Menu
A+ A A-
Promozioni Google AdSense

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi, il riepilogo al 9 febbraio

  • Scritto da  termometropolitico.it

votare 350 260da termometropolitico.it - A circa una settimana dal silenzio elettorale e a sempre meno giorni dalle elezioni politiche 2018 del 4 marzo, è giunto il momento di fare un riepilogo degli ultimi sondaggi politici. Le recenti rilevazioni si sono soffermate non solo sulle intenzioni di voto degli elettori italiani; ma anche su altri aspetti di stretta attualità che potrebbero avere un’influenza sul voto elettorale. Ecco dunque cosa dicono gli ultimi sondaggi relativamente all’attuale scenario politico.

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi inizio

A inizio febbraio l’ultimo sondaggio SWG (https://www.termometropolitico.it/1286922_sondaggi-elettorali-m5s-leu-2-febbraio.html) rileva come la coalizione di centrodestra sia ancora in forte vantaggio, nonostante il calo di mezzo punto percentuale rispetto alla settimana precedente. A crescere di più è invece il Movimento 5 Stelle (+0,6%, al 28,4% dei consensi); mentre Liberi e Uguali sprofonda al 6% delle preferenze, perdendo 0,4 punti percentuali in soli 7 giorni. SWG ha anche comparato le intenzioni di voto con la fascia economica degli elettori (https://www.termometropolitico.it/1287011_sondaggi-elettorali-voto-economia.html), evidenziando come gli elettori con condizioni economiche buone siano propense a votare PD, mentre chi stazione in fascia economica bassa è più portato all’astensione o risulta ancora indeciso.

Questi dati vengono confermati anche da Piepoli ed Euromedia Research (https://www.termometropolitico.it/1286974_sondaggi-elettorali-porta-a-porta-2.html), che decretano il calo del centrodestra dello 0,7% (38,4% complessivo); e la crescita contemporanea del Movimento 5 Stelle (+0,8%, al 27,2%). A farne le spese Liberi e Uguali (-0,3%, al 5,7%) e il Partito Democratico (-0,5%, al 23,8% dei consensi).

Il recente sondaggio realizzato da Termometro Politico
(https://www.termometropolitico.it/1287017_sondaggi-elettorali-politiche.html) sulle intenzioni di voto premia la coalizione di centrodestra (36,3%), seguita dal M5S (26,8%) e dalla coalizione di centrosinistra (26,1%); con M5S primo partito italiano e PD su un gradino più basso al 22% delle preferenze.

Un sondaggio Demetra-Demos (https://www.termometropolitico.it/1287179_sondaggi-elettorali-demos.html) altrettanto interessante rileva invece come gli elettori siano più vicini a darsi di un candidato piuttosto che di un partito. Segnale che sottolinea l’allontanamento sempre più forte tra elettori e politica istituzionale.

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi elettorali, il caso Macerata

Al momento nessuna coalizione ha i numeri sufficienti per formare un governo. Lo dicono gli ultimi sondaggi, lo ribadisce Ixè (https://www.termometropolitico.it/1287178_sondaggi-elettorali-ixe-12.html), che rivela come anche un eventuale “Governo del Presidente” non avrebbe la maggioranza alla Camera.

Intanto tiene banco il caso Macerata. E comincia a emergere sui media il problema di un possibile ritorno alle simpatie per il fascismo e per la destra estrema. Nonostante ciò, l’ultimo sondaggio politico BiDiMedia (https://www.termometropolitico.it/1287329_sondaggi-elettorali-bidimedia-9.html) segnala una crescita delle forze di centrodestra, con risalto maggiore alla Lega (+0,4%, al 13,3%); parimenti, a di erenza degli altri istituti demoscopici, segnala un calo del M5S (-0,8%, al 26,2%) e soprattutto di Liberi e Uguali (-0,9%, al 5%). Il 5% di Liberi e Uguali viene anche confermato da un sondaggio EMG
(https://www.termometropolitico.it/1287350_sondaggi-elettorali-febbraio.html) e ettuato per la Rai, che rileva anche come il centrodestra sia ancora saldamente al comando. Sempre EMG registra l’ascesa del M5S (https://www.termometropolitico.it/1287406_sondaggi-elettorali-emg-16.html) (+0,7%, al 27,2%) e un ulteriore crollo del PD (-1%, al 23%).

Tornando al caso Macerata, l’ultimo sondaggio Noto (https://www.termometropolitico.it/1287525_sondaggi-politici-noto.html) elaborato per Cartabianca, segnala come il 67% non sarà minimamente toccato da quanto accaduto nella città marchigiana, a di erenza di un 18% che a erma come il gesto di Traini avrà un’in uenza sul proprio voto.

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi politici, regna ancora l’incertezza

Per il 66% degli italiani, dal cilindro delle urne il 4 marzo non uscirà nessun vincitore. Inoltre, il 41% pensa che il prossimo premier sarà un nome di compromesso diverso dai leader delle coalizioni. Lo ha riferito l’ultimo sondaggio Ipsos (https://www.termometropolitico.it/1287567_sondaggi-politici-ipsos-3.html).
Intanto, Demos, Quorum e SWG sono concordi nell’a ermare che sulle elezioni politiche regnano ancora incertezza e ingovernabilità (https://www.termometropolitico.it/1287589_sondaggi-elettorali-7-febbraio.html). SWG pone l’attenzione sul pensiero dell’elettorato e degli indecisi: mentre un 30% si ritiene d’accordo con il concetto che il M5S sia l’unica speranza di cambiamento per il Paese (https://www.termometropolitico.it/1287661_sondaggi-politici-swg-m5s.html), tra gli indecisi solamente il 19% la pensa allo stesso modo. In ne, anche Index sottolinea che al momento non c’è ancora nessuna maggioranza in grado di governare (https://www.termometropolitico.it/1287879_sondaggi-elettorali-index-7.html), con Lega e Movimento 5 Stelle che crescono (https://www.termometropolitico.it/1287872_sondaggi-elettorali-index-6.html) di 0,4 punti percentuali.

Sempre SWG ha interrogato gli italiani su chi siano i veri nemici del Paese (https://www.termometropolitico.it/1287584_sondaggi-politici-7-febbraio.html): mafie, criminali ed evasori scali sono state le risposte più frequenti. Immigrati, fannulloni e lobbisti si trovano invece alle ultime posizioni. Eumetra si focalizza invece sulle priorità politiche degli italiani (https://www.termometropolitico.it/1287669_sondaggi-politici-eumetra.html): i risultati denotano l’occupazione al primo posto, seguita dalla sanità e dal duo sco/tasse-immigrazione.

Elezioni politiche 2018: ultimissimi sondaggi sulle intenzioni di voto

Tornando alle intenzioni di voto, l’ultimo sondaggio Noto mette a pari merito il Movimento 5 Stelle e il centrosinistra al 27,5% (https://www.termometropolitico.it/1287731_sondaggi-elettorali-noto-m5s.html) delle preferenze. Euromedia sottolinea invece un ulteriore calo del PD dopo il caso Macerata (https://www.termometropolitico.it/1287741_elezioni-politiche-pd-macerata.html). Diversi i risultati di Piepoli, secondo cui il centrosinistra stacca i 5 Stelle (https://www.termometropolitico.it/1287793_sondaggi-elettorali-pd-m5s-lega.html).

Tra gli ultimi sondaggi politici spicca la rilevazione dell’istituto Tecnè, che dà il centrodestra vicinissimo al 40% (https://www.termometropolitico.it/1287809_sondaggi-elettorali-8-febbraio.html). Tra i temi più caldi per gli elettori, inoltre, resta vivo quello dell’immigrazione (https://www.termometropolitico.it/1287828_sondaggi-politici-immigrazione-8-febbraio.html), su cui si potrebbe decidere l’esito elettorale del 4 marzo. Intanto Questlab ha interrogato gli italiani che non andranno a votare (https://www.termometropolitico.it/1287820_sondaggi-politici-indecisi-astenuti.html)
sulle loro motivazioni: 1 su 2 ha risposto che tanto il voto è inutile perché le cose non cambiano.

Infine, l’ultimissimo sondaggio SWG dà in crescita la coalizione di centrosinistra (https://www.termometropolitico.it/1287932_sondaggi-elettorali-swg-15.html) (+0,4%, al 28,5%), soprattutto grazie allo 0,8% incassato da +Europa. Cresce anche Liberi e Uguali (+0,5%, al 6,5%), mentre il centrodestra perde 0,6 punti percentuali, attestandosi al 35,6% dei consensi. Male anche il M5S (-0,4%, al 28%).

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici