fbpx
Menu
A+ A A-

Il come e perché del debito pubblico italiano in pillole. 1

  • Scritto da 

debitoItalia 350x250Il come e perché del debito pubblico italiano in pillole. Piccola guida di UNOeTRE.it

Secondo tecnocrati finanziari, élite politiche e media mainstream, la vorticosa ascesa del nostro debito pubblico – 2.217,7 miliardi al 31 dicembre 2016 – dipenderebbe dal fatto che per decenni tutte e tutti noi abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità. Ma l’analisi dei dati storici e attuali ci mostra una realtà molto diversa da quella raccontata dalla narrazione prevalente.
Non è una rivelazione, né cosa mai fatta prima. Pensiamo che scrivere su questo tema, ripeto non siamo né i primi né saremo gli ultimi, contribuisca a divulgarlo sempre di più, dando luce ai vari aspetti. A questo scopo è nato il "Comitato per l'abolizione dei debiti illegittimi Italia". Benvenuto. http://it.cadtm.org/2017/02/14/verita-e-giustizia-sul-debito-pubblico-italiano/
Di debito illeggittimo ne hanno parlato fra gli altri Antonio De Lellis, Paolo Ferreo, Francuccio Gesualdi, Marco Saba, Marco Bersani da cui attingiamo brani del suo libro “Dacci oggi il nostro debito quotidiano. Strategie dell’impoverimento di massa"; (DeriveApprodi).

 

La prima "pillola" è di psicologia sociale. Delinea chiaramente su quale "humus" attecchiscono le campagne sul "debito pubblico".

«Come sempre, poiché un elemento essenziale della relazione creditore/debitore è l’interiorizzazione della colpa da parte di quest’ultimo, le spiegazioni che i tecnocrati finanziari, le élite politiche e i media mainstream danno di questa ascesa del debito pubblico, vertono sull’idea che per decenni tutte e tutti noi abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità e che continuiamo a farlo, sperperando e sprecando risorse, invece di renderci finalmente consapevoli di come la ricreazione sia finita da un pezzo.

Gli stessi argomenti vengono poi replicati su scala europea, arrivando a dissertazioni para-razziste sul carattere volto all’inefficienza e alla scarsa propensione alla produttività dei popoli latini e mediterranei (sarà interessante, a questo proposito, capire come verrà ricollocato dal punto di vista etnico-morale il popolo finlandese, che sta affrontando mutatis mutandi la più grave recessione della propria storia).» (Marco Bersani dal volume "Dacci oggi il nostro debito quotidiano. Strategie dell’impoverimento di massa")

 

È molto interessante questa "pillola": ci fa capre in poche righe che siamo di fronte ad una campagna di orientamento e non d'informazione, che date le dimensioni assunte in Italia e in Europa si può definire di vero e proprio lavaggio del cervello, fatto senza proporre dati e senza la ricostruzione circostanziata di come e perchè sia avvenuto l'indebitamento e soprattutto chi sia il soggetto che si è indebitato.

A domani

 

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici