta delle dita sono sensibili al tatto meno al dolore.
Quindi tocchiamo pure i nostri pazienti e sicuramente avremo un aiuto in piu nella diagnosi e nella cura.

Pigrizia e grassezza

La grassezza è prodotta dalla pigrizia. Lo sport e la ginnastica agevolano il consumo di ossigeno, consumano grassi e perciò sono mezzi efficacissimi di dimagrimento. La cura migliore in questo campo consiste nel prevenire.
Dovremmo fare come i nostri colleghi in natura, carnivori, che si contentano di un solo pasto al giorno. Si è mai visto un giaguaro grasso o una pantera obesa? Si eviti il burro, il sale, i dolci, l'alcool, mentre non merita dar ostracismo alla pasta ed alla minestra, inoltre una volta l'anno si faccia per l'organismo una bella pulita generale in forma di cura d'acqua possibilmente in primavera.
Chi poi vuole diminuire di peso senza imporsi nessuna limitazione non gli resta che una soluzione: faccia un bel viaggio fino all equatore. Lì la forza di attrazione della terra è minore e quindi peserà di meno. Chi non ha voglia di viaggiare se ne stia pure a casa contentandosi però di mangiare onestamente e non troppo generosamente.
Altrimenti faccia come quel contadino che andava tutti i giorni dal dottore. È un metodo che giova senz'altro perche il contadino stava a due ore di strada dal suo medico, in cima ad un monte.

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici