Menu
A+ A A-

Quanto ci costa l'inefficienza della burocrazia

  • Scritto da  Silvio Ferraguti

burocrazia italiana 350 260da Silvio Ferraguti, Forza Italia, riceviamo e pubblichiamo - Da anni ripeto che il macigno burocratico e l’inefficienza della Pubblica Amministrazione hanno dimensioni economiche superiori all’evasione fiscale. In tanti hanno fatto spallucce, altri hanno sottovalutato la dimensione di quella che possiamo definire una piaga.
Adesso però l’ufficio studi della Cgia di Mestre scrive testualmente: “Il malfunzionamento della Pubblica Amministrazione italiana continua ad avere un impatto molto negativo sull’economia del nostro Paese, frenandone la ripresa. E sebbene la comparazione presenti tutta una serie di limiti, possiamo in linea di massima affermare che l’incapacità, gli sprechi e la cattiva gestione della macchina dello Stato hanno una dimensione economica superiore al mancato gettito riconducibile all’evasione fiscale presente in Italia”.

I numeri dello studio sono impressionanti. Il deficit logistico-infrastrutturale penalizza il nostro sistema economico per un importo di 42 miliardi di euro all’anno. I debiti della Pubblica Amministrazione nei confronti dei fornitori ammontano a 64 miliardi di euro, di cui 34 ascrivibili ai ritardi nei pagamenti.
Il peso della burocrazia grava sulle piccole e medie imprese per un importo di 31 miliardi di euro all’anno. Gli sprechi,le inefficienze e la corruzione presenti nella sanità ci costano 23,6 miliardi di euro l’anno. La lentezza della nostra giustizia civile costa al sistema Paese 16 miliardi di euro all’anno.
Sono cifre spaventose. E queste “zavorre” sono presenti anche in provincia di Frosinone. Pensiamo al deficit infrastrutturale e ai ritardi per ottenere una semplice autorizzazione. Secondo il Ministero dell’economia l’evasione fiscale sottrae ogni anno alle casse dello Stato 110 miliardi di euro. Qui parliamo di 146,6 miliardi di euro.

Ora, è vero che se si recuperassero le somme dell’evasione fiscale la macchina amministrativa potrebbe funzionare meglio, ma non c’è dubbio che questa situazione affossa ogni possibile ipotesi di rilancio economico.

In provincia di Frosinone ancora di più, perché il nostro sistema economico e produttivo è stato falcidiato dalla crisi. Qualche segnale però è arrivato e bisogna prenderne e darne atto. La nomina di un dirigente preposto al settore Ambiente alla Provincia è importante: dopo tanto insistere e numerose segnalazioni, la nomina è stata effettuata e i primi effetti nel rilascio delle autorizzazioni ambientali e non solo si vedono. Detto questo, però, rimane da risolvere il vero paradosso: il ruolo delle Province, letteralmente “massacrato” da una riforma insensata come la Delrio: meno fondi, meno personale, stesse competenze. Assurdo. Mi chiedo però perché non si metta mano alla “riforma della riforma” visto che il referendum costituzionale è stato sonoramente bocciato. Si sono persi otto mesi.

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici