Menu
A+ A A-

Il Programma del PD

  • Scritto da 

partito democratico bandiera350 250Alziamo il sipario sul programma per le elezioni politiche del 4 marzo di un Partito Democratico che vuole essere la guida della coalizione di centrosinistra composto da una lista progressista, una centrista e una di impronta europeista e radicale.

La presentazione si è svolta all’Opificio Golinelli di Bologna, venerdì 2 febbraio in ritardo rispetto alle altre forze politiche. Matteo Renzi ha lanciato la sua sfida agli altri con lo slogan: "100 proposte concrete e realizzabili pensate per il paese".

"100 passi in avanti per l’Italia”, accompagnati da altrettanti provvedimenti che sono stati realizzati durante l’arco dell’ultima legislatura che ha visto il susseguirsi di tre governi targati PD.

Ecco allora le proposte divise per grandi aree tematiche.

Economia

Nuove detrazioni per le famiglie con figli
Salario minimo 9 o 10 euro l’ora
Riduzione delle aliquote Ires e Iri sul reddito delle nostre piccole e grandi imprese al 22%
Decontribuzione per chi assume a tempo indeterminato
Piano decennale per la riduzione del debito/Pil
Riduzione costo del lavoro di un punto percentuale all’anno per i prossimi 5 anni
Welfare.

Allargamento degli 80 euro a ogni figlio a carico e alle partite Iva sotto i 26.000 euro di reddito annuo.
400 euro al mese per ogni figlio fino al compimento dei 3 anni.
150 euro al mese per pagare l’affitto a ogni under 30 con reddito inferiore ai 30.000 euro.
Aumento assegno di accompagnamento in base alle diverse esigenze
Possibilità di scelta tra assegno di cura e budget di cura
Digitalizzazione sanità riducendo liste d’attese su base del modello emiliano
Piano asili nido

Pensioni

Pensione di garanzia per i giovani
Stabilizzazione Ape Social, Volontaria e Aziendale
Ripristino Opzione Donna

Esteri

Stati Uniti d’Europa
Assicurazione europea contro disoccupazione
Servizio civile europeo
Piano sostegno sociale
Più risorse per l’Erasmus
Elezione diretta del Presidente dell’Unione con liste transnazionali per il Parlamento

Altri punti

Certezza della pena
Difesa dei vaccini
Miglioramento Buona Scuola e più fondi per i docenti
Potenziamento Ecobonus
Aumento dei corridoi umanitari
Digitalizzazione Pubblica Amministrazione
Piano di investimenti su banda larga, alta velocità ferroviaria e piste ciclabili.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL PARTITO DEMOCRATICO

Per il programma scuola del PD e quello relativo alle Forze dell’Ordine abbiamo realizzato un apposito focus, mentre diversi altri sono stati i temi a essere trattati in questo inizio di campagna elettorale.

PROGRAMMA ELETTORALE SCUOLA
PROGRAMMA ELETTORALE FORZE DELL’ORDINE

Il Partito Democratico al voto

Dopo la scissione della scorsa primavera, il Partito Democratico non è riuscito a ricucire lo strappo con il Movimento Democratico e Progressista. Bersani e Speranza quindi, assieme a Sinistra Italiana e Possibile, hanno dato vita al listone Liberi e Uguali che sarà capitanato da Pietro Grasso.

Oltre a questa divisione i dem hanno dovuto anche registrare i passi indietro, quasi contemporanei, di Angelino Alfano e Giuliano Pisapia. Con i due leader che non ci saranno alle elezioni, di conseguenza anche i loro partiti si sono sciolti e ognuno dei vari esponenti di peso ha preso la propria strada.

La coalizione del Partito Democratico quindi sarà formata da tre liste di supporto: Lista Insieme (Verdi, Socialisti e Civici), Civica Popolare (centristi ed ex AP come il ministro Lorenzin) e Più Europa (Bonino).

A meno di clamorosi passi indietro, magari in favore dell’attuale Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, sarà Matteo Renzi il candidato premier della coalizione anche se, stando alla nuova legge elettorale, non vi è l’obbligo di indicare chi si vuol mandare a Palazzo Chigi.

 

Fonte: dagli articoli di Alessandro Cipolla su money.it

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici