fbpx
Menu
A+ A A-

Ceccano, Bragaglia alla guida della Juniores

Pizzuti Bragaglia 350 minTommaso Cappella, Ufficio Stampa Ceccano 1920 - Dopo l'ingaggio di Mirco Carlini alla guida tecnica del Ceccano 1920 in vista del prossimo campionato di Promozione, arriva anche l'ufficialità riguardante la conduzione della Juniores provinciale. Sarà Fabiano Bragaglia a guidare i rossoblu nel prossimo torneo e prende il posto di Diego “Cholo” Ciotoli che, in questa stagione, ha portato la squadra al terzo posto finale e alla semifinale della Coppa Provincia di Frosinone, e al quale la società ha rivolto questo messaggio: “Vogliamo ringraziare di cuore mister Diego Ciotoli per i quattro anni alla guida della nostra Juniores con cui ha vinto un campionato tre anni fa, centrando i regionali, e sfiorandoli in questa stagione. La società augura le migliori fortune a mister Ciotoli, tifosissimo tra l'altro dei colori rossoblu, il quale recentemente ha anche conseguito il patentino Uefa B”.

E' bene ricordare invece che Fabiano Bragaglia, ex attaccante rossoblu nella stagione scorsa, ha guidato dalla panchina il Ceccano, come collaboratore dell'allenatore-giocatore Alessandro Padovani, nella vittoria del campionato di Prima categoria. E' toccato al direttore sportivo Livio Pizzuti ufficializzare l'operazione. “La scelta ricaduta su Fabiano Bragaglia – tiene a precisare il dirigente rossoblu – è il giusto riconoscimento all'ottimo lavoro svolto come collaboratore di Alessandro Padovani in Prima categoria. Vogliamo dare continuità ad un progetto che mira a valorizzare i nostri giovani. A Bragaglia vanno riconosciute le indubbie capacità tecniche e umane. Da lunedì inizieremo a programmare la nuova stagione al pari dei dirigenti Franco Pecchia e Mario Maura”.
Infine in casa rossoblu arrivano anche le prime conferme sui giocatori della passata stagione e che quindi faranno parte della rosa in vista della prossima. Si tratta de difensori Tiberia, Padovani e Mercuri, dei centrocampisti Emiliano Carlini, Cipriani, Bignani e Mattone (questi ultimi tre nati nel 1999 e pertanto in età di Lega) e gli attaccanti Alessio Carlini, Colafrancesco e Tarquini. Nei prossimi giorni sono previsti anche nuovi acquisti.

Leggi tutto...

Ceccano, solidarietà e partecipazione vincono nella “Partita del Cuore”

calcio dinizio Caterina 350 mindi Tommaso Cappella* - Successo senza precedenti per la prima edizione della “Partita del Cuore”, “Diamo un Calcio all'Autismo” che si è tenuta sabato scorso al “Popolla”, organizzata dal Ceccano Calcio 1920 e dall'associazione “Altre...Menti Frosinone”, con il patrocinio del Comune di Ceccano e sponsorizzata dal Conad-Gruppo Mazzocchi e ItalyGlass. Un appuntamento che non ha deluso le attese, anche perché l'evento era finalizzato alla raccolta fondi a favore dell'associazione “Altre...Menti”, presieduta da Marco Massa, che si occupa dei ragazzi autistici e per celebrare la vittoria in campionato della squadra rossoblu salita in Promozione. E' stata soprattutto una grande rimpatriata di ex giocatori rossoblu che hanno voluto quindi testimoniare, con la loro presenza, la vicinanza a tanti ragazzi meno fortunati. Senza dimenticare la festa per la vittoria in campionato del Ceccano calcio 1920 ai nastri di partenza nella prossima stagione in Promozione con in panchina il neo tecnico Mirco Carlini.

La giornata, ottimamente presentata da Simona Frezza di Ernica TV, emittente che ha ripreso l'evento, è iniziata con le mini partite dei ragazzi delle Scuole calcio del Ceccano calcio 1920 e del Rio Fabrateria Vetus, le quali, in questi giorni, hanno dato vita ad un unico soggetto sportivo: la “Ceccano Accademy”. A seguire c'è stato il triangolare tra le vecchie glorie rossoblu e il Ceccano calcio 1920 che ha chiuso al primo posto nel girone I di Prima categoria. Il tutto è stato preceduto da un ricordo, oltre che di Filippo Giudici, di Robertino Testa, ex bandiera rossoblu, recentemente scomparso. Per l'occasione era presente la mamma Anna alla quale Tonino Pizzuti, accompagnato dall'ex ds rossoblu Renzo Frainetti, ha consegnato un mazzo di fiori. Il calcio d'inizio è stato dato dalla dolcissima Caterina Schiano, utente dell'associazione “Altre...Menti” (per l'occasione anche il papà Antonello ha svolto uno splendido lavoro in qualità di fotografo ufficiale della manifestazione).

Prima del fischio d'inizio è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di tanti ex giocatori rossoblu che non ci sonio più. Molto combattute le sfide da trenta minuti ciascuna e ottimamente dirette dagli arbitri Calderari, Passeri e Reali. La prima ha visto di fronte le vecchie glorie capitanate da Alfonso Adinolfi e le quelle di Tonino Pizzuti. Hanno vinto le prime 2-0 grazie alla doppietta di bomber Caliano, sempre presente all'appuntamento con il gol. E' toccato quindi alla formazione perdente affrontare il Ceccano 2018-19 che si è imposto per 2-1. Dopo il vantaggio di Tarquini, è toccato all'altro bomber per eccellenza Pietro Compagnoni pareggiare i conti, mentre il successo per Tiberia e compagni è arrivato grazie a Colafrancesco. L'ultimo match invece è terminato sul nulla di fatto.

Al termine, alla presenza del presidente rossoblu Thomas Iannotta, titolare dello sponsor Italy Glass, del direttore generale Sergio Milo e del sindaco Caligiore, sono stati consegnati tanti riconoscimenti. Oltre al primo cittadino, sceso anche in campo, risultando tra i migliori in campo, è stata premiata anche l'amministrazione comunale nella persona del consigliere delegato allo sport Angelo Macciomei. E' stata poi la volta di Marco Massa, presidente dell'associazione “Altre... Menti” ricevere il riconoscimento e a seguire la Farmacia Querqui nella persona di Andrea Querqui, neo vice presidente della “Ceccano Accademy”. Presente anche Alessandro Mazzocchi, titolare dei punti Conad della città, tra i maggiori sponsor del Ceccano nella stagione appena conclusa. Dopo aver ringraziato anche Angelo “Mazzola” Mastrogiacomo , titolate di “Oro-Il Trofeo” per le targhe ricordo, la famiglia Liolli per i palloncini rossoblu, la Pasticceria “Zambardino” per la torta celebrativa, e aver consegnato il riconoscimento a Fabio Massa per quanto riguarda la tifoseria, sono stati premiati gli altri sponsor che hanno sostenuto il Ceccano nella stagione calcistica appena conclusa: Fortini Gomme2, MA.BE., Ciotoli Marmi, Caffè Shop, Hotel Testani, M.D.A. di Vico, Welding Tecnologies, Ital Carta Group, Bar Il Tulipano, Autobingo2, Caffè Dell'Olmo, Unitec, SE.AM., Latantour, Autofficina Santucci Motors. Premiato anche il Ceccano 1920 calcio a5, salito in serie C2, con targa ritirata dal tecnico Guido Compagnone. La giornata si è conclusa con una cena presso il Ristorante “Brigadon”.

Prossimi appuntamenti sportivi a Ceccano, sabato presso il piazzale Impastato, a partire dalle ore 10,00 fino alle ore 20,00, è in programma l'iniziativa “Sport in Piazza”, organizzata dall'amministrazione comunale. E poi la sera del 24 giugno, in occasione della festa del patrono San Giovanni Battista, sempre l'amministrazione comunale, in particolare il sindaco Roberto Caligiore e il consigliere delegato allo sport Angelo Macciomei, premieranno giocatori e dirigenti del Ceccano calcio 1920 per la vittoria nel campionato di Prima categoria.

*Ufficio Stampa Ceccano Calcio 1920

 
Ragazzi scuole calcio Ceccano Il Ceccano attuale   L'associazioe dei giovani
 Vecchie Glorie - 1  Vecchie Glorie 2  Vecchie Glorie 3

cliccare sulle foto per ingrandirle

(Foto gentilmente concesse da Antonello Schiano)

Leggi tutto...

Ceccano: Lampade votive, ma quanto costano!

cimitero luci votive 350 min 2La Lettera che UNOeTRE.it pubblica è stata inviata, per email (quindi non anonima), da un suo lettore, che pone un quesito all’Amministrazione comunale di Ceccano:

“Sono in arrivo le letterine, da parte dell’Ufficio Tecnico del Comune, con le quali si invitano gli utenti, possessori di un impianto votivo cimiteriale, a pagare la rata di 20 € per l’anno 2019.
Allego copia della lettera che ho ricevuto".

«Da un’analisi facilmente comprensibile si evince lo sproposito tra il costo dell’energia consumata e la quota che il Comune richiede di pagare.
Considerando che un semplice lampadina installata sulla tomba è di circa 3 watt di potenza, se moltiplichiamo i 3 watt per le ore di una giornata e per i giorni dell’anno otteniamo Il consumo annuo di energia.
3x24x365= 26.280 watt che diviso per 1000 otteniamo i Kilowattori consumati: 26.280:1000= 26,280 Kwatt.
Poiché un kilowatt l’Enel ce lo addebita a 0,21 € abbiamo che 26,280x0,21= 5,518 €
Come mai il Comune ci fa pagare invece 20 € ???????.»

Se questa è una semplice richiesta posta da un cittadino, la Redazione di unoetre.it ne aggiunge un’altra ugualmente valida e degna di risposta: perché le lampade votive rimangono accese per 24 ore al giorno e non solamente quando arriva l’oscurità? Cosi come avviene per l’illuminazione pubblica stradale. Anche se limitato, così facendo si potrebbe dare un contributo al risparmio energetico.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano, presentato il neo tecnico Mirco Carlini

MircoCarlini 350 mindi Tommaso Cappella, Ufficio Stampa Ceccano Calcio 1920 - Sarà Mirco Carlini l'allenatore del Ceccano calcio 1920 nel prossimo campionato di Promozione dove è tornato dopo aver vinto il girone I di Prima categoria. L'ufficialità è arrivata solo mercoledì pomeriggio nel corso della presentazione avvenuta presso il Centro Sportivo Rio di Via Colle Campanaro, nel corso della quale è stata anche ufficializzata la tanto auspicata fusione tra le due realtà giovanili più importanti della città fabraterna: il Rio Fabrateria Vetus e il Ceccano Calcio 1920. Il neo tecnico rossoblu, 51 anni, ha iniziato ad allenare proprio le giovanili del Rio dal 94 per dieci anni. Poi, nel 2006 ha guidato la Juniores Elite dell'Alatri vincendo il titolo regionale per poi allenare la Juniores nazionale del Ferentino. Il grande salto avviene nel 2008 ancora ad Alatri dove il presidente Silvano Vellucci gli affida la panchina della prima squadra in Promozione. Il primo grande risultato arriva con La Lucca vincendo il campionato di Promozione e a seguire la Coppa Italia sempre di Promozione, questa volta con l'Alatri: unico tecnico a ad aver vinto le due competizioni in questa categoria. Poi altre esperienze più o meno positive con Formia, Arce, Lariano e Lenola. Nella stagione che sta per concludersi è tornato ad allenare i Giovanissimi del Rio Fabrateria vincendo campionato e Coppa con gli Under 14. Ha svolto anche le funzioni di osservatore per il Pescara calcio allenato da Serse Cosmi.

E' toccato al direttore generale Sergio Milo presentare il neo tecnico rossoblu. “Con l'ingaggio di Mirco Carlini – si è limitato a dire il dg rossoblu – mettiamo un altro tassello per la crescita del Ceccano calcio 1920. Anche a nome del presidente Thomas Iannotta, sono contento di aver contribuito a portare Mirco Carlini alla guida della squadra, un tecnico preparatissimo, un uomo leale, sincero e ceccanese doc”.

E' stata quindi la volta di Livio Pizzuti a prendere la parola. “Con l'arrivo di Mirco Carlini – rimarca il direttore sportivo rossoblu – ritengo sia stata effettuata un'operazione che fa sicuramente bene al calcio ceccanese. Soprattutto si sta dando continuità nella valorizzazione di giocatori e tecnici del comprensorio. Sono conosciute e riconosciute le qualità tecniche e umane di Carlini. Insieme a lui lavorerò da lunedì per rinforzare la squadra e confermare i giocatori della stagione appena conclusa. E' da rimarcare invece in modo forte l'accordo che ritengo “storico” per la nostra città e che ha portato ad unire le forze tra l'Asd Ceccano calcio 1920 e il Rio Fabrateria e che conferma la politica di apertura e collaborazione in tutto il territorio”.

Infine è toccato proprio a Mirko Carlini intervenire. “Sono orgoglioso di essere il nuovo allenatore della squadra della mia città – esordisce – Per questo devo ringraziare in primis Sergio Milo e Livio Pizzuti. Per me è un onore perché di questa squadra sono stato giocatore dall'87 al '90 e qui a Ceccano, nella società di mio fratello Massimo, il Rio, una volta smesso di giocare, ho iniziato ad allenare. La mia famiglia ha dato tanto al Ceccano calcio in passato, a cominciare dal mio papà Antonio e i miei fratelli Maurizio e il già citato Massimo, oggi ex glorie rossoblu. In vista della prossima stagione, senza voli pindarici, vogliamo disputare un buon campionato perché vi sono altre formazioni attrezzate per il grande salto. Verrà confermata l'ossatura della squadra che ha vinto il girone I di Prima categoria e verranno ingaggiati te-quattro elementi senior e cinque-sei-giovani di lega. Confido molto sull'esperienza e il carisma dei riconfermati Alessandro Padovani, che ha guidato alla vittoria il Ceccano in questa stagione, Moreno Tiberia e Alessio Carlini. Una cosa è certa: chi indosserà questa maglia lo dovrà fare con onore, rispetto e tanto sacrificio, perché siamo una 'piazza' importante del Lazio e l'anno prossimo compie 100 anni. Da ceccanese faccio anche un invito agli imprenditori della città perché diano una mano concreta e ai tifosi perché ci seguano in ogni momento della stagione sia in casa che fuori. Infine vorrei ringraziare tutto lo staff del Rio Fabrateia Vetus, in particolare Tonino Pizzuti e Giuseppe Visentin, oltre ai giovani che ho allenato e che mi hanno regalato una bella gioia vincendo il titolo provinciale Under 14 oltre alla Coppa”.

La squadra infine inizierà ufficialmente la stagione lunedì 29 luglio alle ore 17,30 al “Popolla” quando darà il via alla preparazione agli ordini del neo tecnico Mirco Carlini e del preparatore atletico Massimo Carlini.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano, il grande cuore delle “vecchie glorie” rossoblu

Ceccano vecchie glorie 350di Tommaso Cappella, Ufficio Stampa Ceccano Calcio 1920 - Dopo la presentazione effettuata presso la sala consiliare lo scorso 20 maggio, tutto pronto a Ceccano per la “Partita del Cuore” in programma sabato prossimo al “Popolla”, a partire dalle ore 17,30, organizzata dal Ceccano Calcio 1920 e dall'associazione “Altre...Menti Frosinone”, con il patrocinio del Comune di Ceccano e sponsorizzata dal Conad-Gruppo Mazzocchi e ItalyGlass. Un appuntamento importante finalizzato alla raccolta fondi a favore dell'associazione “Altre...Menti” che si occupa dei ragazzi autistici e per celebrare la vittoria in campionato della squadra rossoblu salita in Promozione. Hanno assicurato la loro presenza tante “vecchie glorie” rossoblu. Intanto tanti ex giocatori che hanno militato nel Ceccano negli anni '60-'70-'80 e '90, gran parte di quelli che hanno rappresentato la formazione rossoblu nella quarta serie nazionale e infine quelli recenti della ricostruzione e che il mese scorso hanno riportato la squadra in Promozione.

Ricco il programma predisposto dagli organizzatori, con tante sorprese durante l'intero pomeriggio. Ha assicurato la presenza anche la cantante-presentatrice Simona Frezza di Ernica Tv, con Antonello Schiano fotografo ufficiale. Si partirà alle ore 15,00 con le mini partite dei ragazzi delle Scuole calcio del Ceccano calcio 1920 e del Rio Fabrateria Vetus. A seguire inizieranno le sfide tra le vecchie glorie rossoblu e il Ceccano calcio 1920 che ha chiuso al primo posto nel girone I di Prima categoria. Il tutto sarà preceduto da un ricordo di Robertino Testa, ex bandiera rossoblu, recentemente scomparso. Al termine ci saranno le premiazioni. Riconoscimenti al Ceccano calcio a5, promosso in serie C2, all'amministrazione comunale, al sindaco Roberto Caligiore il quale scenderà anche in campo, all'associazione “Altre...Menti”, presieduta da Marco Massa, agli sponsor della stagione appena conclusa e ad una rappresentanza della tifoseria rossoblu. Verranno ricordati anche i giornalisti che hanno raccontato o stanno raccontando le gesta della formazione rossoblu, tra cui i compianti Giuseppe Viola e Giuseppe Gazzaneo. La giornata si concluderà con una cena presso il “Ristorante Brigadon”.

 

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano ko con l'United Cominium dice addio alla Coppa

CapitaniRossi eTata Ceccano Cominium 350 minTommaso Cappella, Ufficio stampa Ceccano calcio 1920 - CECCANO – COPPA PROVINCIA JUNIORES-SEMIFINALE. Si ferma sul più bello la corsa della Juniores del Ceccano calcio 1920 verso la finalissima della Coppa Provincia di Frosinone. I rossoblu si fanno battere 4-2 al “Popolla” dall'United Cominium che così contenderà allo Sporting Broccostella, vittorioso nell'altra semifinale contro il Casalveri, l'ambio trofeo. Rossi e compagni hanno disputato un match al di sotto delle loro enormi potenzialità. A dire il vero, specie nel primo tempo, hanno mancato favorevoli occasioni che avrebbero potuto blindare un successo più che meritato. Gli ospiti di contro hanno avuto il grande merito di non mollare mai, soffrendo e ribattendo colpo su colpo, gettando il cuore oltre l'ostacolo.

Passando alla cronaca, dopo soli tre minuti, su una indecisione della difesa dell'United Cominium, la sfera arriva a Bignani ma angola troppo il pallonetto. Al 15' si fanno vedere gli ospiti con Valente il quale entra in area sulla sinistra e tira, Boni è superato, ma sulla linea salva Salati. Clamorosa palla gol per la squadra di Diego “Cholo” Ciotoli al 23': da un rilancio della difesa rossoblu, scatta il velocissimo Mattone, tiro a scavalcare l'estremo difensore ospite, ma il pallone rimbalza davanti la porta e termina sopra la traversa. Al 34' i rossoblu passano grazie a Fiorini il quale mette alle spalle di Pescosolido un pallone servito dalla destra dal solito Mattone. Due minuti dopo dal limite dell'area Cipriani indirizza all'angolino, ma l'estremo difensore ospite si supera e manda in angolo. Con il Ceccano meritatamente in vantaggio le due squadre vanno al riposo.

Nella ripresa, dopo vari tentativi per cercare il addoppio, il Ceccano rallenta e l'United Cominium prende coraggio. Dopo un tiro di Cicchinelli parato con difficoltà da Boni, al 21' la squadra di Di Folco pareggia con capitan Tata il quale batte una punizione sulla sinistra e il suo diagonale si insacca all'angolino. Potrebbe tornare in vantaggio il Ceccano due muniti dopo, ma il colpo di testa di Mattone, su lancio di Salati, termina di un niente a lato. Sono gli ospiti invece ad andare in vantaggio al 35' con Valente, servito da Battista, abile a superare Boni con un delizioso pallonetto. Un minuto sopo l'United Cominium serve il tris con Battista in contropiede. Riapre i giochi il Ceccano al 38' quando Mattone batte una punizione e il pallone si stampa sulla traversa, ma è abile il neo entrato Lampazzi a ribattere in gol. Poco prima dello scadere Rossi atterra in area Battista, il susseguente calcio di rigore tirato da Tata viene parato da Boni. In pieno recupero è ancora Battista che approfitta di un errato intervento di Boni fuori dell'area di rigore e indirizza verso la porta vuota per il 2-4 finale. Al triplice fischio dell'ottimo Pasquarelli tanta è la gioia dell'United Cominium che, al terzo tentativo, riesce finalmente a centrare una meritata finale.

COPPA PROVINCIA JUNIORES-SEMIFINALE

CECCANO-UNITED COMINIUM 2-4

CECCANO: Boni, Cerroni (38' st Persichilli), Mattone D. (40' st Carlini), Ciotoli Mattia, Rossi, Salati, Ciotoli Matteo (18' st Lampazzi), Bignani, Mattone G., Cipriani, Fiorini (23' st Messia).

A disposizione: Stella, Maura, Del Duca, Crocca, Roma.

Allenatore: Ciotoli D.

UNITED COMINIUM: Pescosolido, Pallante, Secondini, De Gasperis, Seferi, Tata D., Battista, Cicchinelli, Valente, Viglietta (44' st Abdurrahmani), Cerqua (23' st Iacobelli).

A disposizione: Costantini, Valentino, Tata L.

Allenatore: Di Folco.

Arbitro: Pasquarelli di Frosinone.

Marcatori: 34’ pt Fiorini, 21' st Tata D., 35' st Valente, 36' st Battista, 38'st Lampazzi, 48' st Battista.

Note: espulsi al al 5' st il tecnico Di Folco per proteste e al 45' st Rossi per doppia ammonizione; ammoniti Cerroni, Battista e Cicchinelli.

Leggi tutto...

Ceccano-S. Giovanni Incarico 5-0

Mattone Giorgio 350 minTommaso Cappella, Addetto stampa - CAMPIONATIO PROVINCIALE JUNIORES, CECCANO-SAN GIOVANNI INCARICO 5-0.  Vittoria netta e convincente del Ceccano a spese del San Giovanni Incarico nei quarti di finale della Coppa Provincia di Frosinone riservata alle formazioni Juniores, classificatesi dal secondo al nono posto al termine della regular season. Ora i rossoblu di mister Diego “Cholo” Ciotoli sono attesi dalla semifinale con gara unica ancora al Popolla sabato prossimo alle ore 16.30 contro l'United Cominium che, a sua volta, ha battuto per 4-1 il Città di Ceprano (l'altra semifinale vedrà di fronte Sporting Broccostella e Casalvieri, vittoriosi rispettivamente contro Accademia Piedimonte per 6-0 e Atletico Veroli per 2-0).

Tornando alla gara contro il Città di Ceprano, sin dalle prime battute il Ceccano prende campo e al già al 5' potrebbe passare in vantaggio, ma Giorgio Mattone non riesce a trasformare un calcio di rigore. Il giocatore di casa però si riscatta alla grande realizzando addirittura una tripletta. Subito dopo la mezz'ora porta in vantaggio i suoi. Non passa nemmeno un minuto che l'attaccante rossoblu si ripete per il raddoppio. I padroni di casa viaggiano sulle ali dell'entusiasmo e al 38' ci pensa Mattia Ciotoli a fissare il parziale sul 3-0 per il Ceccano con cui s chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa il copione non cambia con Salati e compagni padroni del campo. E così al 20' è ancora Giorgio Mattone ad andare a segno. Due minuti dopo ci pensa il neo entrato Messia a realizzare il definitivo 5-0. Ed ora, come detto, l'attesa semifinale contro l'United Comimium per sognare la finalissima con in palio la Coppa Provincia di Frosinone.

 

CECCANO: Boni, Cerroni, Mattone D. (26' st Antonelli), Ciotoli Mattia (22' st Masi), Aversa, Salati, Ciotoli Matteo (21' st Messia), Bignani, Mattone G., Cipriani (5' st Carlini), Fiorini (17' st Lampazzi).

A disposizione: Neri, Persichilli, Roma, Ricci.

Allenatore: Ciotoli D.

SAN GIOVANNI INCARICO: Serracino, Carnevale, Stracqualursi, Pascale, Caucci, Ciolfi (11' st Pontoni), Mohammed, De Angelis, S., Cipollone, Federici, Amir (26' st Battaglini).

Allenatore: De Angelis V.

Arbitro: Cedrone di Cassino.

Marcatori: 33’ pt Mattone G., 34' pt Mattone G., 38' pt Ciotoli Mattia, 20' st Mattone G., 22' st Messia.

Note: ammoniti Serracino, Ciprian e Messia.

Leggi tutto...

Da Ceccano: 'ripristinare subito la palina che ricorda Aldo Moro'

Ceccano Palina AldoMoro 350 minAngelino Loffredi - «Gentilissimo Sindaco,
qualche tempo fa insieme a due concittadini, Vincenzo Del Brocco e Peppino Diana, ci incontrammo nella sua stanza, nel palazzo comunale. Era l’11 aprile del 2018. L’oggetto del’incontro riguardava la nostra sollecitazione a ripristinare la palina, demolita per un incidente stradale, con relativa targa viaria titolata Circonvallazione Aldo Moro, Statista. Le venne chiesto inoltre di rendere visibile l’altra targa ( annerita ) posta al termine della Circonvallazione stessa, adiacente via Gaeta.
Le venne ricordato che il 9 maggio successivo sarebbero stati 40 anni dal sacrificio dell’Eminente Statista Italiano, pertanto, l’eventuale ricordo in tale importante ricorrenza avrebbe dovuto essere accompagnato da una certa dignità e decoro.Ceccano PalinaMoro intera 350 min

Le tre persone che La incontrarono non rappresentavano alcuna organizzazione ma ci tennero a precisare che occasionalmente esprimevano solamente un sentimento civile.
Tale incontro non venne seguito da alcun comunicato, non venne pubblicizzato, prevalsero insomma sobrietà e discrezione onde evitare l’insorgere di retro pensieri. Anche perché la discussione fu serena e senza contrarietà, tenendo conto oltretutto che il costo sarebbe stato irrisorio, insomma non avrebbe superato le 100 euro.
Trascorre prima il 9 maggio 2018, poi quello del 2019 senza alcun intervento.
Ora, proprio oggi, 21 maggio 2019, dopo tredici mesi mi accorgo che una palina ( arrugginita) non è stata sistemata nel vecchio sito, ancora vuoto e identificabile, ma dietro un vecchio segnale stradale irregolare e arrugginito con sopra la scritta.
La scritta nella parte inferiore della Circonvallazione, quella su via Gaeta, rimane purtroppo sporca e poco leggibile su la vecchia palina sempre di più arrugginita.
A questo punto Onorevole Sindaco non c’è riservatezza che tenga e senza allungare una rappresentazione che può essere vista da chiunque sento il dovere di dirLe in modo forte e amareggiato “la memoria dell’Onorevole Moro non può essere offesa nel modo come avete fatto“ .
Rispettosamente
Angelino Loffredi»

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Ceccano 2020

Ceccano 2020 Comunicato - Sono trascorsi altri quattro anni, la legislatura volge al termine e Ceccano è sempre più stretto nella morsa della sua perenne crisi economica,occupazionale ed ambientale, fonte di profondo disagio sociale. Se da un lato riconosciamo che le origini di questa crisi sono lontane e talvolta indipendenti dalla realtà locale, dall'altro possiamo affermare, senza ombra di dubbio, che in questo periodo si è pesantemente aggravata,causa l'immobilismo e la pochezza dell'attuale amministrazione. La mancanza, anche solo della prospettiva, di un nuovo modello di sviluppo economico e sociale di questa giunta è alla base del suo fallimento. Il "nè Destra nè Sinistra ma per la gente" alla fine si è rivelato solo propaganda, tanto è vero che oggi si dichiara e si sente orgogliosamente più vicina a Fratelli d'italia ed alle idee sovraniste. Nelle intenzioni dichiara di rappresentare il nuovo, ma nei fatti dimostra di essere nostalgica di vecchie logiche politiche. Sono stati quattro anni di improvvisazione, ambiguità e confusione politica, accompagnati da continue lotte interne contraddistinte da uscite, nuove entrate e rientrate, da dimissioni minacciate e poi ritirate che alla fine hanno prodotto il nulla e forse un bilancio fuori controllo.

E' un dato di fatto che la popolazione tutta e le famiglie che la compongono hanno ulteriormente perso fiducia e certezze, che i giovani continuano a vedersi sfuggire qualsiasi prospettiva di costruire un futuro.In questo particolare contesto e sentendoci corresponsabili dello sviluppo del nostro paese, noi di "Ceccano 2020" abbiamo deciso che è il momento di impegnarsi attivamente per un rinnovamento della politica locale, sopratutto per la costruzione di un diverso modo di amministrare. Un politica rivolta all'interesse comune che aiuti a rasserenare la nostra convivenza civile. Punto di partenza è la condivisione del valore dell'uguaglianza, come principio politico e fattore di aggregazione, da cui poi far discendere il riconoscimento dell'universalità dei diritti politici, civili e sociali; la garanzia di una società laica e multiculturale e non ultimo il presupposto fondamentale alla solidarietà. Abbiamo deciso di aderire e partecipare al progetto "Piattaforma Civica" per la rigenerazione di un grande paese.

Gruppo “Ceccano 2020”
Coordinatori:
Mario Spinelli
Egidio Pizzuti

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...

Davide Di Stefano segretario del PD di Ceccano

BANDIERE PD 350 260Comunicato PD Ceccano - Oggi 12/maggio/2019 presso il circolo del PD di Ceccano è stato eletto segretario Davide Di Stefano a seguito di una sua proposta di lista unitaria e votata all’unanimità dall’assemblea degli iscritti, con il chiaro ed inequivocabile intento di lavorare coesi ad un forte rilancio del partito a Ceccano e insieme a quanti hanno a cuore gli interessi della collettività per una nuova stagione politica.

Le parole del segretario Di Stefano ”Il mio futuro personale non è importante, mi interessa molto di più quello del PD… vorrei provare a declinare come/cosa vorrei per il nostro PD a livello di circolo. Ci saranno altre occasioni per affrontare temi che riguardano i livelli superiori.
Probabilmente in questi anni non siamo riusciti a rimanere costanti nella presenza sia fisica sia a livello di comunicazione. Faccio autocritica………………e con estrema convinzione affermo che da oggi buoni rapporti con tutti, voglia di costruire sempre, tralasciando le polemiche e puntando al sodo: è questo il nostro messaggio agli alleati, unito alla correttezza del nostro agire perché Il PD è nato con una vocazione maggioritaria e reputo utile continuare a perseguire questa strada.
A livello locale questo vuol dire avere capacità aggregativa: parlare con tutti, ascoltare prima di tutto, essere riferimento per cittadini, quartieri ed associazioni. Abbiamo iniziato a farlo con questo congresso, proseguiamo!
Questo non esclude anzi include il rapporto con le altre forze politiche e/o liste civiche presenti in città.
Si marcia verso l’età adulta con tanta voglia di futuro……… cuore al passato per non dimenticare i nostri valori, piedi ben radicati nel presente e testa rivolta al futuro…………."

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici