fbpx
Menu
A+ A A-

Sportello antiviolenza “Artemis”

ARTEMIS. Un progetto di civiltà

La Dott.ssa Piroli sarà la portavoce istituzionale del progetto

Artemis un progetto di civiltà 390 minConferenza stampa di presentazione quella convocata nella sala del consiglio provinciale, nella mattinata di giovedì 15 aprile. Evento organizzato per ufficializzare il nuovo sportello antiviolenza “Artemis”, acronimo di “Azioni In Rete sul Territorio di Mediazione e Inclusione Sociale”.

A parlare del progetto il Presidente della Provincia Antonio Pompeo, la consigliera delegata alla formazione e alla pubblica istruzione Alessandra Sardellitti e la portavoce istituzionale dello sportello Artemis, la Dott.ssa Emanuela Piroli. Presente anche Sua Eccellenza il Prefetto, Ignazio Portelli. Proprio a Portelli affidata l’apertura dell’evento e i saluti di rito. “Mi auguro che il progetto si affermi e crescano iniziative in tal senso e sarebbe un grande risultato se un giorno si riuscisse ad istituire nella nostra provincia una Casa delle Donne”.

Il Presidente Antonio Pompeo accoglie l’auspicio di Ignazio Portelli e illustra il percorso che ha portato alla nascita dello sportello. “Artemis nasce come risposta a necessità sociali della comunità che l’amministrazione provinciale, in qualità di ente di prossimità, non poteva ignorare. Abbiamo voluto con fermezza trovare tempo, modo e risorse per far partire questo progetto che vuole rappresentare una regia tra le realtà già attive sul territorio”. Il presidente Pompeo, dopo aver ringraziato la consigliera Sardellitti e Fabrizio Zoli, amministratore dell’agenzia Frosinone Formazione Lavoro, conclude motivando la scelta di affidare il coordinamento ad Emanuela Piroli. “La Dott.ssa Piroli sarà la portavoce istituzionale del progetto, scelta per la grande competenza e la sensibilità da sempre dimostrata sul tema”.

A seguire l’intervento di Alessandra Sardellitti, consigliera provinciale con delega alla pubblica istruzione e alla formazione. Un passaggio importante anche sugli aspetti giuridici del progetto. “La provincia si accinge a svolgere un ruolo da protagonista nella gestione delle pari opportunità sul territorio. Promuoveremo delle campagne nelle scuole di nostra competenza, per sensibilizzare i ragazzi sul tema della parità di genere e del rispetto verso le donne. Grazie all'avvocato Zoli creeremo dei percorsi formativi di reinserimento nel mondo del lavoro per le donne vittime di violenza e lavoreremo su due convenzioni con i tribunali di Frosinone e Cassino, per creare delle short list di legali che garantiscano alle donne le dovute tutele penali e civili”.

Dopo il Prefetto, Antonio Pompeo e Alessandra Sardellitti, l’intervento di chiusura è stato affidato ad Emanuela Piroli,Artemis logo in qualità di portavoce istituzionale di Artemis. “Presentiamo oggi questo progetto fortemente voluto dal Presidente Pompeo e dall’agenzia Frosinone Formazione Lavoro. Ho accettato con entusiasmo e consapevolezza l’incarico a me affidato. Abbiamo avviato il lavoro da più di un mese, incontrando tutti gli attori protagonisti sul territorio, le associazioni e i distretti socio-sanitari, per capire le necessità delle varie realtà. Offriremo all’intera provincia una struttura di ascolto, sostegno e regia”. La Dott.ssa Piroli ha fissato gli obiettivi del progetto da lei coordinato: “L’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia ha acuito le problematiche relative alle violenze e al gender gap. È nostro obiettivo quello di rafforzare la rete già attiva sul territorio, trasmettendo alle donne il coraggio di chiedere aiuto. Credo che il reato di violenza vada collocato in un contesto sociale e culturale per ribaltare gli stereotipi esistenti”.

Parte, dunque, il lavoro del nuovo sportello antiviolenza “Artemis”. Un avvio con la benedizione del Prefetto stesso e con la sensazione di una chiara idea del lavoro da fare. Una conferenza stampa che ha evidenziato un alto livello degli interventi e dei contenuti, con la questione della violenza di genere che torna ad essere al centro dell’agenda delle più alte istituzioni della nostra provincia.

Valentino Bettinelli

 

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

 

 

Pubblicato in Istituzioni
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici