fbpx
Menu
A+ A A-
Ciociaria, disappunti di viaggio

Ciociaria, disappunti di viaggio

Rubrica quindicinale di Valentino Bettinelli. Esce il mercoledì

Terra magica la ciociaria, incastonata tra l’azzurro del mar Tirreno e la protezione della catena degli Appennini. Un territorio dove la storia si respira, dove l’importanza del passato è ben evidente ai nostri occhi: borghi, rocche medievali, antiche mura, storiche abbazie. Un connubio di stili artistici ed architettonici, arricchiti dalle personalità della cultura e dello spettacolo a cui la nostra terra ha dato i natali: Manfredi, Mastroianni, De Sica, e poi ancora Refice, Aonio Paleario, Cicerone. Per non parlare dei tanti Papi e Cardinali che l’allora Terra di Campagna ha donato alla Chiesa di Roma, e di Avignone.

Città storiche e centri importanti; da Frosinone ad Anagni, passando per Sora, Veroli e Ceccano, fino ad arrivare ad Alatri e Cassino, solo per citare i comuni più grandi. Un insieme di luoghi della memoria, ma anche futuribili. Il futuro sembra, però, l’incertezza maggiore per una terra ad oggi martoriata da tante difficoltà, quali la crisi industriale e occupazionale, la piaga dell’inquinamento della Valle del Sacco e la difficoltà nel portare avanti progetti di sviluppo concreti per tutto il territorio.

Questa rubrica si pone, dunque, l’obiettivo di fare informazione sui temi critici, cercando le strade percorribili per migliorare. Veri protagonisti di questo appuntamento, che avrete modo di trovare sul nostro giornale ogni quindici giorni, sarete proprio voi lettori. Il viaggio si snoderà lungo le bellezze e le storie della nostra amata ciociaria, alla ricerca dei vostri “disappunti”; note da scrivere sul taccuino di un giornalista viandante, pronto a raccoglierle e a dare loro uno spazio.

È tempo di orientare la nostra bussola verso la terra che ci ha visto nascere e che ci ospita, quella che un tempo era un’isola felice ed oggi rischia di sprofondare in un rovinoso naufragio, tra le tempestose acque dell’abbandono e dell’inquinamento. Compito di noi cittadini quello di nuotare tutti nella stessa direzione, per far sì che questa tendenza venga invertita. I “disappunti di viaggio” iniziano così, con questa presentazione, che spero stimoli la curiosità dei nostri lettori. Tra due settimane il primo appuntamento di approfondimento dal vostro inviato viandante.

 

 

Valentino Bettinelli 350 minChi sono?

 

Mi chiamo Valentino Bettinelli e sono nato a Frosinone il 19 dicembre 1992. Sono cresciuto,e vivo a Ceccano, e grazie ad UnoeTre.it ho avuto la possibilità di iniziare a scrivere articoli riguardanti il mio territorio. Sin da piccolo ho coltivato tante passioni che poi mi hanno guidato nella vita. L’amore per le lingue e le culture straniere mi ha portato verso il diploma di Liceo Linguistico. Per il percorso universitario, la passione per le vicende politiche e per l’informazione l’ha fatta da padrona. Nel dicembre 2014 mi sono laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

Da settembre 2017, e per l’intero anno successivo, ho svolto il Servizio Civile presso la Biblioteca Comunale di Ceccano.
Oltre a coltivare il sogno di diventare giornalista professionista, offro alla mia comunità anche un impegno politico, fermamente convinto che la politica faccia parte di ogni individuo socialmente attivo. Sono anche dirigente della Sezione ANPI di Ceccano, casa che mi dà l’opportunità di rivendicare con forza il valore dell’antifascismo, grazie alla nostra Costituzione.

 

Per dialogare con Valentino Bettinelli l'indirizzo email è il seguente 

Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici