fbpx
Menu
A+ A A-

Per Zingaretti la Città di Frosinone è quella degli "iter difficili"

  • Scritto da  Comitati di Possibile Frosinone

Possibile logo 350 260dai Comitati "Possibile" di Frosinone - Gli “iter difficili” della Giunta Zingaretti: Alta velocità e il derby sulla frana con Ottaviani
Per la Regione Lazio di Zingaretti, la Città di Frosinone, è quella degli iter difficili.
Dopo quello della frana del Viadotto Biondi, ieri spunta l’iter difficile esposto dal copogruppo regionale del PD Riccardo Agostini a proposito della proposta formulata dalla Associazione Roma Cassino Express sull’utilizzo della linea ad alta velocità da parte di alcuni treni pendolari la mattina verso Roma ed il pomeriggio verso Cassino via Frosinone.
Questa mattina alcuni cittadini di Arezzo si sono recati a Milano usando la linea ad alta velocità perchè le istituzioni regionali toscane hanno solo fatto pressioni per ottenere, con successo, ciò da Trenitalia. Le Regioni Basilicata e Puglia intendono sottoscrivere un accordo con Trenitalia per un collegamento Taranto-Potenza-Roma che utilizzi la linea Alta Velocità tra Napoli e Roma, offrendo un contributo sostanzioso al servizio. Alla Regione Lazio, da oltre un anno, stanno ancora attendendo una risposta ufficiale alla richiesta di offerta inoltrata a Trenitalia ed Italo. Nel frattempo con la delibera 96/2015 dell’Autorità dei Trasporti sono stati revisionati i pedaggi per l'accesso all'infrastruttura ferroviaria ad alta velocità abbattendo i costi per i servizi passeggeri svolti nell'ambito degli obblighi di servizio pubblico: alcuni costi sono perciò stati abbattuti.

Il campionato del mondo di sottovalutazione ed improvvisazione tecnica ed amministrativa

A Frosinone Federlazio e Camera di Commercio non sanno più come sottolineare l’importanza strategiaca per un intero territorio che l’utilizzo di questa infrastruttura già presente potrebbe avere. Potrebbe rappresentare una svolta soprattutto per la città di Frosinone che si sta lentamente ma inesorabilmente svuotando. E si svuota anche perchè non ha senso spendere centinaia di migliaia di euro per una casa dove è difficilissimo spostarsi a causa della frana che da marzo 2013 interessa il Viadotto Biondi.
Sul terreno di quella frana si è giocato il campionato del mondo di sottovalutazione ed improvvisazione tecnica ed amministrativa. La finale tra Giunta Ottaviani e Giunta Zingaretti è ancora in corso. Subito in vantaggio il comune che su un fronte franoso in movimento ci ha spruzzato lo spritzbeton, che infatti si è spaccato dopo pochi giorni. Pareggio della Regione Lazio che col suo centravanti, Zingaretti, venne a Frosinone ad annunciare in pompa magna che il viadotto verrà ricostruito più bello e più forte che pria. A segno ancora la giunta Ottaviani che nel letto del fiume, senza ancorarli, mette dei cubi di cemento per farci passare attraverso l’acqua, che infatti li gira cosi che diventino uno sbarramento. Pareggio della Regione che dice di aver avviato l’iter (ancora lui!) per l’aggiudicazione della gara. Palo della giunta Ottaviani che annuncia il ponte Bailey...ma sono le prove generali del gol che verrà realizzato più tardi quando verrà annullata la gara di aggiudicazione del ponte stesso per alcuni vizi formali. Forcing della Regione Lazio che siamo sicuri mostrerà di avviare i lavori per il ponte proprio a ridosso di una campagna elettorale, non si sa se comunale o regionale: a 1.500 mattine e pomeriggi dall’evento franoso. Nel frattempo in autunno, a Frosinone, col bel tempo, tratteniamo il fiato per il pm 2.5 e pm 10 e quando piove per la paura di altri smottamenti. Fortuna che abbiamo un assessore regionale del territorio...
Comitato Possibile Frosinone “Pier Paolo Pasolini”
Comitato Possibile Frosinone “Altiero Spinelli”

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici