fbpx
Menu
A+ A A-

La Prefetta nel pastrocchio

LucianaLamorgese mindi Antonella Necci - Il neo ministro dell’Interno Luciana Lamorgese era il capo di gabinetto quando il ministro Alfano affidò i beni tolti alla mafia all’indagato per mafia.

Antonio Calogero Montante era l’ex numero uno di Confindustria in Sicilia e leader dei professionisti dell’Antimafia. Inoltre, Montante avrebbe “messo le mani” sull’Agenzia Governativa che gestiva ben 1.500 aziende e 10.500 immobili. Secondo quanto emerge da alcuni documenti, Lamorgese sarebbe coinvolta in prima persona nel cosiddetto “pastrocchio” per aver nominato Montante ai vertici dell’Agenzia.

L’ex poliziotto Gioacchino Genchi ha fatto emergere questi particolari proprio in seguito alla nomina dei nuovi ministri del governo giallo rosso.”Non oso nemmeno immaginare – ha commentato poi – i salti di gioia che ha fatto Antonello Montante alla lettura della lista dei ministri del secondo governo Conte, quando ha appreso della nomina a ministro dell’Interno dell’ex prefetto Luciana Lamorgese”.

Ma vediamo la ricostruzione dei fatti.

Tutto è cominciato il 14 marzo 2014 quando il ministro Angelino Alfano spedì una lettera a Pier Carlo Padoan, allora ministro dell’Economia.
All’interno della busta vi era la richiesta di nomina di due personalità esperte al consiglio direttivo dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. “Il 30 luglio 2014 il prefetto Luciana Lamorgese chiede e ottiene da Montante il suo curriculum” ha spiegato Alfano. Poi la firma dei protocolli sulla legalità.

“Fu un’idea mia che nasceva dal fatto che nella gestione di questa Agenzia si notava la mancanza di elemento manageriale” prosegue l’ex ministro. “Immaginai di mettere un antimafioso, il responsabile della legalità di Confindustria nazionale e, al tempo stesso, uno di comprovata, a quel tempo, competenza manageriale. Quando lo nominai all’Agenzia nazionale dei beni confiscati, eravamo all’apice. 20 giorni dopo, c’è stata la rivelazione del segreto istruttorio da parte del giornale e se lo violavano non lo nominavo”. Tuttavia, nel momento in cui Montante venne nominato presso l’Agenzia, il suo nome era già stato scritto nel registro degli indagati da sei mesi.
Il presidente della Commissione di inchiesta siciliana, Claudio Fava, ha spiegato: “Tutto ci aspettavamo fuorché il fatto che Montante venisse compulsato perché partecipasse.
Immaginiamo tutti cosa sarebbe accaduto il giorno dopo se davvero un indagato per mafia avesse partecipato al consiglio direttivo dell’Agenzia per i beni confiscati”.

Nella selezione della squadra dei ministri per un governo definito di cambiamento, quali sono i criteri adottati per l'assegnazione del ministero dell'Interno?

Il non avere un profilo social non penso sia l'unica conditio sine qua non.

8 settembre 2019

 

Fonti.

https://m.dagospia.com/arrestato-con-altre-cinque-persone-l-ex-presidente-di-sicindustria-antonio-calogero-montante-173687 (4 maggio 2018)

 

http://www.gioacchinogenchi.it/in-evidenza/cera-la-lamorgese-alfano-affido-beni-tolti-alla-mafia-allindagato-mafia/   (La Verità - 6 settembre 2019 - di Fabio Amendolara)

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici