fbpx
Menu
A+ A A-

Italy Must Act si presenta

  • Scritto da  Italy Must Act

Presentazione dei primi impegni di Italy Must Act (IMA) e Europe Must Act (EMA)

lampedusanonèsola minItaly Must Act (IMA) è l'organizzazione italiana di Europe Must Act (EMA) il movimento sociale nato il 2 marzo 2020 dalla spinta di 160 ONG operanti in Grecia e da 100.000 cittadini europei.

L'organizzazione internazionale chiede all'Unione Europea
- la sostituzione dell'accordo UE-Turchia con una politica UE in materia di migrazione solidale, fondata sulla tutela e la difesa dei diritti umani;

- il concreto cambiamento delle politiche migratorie in Europa, in cui trasferire, ed equamente ridistribuire negli Stati membri, i profughi bloccati negli hotspot delle isole greche di Lesvos, Chios, Samos, Kos e Leros.

IMA è impegnata nell'iniziativa denominata Cities Must Act (CMA) che si prefigge di creare e coordinare, mediante referenti locali e nazionali, una rete di Comuni, Associazioni ed Enti del Terzo Settore, Organizzazioni non Governative, Enti religiosi e laici e Cittadini attraverso cui

- promuovere e concretizzare l'accoglienza dei profughi provenienti dalle coste libiche, dalla “rotta balcanica” e dalla Grecia;
- fare pressione civile e politica sulle istituzioni preposte per il ripotenziamento del sistema di accoglienza Sprar-Siproimi secondo modelli di accoglienza diffusa già sviluppati, in attuazione della Direttiva UE in materia di accoglienza;

- promuovere
A. l'abolizione delle disposizioni contenute nel Decreto Sicurezza e Immigrazione (840/2018) e nel Decreto Sicurezza bis (53/2019);

B. l’abolizione del Memorandum di Intesa Italia-Libia (2017 e recentemente rinnovato a febbraio 2020);

C. la regolarizzazione della posizione amministrativa delle persone immigrate non ancora regolarizzate, onde arginare precarietà e sfruttamento.

Inoltre, in questi giorni, IMA è impegnata anche in una campagna di solidarietà e sostegno in favore di Lampedusa, il cui hotspot è al tracollo in quanto, dimensionato per 195 persone, sta accogliendo circa 1.000 tra migranti economici e profughi senza riuscire più a garantire condizioni dignitose per gli accolti e sicurezza sanitaria per tutti.

Mediante il documento #lampedusanonè(i)sola chiede ai medesimi soggetti a cui si rivolge per la campagna CMA di manifestare medesima solidarietà e disponibilità a condividere con Lampedusa lo sforzo in accoglienza.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in Italy Must Act
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici