Menu
A+ A A-

Odore di mare e vento tra i capelli

vento capelli 350 260 mindi Chiara Alessandrini - E’ da lì che arrivava quell’odore di libertà che ho sempre sognato. L’odore del mare, caldo e freddo allo stesso tempo, un odore che ti culla : le onde ti trasportano lontano.

Il vento tra i miei capelli, un vento che sa di libertà. Un vento che solo sfiorandoti cattura l’anima.

Decido di sedere in riva al mare, chiudo gli occhi per sentirne il rumore, l’odore, il profumo.

Ascolto un mare calmo che annuncia un sole non ancora sorto, ne anticipa la chiara luce come se lo sentisse sorgere ancor prima di fare capolino.

Apro gli occhi e davanti a me l’immenso : un azzurro vivo, forte, nella sua maestosa dimensione. Un mare che si alza quasi ‘’ ululando ‘’, che batte fortemente sugli scogli agitandosi, che non smette mai di vibrare.

E così, amo il colore che indossa: un blu turchino che insieme al cielo forma un tono unico.

Amo l’infinito che osservo dinanzi a me, uno spazio che rimanda alla libertà simile a quella di una farfalla che con una grazia incantevole vola silenziosamente chissà verso dove.

Amo il mare che è l’immagine della Vita, la mente e i pensieri circolano calmi nella testa, non esiste confusione. La luce ad un tratto diventa più tersa : si rimane conquistati dalla profonda presenza della VITA.

Amo l’aspetto che ne traspare : un mare pronto a proteggere, a tendere le braccia, vuole dare molto senza ricevere niente.

Mi alzo dalla riva, mi rendo conto che la vita ci regala questi attimi di felicità inattesa fatti di piccole cose. Mi rendo conto che più spesso dovrei fermarmi su quella stessa riva e riflettere della bellezza che ci è stata donata e … ‘’ il naufragar m’è dolce in questo mar’’.

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici