Menu
A+ A A-

Cuperlo e Orlando insieme

  • Scritto da  Dichiarzione Cuperlo-Orlando

Cuperlo Orlando 350 260 minDichiarazione di Andrea Orlando e Gianni Cuperlo sul rinvio dell’assemblea nazionale del PD del 21 aprile. - Discutere aiuta. Ascoltarsi aiuta. Oggi per capire da dove nasce la nostra sconfitta e per ricostruire un campo largo, unito e vincente, il Pd e la sinistra hanno bisogno dell’aiuto di tanti.

Non abbiamo condiviso il rinvio dell’Assemblea nazionale pure capendo bene quanto sia delicato il percorso tuttora aperto delle consultazioni per la ricerca di una maggioranza di governo. Crediamo che sarebbe stata l’occasione per esprimere un sostegno comune alla transizione difficile di queste settimane e per arricchire una riflessione di fondo che dopo il 4 marzo, nonostante le dimissioni del segretario e il disorientamento di migliaia di elettori e iscritti, non ha ancora investito il massimo organismo del Pd. Pensiamo che sarebbe stata anche una sede autorevole per trasmettere il messaggio di una mobilitazione a sostegno del dialogo e dei negoziati allo scopo di evitare una escalation militare drammatica della crisi siriana. Questo tanto più a fronte di un leader, quello della Lega, sempre più subalterno al ruolo e alle posizioni di Putin con una inedita incertezza sull’ancoraggio dell’Italia al suo storico impianto di alleanze internazionali.

Nessuno può pensare di “salvare” il Pd con un accordo tra correnti o rinviando il confronto. Questo sì sarebbe un errore imperdonabile e se percorressimo quella strada andremmo incontro a nuove profonde delusioni. Serve scuotere l’albero, ascoltare territori e circoli. Anche per questo la convocazione dell’assemblea dev’essere comunque rapida in coerenza a uno Statuto che già ora non è stato rispettato. La nostra proposta è di proseguire assieme la riflessione su come si rilancia il Pd, su come si ricostruisce una comunità.

Per alimentare questo cantiere nel fine settimana – sabato 21 e domenica 22 – terremo assemblee aperte ovunque se ne senta la necessità. Coinvolgiamo amministratori, sindaci, associazioni, sindacati, i segretari e i militanti di quei circoli che in questo mese si sono spesso riempiti per discussioni vere e appassionate. È un appello rivolto a tutte e tutti perché dopo il 4 marzo, dopo le dimissioni di Renzi e nel pieno di una transizione difficile il confronto non è tra maggioranza e minoranze, ma investe la sorte di quel progetto – il Partito Democratico – nel quale tanti di noi hanno creduto e riversato passione e speranze. Una cosa è peggio della sconfitta: rimuoverla in attesa che la tempesta si plachi o gli altri falliscano. Una comunità politica non può arrendersi a questo. Se vogliamo rialzarci molto bisogna cambiare, a cominciare da noi.

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici